Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
archivio storico delle notizie di Radio Erre

ARCHIVIO NOTIZIE

« Ottobre 2018 »
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
video e interviste di RadioErre su notiziemultimediali.it
per la pubblicità su radioerre.net contatta lo 0717574429
21
10
2018
Ancora una sconfitta per la Si Superstore Prical Recanati, 3 a 0 nella lunga trasferta di Copertino

Ancora una sconfitta per la Si Superstore Prical Recanati, 3 a 0 nella lunga trasferta di Copertino

Giallo blu in partita per i primi due set, sabato primo derby contro Corridonia

20
10
2018
Un Villa Musone combattivo si arrende al Gabicce Gradara

Un Villa Musone combattivo si arrende al Gabicce Gradara

Giallo blu battuti 3 a 1 e ancora fermi al palo della Promozione Marche girone A

20
10
2018
La Recanatese prosegue la marcia battendo il Montegiorgio, doppio Pera e Sivilla

La Recanatese prosegue la marcia battendo il Montegiorgio, doppio Pera e Sivilla

Nell'anticipo i giallo rossi vincono 3 a 1 il derby del Tubaldi, quarto risultato utile consecutivo e mercoledì si va a Vasto

21
10
2018
VIDEONEWS
Intervista a Elena Rosciani e Roberta Romano

Intervista a Elena Rosciani e Roberta Romano

Scuola e progetti didattici

19
10
2018
RECANATI, TEATRO PERSIANI DA MARTEDÌ 23 OTTOBRE IN VENDITA GLI ABBONAMENTI PER LA NUOVA STAGIONE

RECANATI, TEATRO PERSIANI DA MARTEDÌ 23 OTTOBRE IN VENDITA GLI ABBONAMENTI PER LA NUOVA STAGIONE

Gli abbonamenti – da euro 65 a euro 160 – sono in vendita presso la biglietteria del teatro (071 7579445) fino al 31 ottobre dalle ore 17 alle ore 20.

 

Domenica, 15 Aprile 2018 22:16  Asterio Tubaldi  Stampa  875 

scarso rispetto delle opposizioni consiliari a Loreto nella gestione del periodico cittadino

scarso rispetto delle opposizioni consiliari a Loreto nella gestione del periodico cittadino

mozione dei consiglieri della lista civica Loreto Libera, Cristina Castellani e Gianluca Castagnani

Presentato in Comune a Loreto un atto a firma dei consiglieri di Loreto Libera, Cristina Castellani e Gianluca Castagnani, avente ad oggetto: Periodico "Comune di Loreto" -gestione alla Multiservizi  - scarso rispetto delle opposizioni consiliari - revisione del Regolamento.

La mozione è motivata dal fatto -esordisce la capogruppo  Cristina Castellani - che un periodico di 24 pagine per il quale viene comunque sostenuto un costo non indifferente, riserva una sola pagina alle voci che si distinguono dall'uniforme sentire della maggioranza,. Una cosa che non ha nulla di democratico e che denota insicurezza, se si riserva così poco spazio a chi, in percentuale, rappresenta la maggioranza dei loretani.

La Castellani evidenzia nel contratto di servizio deliberato dal Comune e impegnato con la multiservizi, quest'ultima si impegna a uniformare l'erogazione dei servizi ai principi di uguaglianza, imparzialità, continuità e partecipazione.

Si legge inoltre, sempre nella mozione, che i gruppi di minoranza politica possono produrre informazioni e osservazioni critiche nell'ottica di una crescita e miglioramento dei servizi ed attività offerti dalla città di Loreto. Cosa che per quanto riguarda Loreto Libera stiamo facendo da diversi anni.

Per Castagnani la maggioranza ha sinora , nei nostro confronti, avuto un senso di rispetto e attenzione per l'operato della civica Loreto Libera, pur mantenendo le diverse opinioni e visuali dal punto di vista "politico", cosa che invece la Multiservizi pare non si comporti in altrettanto modo. Si chiede inoltre, continua la Civica, come si possa amministrare una Società solo tramite due persone, con un terzo dimissionario da tempo. Democrazia vorrebbe che ci fosse anche un rappresentante dell'opposizione, questione che abbiamo ripetuto più volte ma che non sembra sia così democraticamente recepita.

opinioni a confronto

1 commento

  • 0  16/04/2018 08:08  Guglielmo Papa

    A parte il burocratico-politichese, quanto vi ci vuole ancora per rendervi conto che il "periodico comunale" non ha alcuna funzione informativa, ma solo di propaganda? Non credete che sia il caso di cambiare formula per trasformarlo in qualcosa che serva davvero a cittadini e non solo? Un'idea... contemporanea, una volta la vogliamo avere?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo