Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
archivio storico delle notizie di Radio Erre

ARCHIVIO NOTIZIE

« Maggio 2018 »
L M M G V S D
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
Bastian Contrario - rubrica curata da Asterio Tubaldi
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
Radio Erre STORY: le notizie storiche del portale di informazione locale radioerre.net
per la pubblicità su radioerre.net contatta lo 0717574429
26
05
2018
Ancora un blitz per il Csi Recanati, 3 a 2 al Ripe San Ginesio e la promozione in seconda categoria si avvicina

Ancora un blitz per il Csi Recanati, 3 a 2 al Ripe San Ginesio e la promozione in seconda categoria si avvicina

A Colmurano gol di Belelli, Capodaglio e Cedri, venerdì sera il ritorno al Tubaldi

25
05
2018
Un derby che vale la salvezza, domani Villa Musone - Passatempese

Un derby che vale la salvezza, domani Villa Musone - Passatempese

In palio la permanenza in Promozione Marche, si gioca al Tubaldi alle 16,30

24
05
2018
Aborto: A Fermo si chiede il  rispetto della legge 194/78

Aborto: A Fermo si chiede il rispetto della legge 194/78

nota cellula di Ancona associazione Luca Coscioni

23
05
2018
AUDIONEWS
Cittottò is important for my job

Cittottò is important for my job

Puntata di mercoledì 23 Maggio.

Domenica, 13 Maggio 2018 17:18  Asterio Tubaldi  Stampa  1152 

sosta a pagamento, arriva la diffida di Città Mia

sosta a pagamento, arriva la diffida di Città Mia

nessuna sanzione se i parchimetri non sono muniti di pagamento tramite Pos

I sottoscritti consiglieri comunali del gruppo “Porto Recanati Città Mia”, intendono sottoporre al

Sig. Sindaco del Comune di Porto Recanati ed alle altre autorità sopra emarginate, il rischio di

sovraesposizione debitoria dell'ente per “debiti fuori bilancio”, dovuta alla possibile impugnazione

di sanzioni per violazioni del C.d.S. in caso di mancato pagamento del ticket nelle aree pubbliche

di parcheggio a pagamento.

Con Delibera di Consiglio n. 26 del 23/04/2018, l'amministrazione comunale di Porto Recanati ha

approvato un debito fuori bilancio per pagamento di spese legali a seguito di sentenza n. 946/2017

di condanna emessa dal Tribunale di Macerata (si presume in funzione di giudice di II grado).

Tale pronuncia è avvenuta a conclusione di procedimento instaurato per impugnazione di verbale di

violazione al C.d.S., per mancato pagamento del ticket di parcheggio in area pubblica nella quale i

parcometri ivi insistenti risultano sprovvisti di modalità di accettazione di pagamento con carte di

debito (comuni bancomat).

La legge di stabilità 2016 (L. n. 208/2015), ha infatti stabilito che a far data dal 1 luglio 2016, in

tutte le aree pubbliche dove è prevista sosta a pagamento, è necessario che i parchimetri siano dotati

di sistema di pagamento POS, per consentire il pagamento tramite bancomat.

In caso di mancato adempimento a tale dettato normativo, le sanzioni elevate sono suscettibili di

annullabilità.

La sentenza apri pista del Giudice di Pace di Fondi, dello scorso 21 febbraio, ha sostanzialmente

fatto proprio tale principio di diritto e a tale pronuncia si sono oramai conformate le autorità

giudiziarie competenti in tutto il territorio nazionale.

Per quanto sopra affermato e considerato, i sottoscritti consiglieri comunali

SIGNIFICANO

ad ogni effetto, la responsabilità al Sindaco, quale ufficiale di governo dell'ente locale, per il rischio

di una sovraesposizione debitoria da ascriversi ai debiti fuori bilancio, nel caso in cui per ogni

sanzione elevata dagli operatori ausiliari del traffico, gli utenti multati ricorrano all'autorità

giudiziaria competente, per l'impugnazione di detti verbali, con successiva e oramai pacifica

soccombenza del Comune alla refusione delle spese legali.

Il tutto fino a quando il Comune di Porto Recanati non si doterà di parchimetri a norma con la

Legge di stabilità 2016.

Nel contempo

DIFFIDANO

Il Sindaco, anche nella sua veste di consigliere delegato alla Polizia Locale, ai sensi e per gli effetti

dei poteri riconosciutigli dal D. Lgs. n. 267/2000 (TUEL), al fine di evitare qualsiasi

sovraesposizione debitoria non prevista a carico dell'ente, ad emanare ordinanza o qualsiasi altro

provvedimento, atto a sospendere nelle aree pubbliche con sosta a pagamento, l'elevazione di

sanzioni per il mancato pagamento del ticket, sino a quando in dette aree non vengano posti i

parchimetri a norma di Legge di stabilità 2016.

Con osservanza.

Porto Recanati lì 15 maggio 2018

I consiglieri del gruppo Porto Recanati Città Mia

Michele Bianchi Gaetano Agostinacchio

opinioni a confronto

4 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  18/05/2018 08:45  Anonimo510

    Non sono residente a Porto Recanati ma penso che l'iniziativa di città mia sia molto pertinente e andrebbe fatta anche in altre città in particolare a Recanati dove, non ancora soddisfatti per come hanno desertificato il centro storico, insistono a riservare intere piazze h24 ai residenti muniti di apposito contrassegno. Di giorno queste piazze sono semideserte perchè i residenti, i pochi rimasti, verso le 7.30 se ne vanno a lavorare, a portare i figli a scuola, a fare la spesa. Già perchè ormai al centro storico non solo non si può più parcheggiare ma non ci sono supermercati e per fare la spesa bisogna prendere l'auto e recarsi presso uno dei numerosissimi supermercati della periferia quelli si brutti, enormi e ..troppi. Ma sebbene queste piazze del centro storico siano, almeno di giorno, semideserte, sono comunque rastrellate e presidiate in permanenza da due zelanti ausiliarie del traffico che, dovendo risanare le finanze comunali, affliggono i pochi audaci o sprovveduti che osano accedere all'empireo o perchè proprietari anche non residenti di fabbricati che si affacciano sulle piazze "proibite" , o per lavoro o per operazioni di carico/scarico con sanzioni salate. Non si fermano neanche di fronte al contrassegno invalidi e questo colloca Recanati nel novero delle città "nemiche degli invalidi". Sotto l'insegna di città della poesia bisognerebbe porre il cartello a carattere cubitali "città nemica degli invalidi" .
    Ma anche gli amministratori comunali dell'opposizione non possono prendere iniziative sul tipo di quelle di Città mia ?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  15/05/2018 22:19  Anonimo878

    Tutti geni.
    Insomma se non ho i soldi in contanti devo prender wla multa

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 2  14/05/2018 14:28  Anonimo779

    Città Mia altro partito inutile come è il suo nome!
    Carissimi lo sapete che per fare quello che chiedete occorre comprare i parchimetri nuovi?
    Lo sapete che le transazione da pos hanno delle commissioni onerose che andranno a ritoccare i prezzi delle tariffe orarie?
    Lo sapete che per collegare un pos occorre una linea adsl o un abbonamento a una prepagata?
    Ma statevi zitti che fate più bella figura!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  1   Rimuovi


  • 3  13/05/2018 18:46  Anonimo993

    Parcheggiare sulle strisce blu e non pagare la sosta se il parchimetro non ha il Pos, non costituisce di per sé un motivo implicito per sostare gratis. Devi dimostrare di non aver avuto altra scelta. Se parcheggi sulle strisce blu, ma ti accorgi che il parcometro elettronico a disposizione non è dotato di POS, dovrai effettuare il pagamento con i contanti o tramite app. Si può contestare la multa solo se dimostri al Giudice di Pace (o Prefetto) di non aver avuto altra scelta. Infatti la norma in questione, l’articolo 15 del decreto 179/2012 comma 4, citato proprio nel comma 901 della Legge Finanziaria del 2016, non ha carattere esclusivo, ma stabilisce che la sosta possa essere pagata anche in via elettronica. Cosa che non esclude il resto dei pagamenti, tramite monete, con il grattino (per le soste regolamentate), oppure online o via telefonino”.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
video e interviste di RadioErre su notiziemultimediali.it
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
25
05
2018
Recanati protagonista al settimo Congresso Internazionale sulla Disabilità che si è svolto a Capodistria

Recanati protagonista al settimo Congresso Internazionale sulla Disabilità che si è svolto a Capodistria

 

Nota del Comune