Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Mercoledì, 23 Maggio 2018 22:04  Asterio Tubaldi  Stampa  2737 

Una brutta storia familiare per la ripartizione dell'eredità mette nei guai il notaio recanatese Roberto Morbidelli

Una brutta storia familiare per la ripartizione dell'eredità mette nei guai il notaio recanatese Roberto Morbidelli

questa mattina rinviata l'udienza al Tribunale di Macerata per dar tempo di svolgere una consulenza grafologica

Udienza rinviata al 5 dicembre questa mattina al tribunale di Macerata per il processo che vede accusato, fra gli altri, il notaio Morbidelli di Recanati. Una brutta storia di rancori familiari che ha portato una figlia a denunciare, qualche mese dopo la scomparsa del padre, la madre e il fratello rei, secondo lei, di una ingiusta ripartizione dell’eredità. Sotto accusa un atto di donazione di immobili, di un terreno edificabile e di una casa, del valore di circa 500mila euro complessive, sottoscritto dal padre anziano che, secondo l’accusa, in quel momento per la malattia e l’età, 82 anni, non era capace né di intendere né di volere. A raccogliere la presunta volontà dell’anziano genitore, era il febbraio del 2015, era stato il notaio Morbidelli chiamato al capezzale dell’uomo. Il legale del notaio, Paolo Maggini, rivendica la buona fede del suo assistito e il fatto che nell’operato del notaio non c’è alcuna irregolarità. Ma per l’avvocato Claudio Cardia, legale della figlia, che si è costituita parte civile, l’anziano uomo era in quel momento in una situazione di conclamata ed evidente demenza provata dalle cartelle cliniche e l’atto di procura speciale alla moglie è stato fatto firmare 15/20 giorni prima della sua morte. La donna, poi, appena due giorni dopo, ha firmato l’atto di donazione di tutto a favore dei nipoti, i figli del figlio, escludendo completamente dall’operazione l’altra figlia che era stata tenuta all’oscuro di tutto e che, infatti, scoprirà quanto accaduto solo tre mesi dopo la morte del padre. E in quel momento che la donna, quindi, decide di denunciare la madre e il fratello per circonvenzione di incapace. Su questa base la Procura, poi, ha indagato anche il notaio per falso in atto pubblico. Si dovrà, quindi, ora stabilire se l’anziano, quando ha firmato il documento, era o no capace di intendere e di volere. L’udienza questa mattina è stata rinviata per dar modo di svolgere una consulenza grafologica richiesta dalla figlia. “Accusa infondata, insiste Maggini, avvocato di Morbidelli, perché il consenso è stato raccolto legittimamente e il mio assistito non ha nessuna responsabilità”.

opinioni a confronto

2 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  24/05/2018 21:36  Anonimo528

    Il notaio Morbidelli è conosciuto come persona di estrema correttezza e mi sembra strano che possa essere caduto in questa trappola.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  0   Rimuovi


  • 1  24/05/2018 16:30  Anonimo942

    personalmente o massima stima per il notaio morbidelli ,del resto non mi meraviglio quando per eredita si mette tutto e di piu in discussione della volonta altrui

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
15
11
2019
Il Villa Musone stende lo Staffolo in Coppa, ora cerca punti in casa della Labor Santa Maria Nuova

Il Villa Musone stende lo Staffolo in Coppa, ora cerca punti in casa della Labor Santa Maria Nuova

Buona prova dei giallo blu che mantengono accesa la speranza per il passaggio del turno

14
11
2019
Dobbiamo pensare partita per partita, parola al centrocampista Marco Raparo della Recanatese

Dobbiamo pensare partita per partita, parola al centrocampista Marco Raparo della Recanatese

Il punto dopo il primo segno x stagionale contro il Pineto, domenica il derby con la Sangiustese

13
11
2019
Doppietta di Pigliacampo, al Loreto l'andata dei quarti di Coppa Marche contro il Chiesanuova

Doppietta di Pigliacampo, al Loreto l'andata dei quarti di Coppa Marche contro il Chiesanuova

Uno - due nel secondo tempo, buon bottino in vista del return match

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür