Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Martedì, 10 Aprile 2018 08:21  Asterio Tubaldi  Stampa  2471 

Recanati. Pubblicati i redditi degli amministratori comunali. Il più ricco è ........

Recanati. Pubblicati i redditi degli amministratori comunali. Il più ricco è ........

Pensionati, professionisti, dipendenti pubblici e privati: mancano solo le casalinghe, gli studenti e i disoccupati. E’ quanto emerge andando a spulciare fra le denunce dei redditi, presentate l’anno scorso e riferite ai redditi 2016, dei consiglieri e amministratori del Comune di Recanati. Il Paperon dè Paperoni è Franco Frapiccini con i suoi 145.190 euro di reddito dichiarato frutto del suo lavoro di commercialista. E’ proprietario al 50% di 3 immobili di cui 2 a Recanati e uno a Numana e fa parte del collegio sindacale della Banca di Credito Cooperativo Recanati-Colmurano. Subito dietro lui siede Antonella Mariani, medico di base, che dichiara un reddito di 87.897 euro e terzo nel podio è il vice sindaco Antonio Bravi che dichiara un reddito di 63.267 euro comprensivo dell’indennità di assessore (15.060 euro).

Il sindaco Francesco Fiordomo dichiara un reddito di 39.087 composto per 33.466 euro lordi dall’indennità di primo cittadino, da 4.400 dalla riscossione dell’affitto di una sua proprietà e, infine, da 1.200 euro provenienti dal suo lavoro di giornalista. Accanto a lui in Giunta siedono gli assessori Rita Soccio, insegnante, (36.346) e Tania Paoltroni, (35.640): le loro indennità per la carica ammontano a solo 7.530 in quanto entrambe sono dipendenti. L’altro assessore, Roberta Pennacchioni, dichiara un reddito di 20.692 euro a cui si somma 15.060 euro lordi di indennità percepita in misura piena in quanto lei è una libero professionista. Stessa situazione per il presidente del Consiglio Massimiliano Grufi che può contare su tre redditi: il primo da professionista, pari a 15.837 euro, il secondo da dipendente pubblico (13.634) ed infine 15.060 come indennità per la carica.

Dal reddito più alto a quello più basso in Consiglio siedono Sabrina Bertini, avvocato, 57.099 euro il reddito dichiarato; Gianfilippo Simoni (50.928); Maurizio Paoletti (46.774); Antonio Baleani (34.379); Mirco Scorcelli, (33.332); Luca Castagnari, (32.337); Sergio Bartoli, (27.511); Sauro Frapiccini (19.378); Carlotta Guzzini (17.225 euro); Susanna Ortolani (11.059). Chiude la classifica l’ex assessore ai lavori pubblici Alessandro Biagiola che dichiara un reddito di 3.537 euro derivante dalla sua attività commerciale, da poco aperta in piazza Giacomo Leopardi.

Non sono stati ancora pubblicati i redditi dei consiglieri Enrico Fabbraccio e Andrea Marinelli.

opinioni a confronto

9 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  12/04/2018 22:31  Anonimo713

    L'anonimo delle 15:00 ha descritto perfettamente il paese Italia.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  1   Rimuovi


  • 1  12/04/2018 15:00  Anonimo246

    12:27
    Chi ha la partita iva generalmente dichiara meno molto meno di quel che guadagna realmente!
    Può accadere che un insegnante di una scuola privata dichiari un reddito da lavoro di tre mesi a fronte di un lavoro per un anno!
    Poi diciamo che va male l'italia,va male si perché quello che dichiara di lavorare tre mesi può anche risultare incapiente così da sfruttare tutte le agevolazioni del welfare che vanno dagli asili nido passando per la sanità finendo all'università!
    E l'operaio de Guzzì con reddito lordo di 28000 euro è ricco! pagando le tasse per se e per il furbo, paga tutti i servizi !
    Te Capi?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  0   Rimuovi


  • 2  11/04/2018 12:27  Anonimo811

    attendiamo il reddito fi Fabbraccio e Marinelli

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  0   Rimuovi


  • 3  11/04/2018 09:47  Anonimo661

    Mi sembra che il reddito di qualche assessore è cresciuto rispetto allo scorso anno, la politica evidentemente fa bene.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  0   Rimuovi


  • 4  11/04/2018 08:03  sempret

    Un muratore, un idraulico o un elettricista che fa lavori in nero guadagna molto di più della stragrande maggioranza dei consiglieri e assessori di una città come Recanati.
    La domanda è: conviene impegnare il proprio tempo, trascurando la famiglia, gli amici, per fare politica che spesso porta a dei contrasti a delle antipatie ecc.???
    C'è da preoccuparsi seriamente.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  6   Rimuovi


  • 5  11/04/2018 00:36  Anonimo539

    Perché Marinelli, sorridente e presente nella foto non ha presentato la sua dichiarazione?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  0   Rimuovi


  • 6  10/04/2018 20:56  Anonimo305

    per molti la politica è unica fonte di reddito... meditate gente, meditate!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  1   Rimuovi


  • 7  10/04/2018 18:07  Anonimo496

    Perché non ci sono i redditi di tutti? Qualcuno ha qualcosa da nascondere?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  0   Rimuovi


  • 8  10/04/2018 12:13  Anonimo581

    andrebbe sicuramente fatto un ragionamento più dettagliato in merito ai redditi. va detto che sono redditi LORDI dove vanno scalate tasse, iva e contributi. Ma sicuramente i signori con la s molto minuscola commenteranno....

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  6   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
Radio Erre
MANCANO  
20
02
2019
Settore giovanile e scuola calcio, obiettivi primari per il Cs Loreto

Settore giovanile e scuola calcio, obiettivi primari per il Cs Loreto

Parla Alessio Antonietti, mister degli allievi e responsabile primi calci

20
02
2019
L'Helvia Recina Futsal Recanati non si ferma più, undicesima vittoria di fila

L'Helvia Recina Futsal Recanati non si ferma più, undicesima vittoria di fila

Giallo rossi a tre punti dalla vetta e questo venerdì trasferta a Cingoli

18
02
2019
La Pallacanestro Recanati scivola ad Orvieto e perde la vetta

La Pallacanestro Recanati scivola ad Orvieto e perde la vetta

Serie C, giallo blu sconfitti 79 a 72 e ora secondi dietro Todi, Assisi e Urbania