Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Marzo 2020 »
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

ARCHIVIO NOTIZIE

Domenica, 06 Maggio 2018 18:49  Asterio Tubaldi  Stampa  1613 

OSPEDALE UNICO ...TRA TRAVISAMENTI, CHIMERE E MIOPIA AMMINISTRATIVA LOCALE...

OSPEDALE UNICO ...TRA TRAVISAMENTI, CHIMERE E MIOPIA AMMINISTRATIVA LOCALE...

di Marco Massei, portavoce del comitato pro ospedale di San Severino

...Il ritrovamento di diossina sul terreno della zona Pieve, a Macerata, dove dovrebbe vedere la luce il nuovo ospedale unico mi spinge a fare una riflessione che da tempo mi frulla in testa : perche‘ qualcuno (illuminato) dei primi cittadini della provincia maceratese non “ spariglia” le carte della chimera dello ospedale unico ?
Nonostante appare ovvio che la Regione Marche non reperira‘ mai gli oltre 100 milioni di euro necessari per costruirlo, nessuno dei primi cittadini ha fatto notare che il problema vero per i cittadini ( tutelare il diritto alla salute) non e’ stabilIre dove si dovra’ erigere il nuovo ospedale ma, invece, contestare proprio il concetto di ospedale unico, cioè bocciare il ragionamento impostato “ a monte”.!
Infatti, per lo scaltro governatore marchigiano, la lotta in corso tra i vari sindaci e’ funzionale ad almeno due obiettivi evidenti:
1) far “ beccare” tra loro i primi cittadini come i polli di Renzo di manzoniana memoria, dividendoli così tra loro ( divide et impera); 2) spostare il vero obiettivo da “monte“ - migliorare la tutela del diritto alla salute, tenendo conto delle particolarita‘ di una Regione diversa ( plurale), con distinte realtà realtà di viabilità , di territorio, di economia - a “ valle “ , cioè dove ubicare quello che poi rimarrà solo una chimera.
Credo che allora la vera “ mossa del cavallo” sarebbe quello di unire i territori, quantomeno i più disagiati, e con una voce uintaria pretendere di destinare le risorse ingenti che si dovrebbero spendere per la costruzione dello ospedale unico, sulla ristrutturazione delle (buone) strutture esistenti, mettendole in “rete”, al fine di valorizzare le specializzazioni già esistenti.
Anziché un polo unico, dunque, creare dei poli territoriali ( ognuno con delle specializzazioni) da mettere in rete: sarebbe una soluzione piu’ economica, più vicina ai cittadini, in sostanza più equa .
Da ultimo, a completamento di una politica di tutela della salute decentrata, attenta ai territori, (anziché accentatrice), munire le aree vaste di personalità giuridica autonoma, in maniera da originare un’autonomia gestionale più aderente alle esigente del territorio...
.... Che la diossina sia l’occasione per aprire gli occhi e per mettere la salute al primo posto dell’azione politica/amministrativa, senza abboccare all’amo di turno lanciato nei singoli piccoli stagni...

opinioni a confronto

2 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  06/05/2018 22:42  Anonimo248

    Approvo, non fa una piega

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    13  0   Rimuovi


  • 1  06/05/2018 19:09  Spartacus

    finalmente UNO che ragiona con la testa e non con i piedi, e che dice le cose più logiche, più ovvie, ecc. ecc. ecc. Sono interpretazioni che anche un... somaro, una gallina capirebbero, ma si vede che questi due animali sono troppo... intelligenti a paragone di chi ci comanda alla regione. E' dimostrato che accentrare troppo, crea automaticamente degli imbuti non sopportabili in regioni, come le Marche, che strutturalmente hanno un territorio che non è la pianura padana, ma zone di riviera, zone collinari e zone montane, quindi una geomorfologia territoriale molto sparsa con conseguente difficoltà nella viabilità tra una zona e l'altra.
    Non mi prolungo, ma il comunicato di Massei lo sottoscrivo al 100% in tutte le sue interpretazioni.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    19  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür