Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
archivio storico delle notizie di Radio Erre

ARCHIVIO NOTIZIE

« Aprile 2018 »
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
Bastian Contrario - rubrica curata da Asterio Tubaldi
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
Radio Erre STORY: le notizie storiche del portale di informazione locale radioerre.net
per la pubblicità su radioerre.net contatta lo 0717574429
19
04
2018
Il Villa Musone aspetta il Sassoferrato Genga, al Tubaldi contro la vicecapolista

Il Villa Musone aspetta il Sassoferrato Genga, al Tubaldi contro la vicecapolista

Giallo blu reduci dal successo contro il Gabicce, si gioca questo sabato alle 15

18
04
2018
AUDIONEWS
Cittottò Ketchips Pat-Bon

Cittottò Ketchips Pat-Bon

Puntata di mercoledì 18 Aprile.

17
04
2018
AUDIONEWS
Lo stato dell'arte a Recanati

Lo stato dell'arte a Recanati

Pulitura delle targhe storiche

Domenica, 15 Aprile 2018 11:02  Asterio Tubaldi  Stampa  1010 

Reccia parla davanti al giudice Antimafia

Reccia parla davanti al giudice Antimafia

il geometra, residente a Recanati, dice di non sapere a che cosa sarebbero servite tutte quelle taniche di benzina che trasportava. Lo ha fatto solo per fare un piacere

Parla in carcere, a Marino del Tronto, dov’è attualmente rinchiuso, Andrea Reccia, il geometra, residente a Recanati, coinvolto, questa è l’accusa, nel traffico di 2,3 tonnellate di marijuana, quantitativo sequestrato a San Benedetto. Era finito in manette insieme a un albanese di 24 anni.

Interrogato dal pubblico ministero dell'Antimafia si è dichiarato innocente, vittima di un'ingenuità. Reccia sostiene infatti che ha accettato di fare una cortesia allo zio del ragazzo albanese, che conosce molto bene, prestandosi a trasportare alcune latte di benzina a San Benedetto, lungo la Sentina, senza conoscere nulla della droga. “Io avevo detto che non potevo, afferma il geometra,  ma lui ha insistito e alla fine l'ho fatto. Erano ottocento euro di carburante. È stato un piacere personale, non sapevo affatto a cosa servisse quella benzina. Mi sono recato sul posto e ho visto delle luci. Mi sono avvicinato e ho trovato i finanzieri che mi hanno tratto in arresto».  

Versione che Reccia da’ al giudice mentre inizialmente, subito dopo l’arresto, non aveva fornito alcuna motivazione del perchè quella sera fosse lì avvalendosi della facoltà di non rispondere. Come si ricorderà, la Guardia di Finanza aveva recuperato numerosi pacchi, ognuno dei quali conteneva 25 chilogrammi di droga, per complessive due tonnellate e tre quintali.

opinioni a confronto

4 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  18/04/2018 15:07  dicdieci

    ... caro anonimo 437.. con quali certezze dici che i colleghi di Marangoni sono oggi pentastellati.. ?? Stai farneticando oppure di professione fai il provocatore.. ?? in ogni caso sei un deficente "per merito"

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  16/04/2018 13:48  Anonimo759

    E chi ci crede all'ingenuità invocata da Reccia?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  0   Rimuovi


  • 2  16/04/2018 07:09  Anonimo437

    Qualche ex alleato di Marangoni oggi pentastellato che dice in merito?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    14  3   Rimuovi


  • 3  15/04/2018 23:19  Anonimo620

    Ci sono delle leggi in materia di trasporto carburanti con mezzi non idonei che danno un limite massimo di 60 litri e l'utilizzo di taniche omologate per tale trasporto.
    Qua erano 2,3 tonnellate di peso e già si è in contravvenzione eppoi per che mai sarebbe stato necessario quel trasporto quando i distributori sono in tutto lo stivale.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    12  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
video e interviste di RadioErre su notiziemultimediali.it
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
19
04
2018
RECANATI, LA DOMENICA AL PERSIANI PRESENTA L'ULTIMO APPUNTAMENTO CON MUSI LUNGHI E NERVI TESI

RECANATI, LA DOMENICA AL PERSIANI PRESENTA L'ULTIMO APPUNTAMENTO CON MUSI LUNGHI E NERVI TESI

Nota del Comune e dell'Amat