Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Giovedì, 31 Maggio 2018 22:38  Asterio Tubaldi  Stampa  770 

L’ITALIA, MALATA  GRAVE, POTREBBE ANCHE  GUARIRE

L’ITALIA, MALATA GRAVE, POTREBBE ANCHE GUARIRE

Lo scorso 8 febbraio è uscita, edita da Feltrinelli, una pubblicazione dell’economista Carlo Cottarelli, nome che tutti abbiamo sentito fare questi giorni come incaricato da Mattarella a formare un Governo non politico, in quanto non espressione dei partiti politici, per portare il Paese a nuove elezioni, vista l’impasse creata con il voto del 4 marzo.

La pubblicazione porta il seguente titolo  : I  SETTE  PECCATI  CAPITALI  DELL’ECONOMIA ITALIANA.

Secondo Cottarelli si potrebbe superare la crisi che ci opprime da tanti anni e che ci sta portando vicini,il commento è mio,davvero pericolosamente a Grecia ed Argentina,riuscendo a debellare i seguenti peccati  :  EVASIONE FISCALE (si parla di 150 miliardi di euro distribuiti tra le varie forme di evasione); CORRUZIONE (articolatissime le modalità) ; TROPPA  BUROCRAZIA (un esercito di dipendenti pubblici ha obbligato a prevedere mille  passaggi per giustificarne qualche ruolo ); LENTEZZA  DELLA  GIUSTIZIA ( io penso dovuta anche ad una mole enorme di leggi e,forse,ad un eccesso di garantismi ) ; CROLLO  DEMOGRAFICO ( che crea tensioni anche a livello pensionistico e giustifica anche un certo flusso migratorio ) ; INCAPACITA’DI STARE NELL’EURO ( la moneta unica impedisce la vecchia pratica della svalutazione monetaria  che  consentiva di evitare costose innovazioni per superare la concorrenza,come pure  la riconversione produttiva resa necessaria  dalla concorrenza dei paesi emergenti) ; DIVARIO  NORD-SUD ( che,dico io,è problema sorto con l’unificazione nazionale del 1860 e sempre restato attuale nonostante il fiume di denaro pubblico  che ha assorbito e che partiti oggi emergenti con forti connotazioni  territoriali difficilmente potranno fronteggiare in termini incisivi ).

Non mi sembrano questioni inventate,mi domando soltanto se ce n’è sufficiente consapevolezza,irrinunciabile  per pervenire  a  risposte adeguate.

Gianni Bonfili.

opinioni a confronto

12 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  03/06/2018 08:04  Anonimo852

    Concordo, lasciamoli lavorare. Però l'esordio del ministro della famiglia non è stato dei migliori. Oltre che il veto su Verona non si poteva mettere il veto su costui? Si torna cinquanta anni indietro. Donne, dobbiamo stare all'erta, nessuna conquista è per sempre.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 1  02/06/2018 14:28  Anonimo344

    Mi riprometto di leggere il libro di Cottarelli che quanto meno sembra una persona che cerca di non parlare a vanvera. Intanto vorrei dire la mia sulla faccenda del crollo demografico. Sono una donna in età di pensione e come tutte le stupide impegnate della mia generazione mi sono sposata ho fatto due figli ho lavorato una vita. Non lo rifarei neanche morta. Finalmente le giovani donne capiscono un po' più di noi. Avere figli è un clamoroso autogol dal punto di vista economico, sociale, fisico. Ci rende ricattabili da parte di tutta una serie di loschi soggetti a partire dai nostri (a mio avviso) squallidi mariti che, statistiche alla mano, non aiutano in casa, fanno comunque carriera mentre la nostra quando nasce un figlio va a farsi benedire, ma in caso di separazione si ricordano della bigenitorialità, e rompono le scatole. Come se non bastasse i figli rovinano la vita alle madri ma poi portano il cognome del padre. Potrei continuare a lungo ma non è questo il luogo. Concludo dicendo che una donna o è sottosviluppata oppure se vuole un figlio è meglio che lo faccia con inseminazione artificiale senza scocciature di mariti e dandogli il suo cognome. E se la società ha bisogno di figli, li paghi invece di lanciare patetici anatemi morali. Per fortuna è finito il tempo di Dio, Patria e Famiglia.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 2  01/06/2018 20:52  Anonimo326

    Questo neonato Governo Lega Cinquestelle è solo l'inizio, aspetto impaziente
    l'elezioni europee del 2019, perchè con la tattica di Ulisse come un cavallo di Troja prevedo una massiccia entrata nel parlamento Bruxelles maggioranze Lega, Cinquestelle e la cosa sarà ancora più interessante, cosi come prevedo dalla Francia entrare una maggioranza massiccia del Front National della Le Pen, cosi come ancora prevedo dalla Germania una massiccia entrata del Alternative für Deutschland (AFD) della Weidel, insomma tutti gli euroscettici alle porte, dopo di che una volta entrati alleati insieme fanno una forza, poi vedremo se si continua con questo tipo d'Europa.
    Esimi pidiocrati eurocrati voi ve lo sognate il 40% dello sbruffoncino Renzi leccapiedi della Merkel e di Juncker ottenuto nelle ultime elezione europee 2014.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  0   Rimuovi


  • 3  01/06/2018 19:43  Anonimo722

    Ma Bonfili perchè vivacchiare ancora. Proviamo a cambiare, almeno speriamo che questi siano più onesti non regalando soldi alle banche, agli immigrati ecc. Se danno i soldi vanno agli italiani che almeno respirano un pò. Daltronde il Debito Pubblico è aumentato di 128 Mld con Monti, di 65 Mld con Letta, di 122 Mld con Renzi e di 73 Mld con Gentiloni e questo nonostante Padoan ci diceva ogni mese che in quello successivo il debito pubblico inizierà a diminuire ed infatti si è visto.
    Quindi tanti auguri al nuovo governo.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 4  01/06/2018 19:41  gianni bonfili

    Caro il mio 882,i dipendenti pubblici dislocati nella pubblica amministrazione nel senso più ampio,assunti anche dal Partito che votavo,credo non siano più tanti perchè di fatto il Partito che votavo non ha più contato un granchè a partire dall'inizio degli nanni '90.Sono passati quasi trent'anni.Il fatto è che le cose non sono molto cambiate con il subentro dei nuovi.Mi basta accennare alla Roma di Alemanno o della Raggi,se le notizie che nel tempo ho letto erano giuste.Non cambierà mai niente se si continua a pensare sempre che solo gli altri sono censurabili.Non occorre mi dica che dico cosa vera.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 5  01/06/2018 12:53  gianni bonfili

    Anonimo 471.Il programma di Governo Lega-5S è una sommatoria di due programmi molto diversi e contradditori che,infatti,hanno avuto il consenso di elettorati diversi.Ma una volta individuati i problemi c'è un piccolo risvolto : la fattibilità.Voglio vedere la realizzazione del reddito di cittadinanza,la flat tax,il risanamento dei conti,il ritorno alla lira.E non pongo,per onestà,un limite di tempo.Ma vediamo quel che può succedere.Il Paese è sicuramente messo male e nessuno può sostenere di essere esente da colpe e per questo motivo io ero dell'opinione che sarebbe stato più giusto un periodo di sforzo comune per soluzioni equilibrate nell'interesse generale.Ma siamo troppo abituati alle fazioni.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  1   Rimuovi


  • 6  01/06/2018 12:23  Il passator cortese

    Finalmente è nato il nuovo governo.Staremo a vedere se realizzano quanto hanno promesso....In caso contrario gli manderemo il conto.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 7  01/06/2018 09:32  Anonimix

    Per Anonimo934 Intanto lasciamoli lavorare i commenti a dopo, anche perchè i predecessori per quanto sono stati bravi ci hanno portato alla rovina.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 8  01/06/2018 09:09  Anonimo882

    Caro Bonfili quell'esercito di dipendenti pubblici chi lì ha messi?
    Per chi ha votato in passato?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 9  01/06/2018 08:19  Anonimo934

    Quelli che adesso hanno posato le loro natiche sulle ambite poltrone, che serviranno soprattutto per mettere insieme il pranzo con la cena a personaggi che altrimenti non avrebbero un lavoro, costoro non hanno letto una riga del libro di Cottarelli. Altrimenti si accorgerebbero che c'è poco da stare allegri e molto da preoccuparsi se si vuole addrizzare questa Italia.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  1   Rimuovi


  • 10  01/06/2018 07:38  Anonimo471

    A dir la verità mi sembra di leggere parte del programma M5S-LEGA.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  1   Rimuovi


  • 11  31/05/2018 22:53  Anonimo288

    Ma intanto il Governo Lega-M5s si farà!
    Chi voleva gufare contro dovrà per ora rosicà!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  2   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

02
03
2020
Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Si riprende dalla giornata sospesa nell'ultimo week end dall'Eccellenza in giu'

01
03
2020
Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Non basta il gol di Pezzotti ai giallo rossi che scivolano a meno 7 dalla vetta

28
02
2020
Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

In serie D girone F nessuna gara rinviata, giallo rossi di scena al Della Vittoria alle 14,30

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür