Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Domenica, 03 Giugno 2018 08:33  Asterio Tubaldi  Stampa  1235 

Loreto: esce dalla maggioranza Roberto Bruni

Loreto: esce dalla maggioranza Roberto Bruni

nel mirino l'infinito cantiere dei lavori in via Lavanderia - ascolta l'intervista

Sono trascorsi più di nove mesi dalla chiusura alla circolazione veicolare di Via Lavanderia per consentire i lavori di sistemazione della strada e di rifacimento del ponticello. Ad oggi abbiamo ancora una strada chiusa, incompleta data l’assenza del marciapiede, dei paletti di protezione del percorso pedonale a raso che, tra l’altro, è del tutto insignificante e anche molto pericoloso, una strada allargata e rifatta solo in parte, un’illuminazione installata dove fa più comodo al privato che edifica ed una zona deturpata dalla costruzione di un muro in cemento armato il quale, nel punto più alto, raggiunge i sette metri. Agli atti ci sono ben cinque ordinanze, di cui quattro sono proroghe:

1) Ordinanza n. 66 del 10.08.2017: Chiusura alla viabilità dal 21 agosto 2017 al 31 dicembre 2017;

2) Ordinanza n. 103 del 18 dicembre 2017: Proroga dal 31 dicembre 2017 al 31 marzo 2018;

3) Ordinanza n. 25 del 30 marzo 2018: Proroga dal 1 aprile 2018 al 30 aprile 2018;

4) Ordinanza n. 37 del 30 aprile 2018: Proroga dal 1 maggio 2018 al 20 maggio 2018;

5) Ordinanza n. 45 del 21 maggi 2018: Proroga dal 21 maggio 2018 al 1 giugno 2018

Quest’ultima proroga è stata espressamente voluta dallo stesso Sindaco che, con nota prot. 1225 del 21 maggio 2018 indirizzata al Responsabile del 3 Settore, si è accorto che il tratto di strada di via Lavanderia che va dal limite della proprietà del privato, fino all'incrocio con via Leonessa risulta sconnessa con buche e avvallamenti pericolosi per la viabilità e l'incolumità pubblica.

Oggi, 3 giugno, di questi lavori neanche l’ombra, la strada continua ad essere chiusa e per di più una chiusura non regolare in quanto l’ordinanza è scaduta venerdì scorso. Il colmo si raggiunge considerando che all’interno del cantiere c’è una famiglia residente imprigionata tra i lavori. Non vi sembra tutto ridicolo? Perché questi tempi lumaca da parte dell’amministrazione comunale? Perché tutto questo menefreghismo da parte di chi, invece, dovrebbe assiduamente sollecitare.

Il Sindaco Niccoletti assieme alla sua squadra dimostrano, ancora una volta, tutta l’incapacità di amministrare la Città, l’inadeguatezza dei ruoli che ricoprono e l’incompetenza di gestire la cosa pubblica. Si deve avere rispetto dei cittadini, avere la capacità di comunicare con loro, di ascoltarli e di confrontarsi, invece noto ormai da troppo tempo un totale distacco.

In tre anni di amministrazione della lista “Adesso Loreto” ho soltanto ascoltato proclami e promesse, troppe parole e pochi fatti, con un programma elettorale votato dagli elettori disatteso e dimenticato dentro al cassetto. Questo modo di fare politica non mi piace affatto, non mi appartiene e credo che sia giunto davvero il momento di cambiare e lo faccio per non deludere chi ha espresso in me la fiducia, fiducia che invece ho perso per questa lista che ho sostenuto e che ho contribuito in modo determinante alla vittoria.

In settimana presenterò al Presidente del Consiglio Comunale e ai capogruppo dei rispettivi gruppi consiliari la comunicazione della mia uscita da questa maggioranza, una maggioranza che non merita più il mio appoggio. Solo così potrò davvero proseguire lavorando concretamente per la mia Città!

opinioni a confronto

4 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  05/06/2018 14:24  carembè

    Carissimo signor bruni.
    Provi ad indovinare le imprese che eseguono i lavori in Via lavanderia.
    Poi provi ad indovinare quali personaggi che orbitano intorno alla maggioranza che lei ha deciso di lasciare, vedrà che riuscirà anche ad intuire i perché dei ritardi.
    Buon lavoro.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  03/06/2018 20:11  Roberto Bruni

    Non è mio solito rispondere ai commenti di persone che neanche so chi siano, ma questa volta voglio fare uno strappo alla regola, forse perché ho davvero gli attributi pieni e rispondo volentieri ai due commenti qui pubblicati.

    Guglielmo Papa: mi scusi, forse ci conosciamo anche di persona o forse no, al momento non ho proprio idea di chi sia, ma poco importa. Per la vicenda dell’ormai tanto discusso contributo alla Protezione Civile del 2015, questione tra l’altro archiviata dalla Procura perche il fatto non sussisteva (mai interrogato dal PM e non ho ricevuto nessun tipo di avviso di garanzia) tutto questo dopo le opportune ed attenti indagini delle forze dell’ordine e per di più chiarita anche in conferenza stampa con carte alla mano. Che cosa è che non le è chiaro? Perché se ha dei dubbi non ho nessun tipo di problema ad incontrarci magari davanti ad una caffè e scambiare due parole. Per me sarebbe un vero piacere, o forse vuole restare dietro ad uno schermo ad insinuare cose non vere? Mi faccia capire. Per il resto posso conoscere gran parte delle sue opinioni.

    Per Anonimo478 delle ore 17.53: la scelta l’ho presa io, con tutta serenità e convinzione. Di certo non è solo la questione di Via Lavanderia che mi hanno portato a tale scelta, ma diciamo che è la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Vedo troppa superficialità, troppo menefreghismo e molta incapacità. Quindi non sono nessun capro espiatorio. Glielo posso tranquillamente e sinceramente confermare!!

    Buona serata ad entrambi è disponibile ad incontrarci di persona per una chiacchierata ed un confronto. Di certo non mi tiro indietro.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 2  03/06/2018 17:53  Anonimo478

    Bruni le tue parole sono molto belle e piene di passione per la tua città. Ma esci di tua spontanea volontà, o sei il capro espiatorio a cui hanno mozzato la testa?? Cosa c'è realmente dietro ad un cantiere tutto sommato semplice che si dilunga per mesi e mesi senza che nessuno ci lavori mai?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 3  03/06/2018 09:59  Guglielmo Papa

    A parte l'ancora opaca (ai più) vicenda del contributo alla Protezioni civile, questa iniziativa dimostra di nuovo come l'Amministrazione comunale sia priva di una visione complessiva del paese, preferendo agire di volta in volta a secondo delle "pressioni" che le arrivano da privati, associazioni, gruppi d'interesse, l'immancabile Vaticano. Mancano idee, ci si balocca tra un mercatino a uso dei "pellegrini" e una festicciola "salsicce e vino", si trascura il decoro del paese (a parte il corso e la piazza del santuario), la raccolta dei rifiuti è organizzata in maniera dilettantesca con più disagi che vantaggi.
    Su tutto ciò e altro, forse dovrebbe essere l'intero Consiglio comunale a interrogarsi, ma con un dibattito serio e... vero, senza l'orologio in mano perchè alle 20 sindaco e consiglieri devono andare a cena!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

02
03
2020
Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Si riprende dalla giornata sospesa nell'ultimo week end dall'Eccellenza in giu'

01
03
2020
Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Non basta il gol di Pezzotti ai giallo rossi che scivolano a meno 7 dalla vetta

28
02
2020
Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

In serie D girone F nessuna gara rinviata, giallo rossi di scena al Della Vittoria alle 14,30

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür