Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Sabato, 09 Giugno 2018 15:46  Asterio Tubaldi  Stampa  1645 

il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Opere Laiche Lauretane e Casa Hermes risponde al consigliere Bruni

il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Opere Laiche Lauretane e Casa Hermes risponde al consigliere Bruni

Egr. Dott., Ing,.. non sappiamo… sicuramente Sig, Bruni, Consigliere Comunale.

Mai avremmo voluto interloquire con lei attraverso un media per il semplice fatto che non ci sembra il mezzo migliore attraverso il quale poter esperire chiarimenti   di carattere amministrativo che riguardano la comunità e questo per due motivi:

Primo perché non appartiene alla filosofia dell’ente che rappresentiamo, secondo perché non vogliamo e non ci interessa alimentare sterili polemiche che, se per lei sono pane di vita in quanto  vive nella perenne ricerca di visibilità, per noi sono inutili per il semplice fatto che ci gratifica di più amministrare che non parlare.

Detto ciò, si starà già domandando perché, allora, lo facciamo.

Presto detto; lo facciamo perché lei, inopinatamente, nella sua lettera di dimissioni da componente di maggioranza del gruppo consiliare “Adesso Loreto”,  ha menzionato la Fondazione Opere Laiche Lauretane in maniera impropria e delegittimando un’immagine che noi intendiamo, viceversa, difendere e valorizzare agli occhi dei cittadini loretani unici depositari, loro sì, di questo bene comune e lo facciamo attraverso il lavoro quotidiano,  di noi amministratori pro tempore, ma soprattutto di ogni singolo dipendente dell’Ente che con professionalità, serietà e senso del dovere, giornalmente opera per offrire servizi all’altezza delle aspettative della comunità lauretana.

Lei, egregio sig. consigliere, afferma (tra le righe di uno scritto peraltro difficile da leggere per gli innumerevoli “strafalcioni” grammaticali e “maccheroniche” lessicali) che “…la fondazione Opere Laiche Lauretane” eroga “…contributi a pioggia e mai rendicontati” ed allora le diciamo, per usare il suo linguaggio: Falso! Completamente falso!!. Le nostre “erogazioni” le espletiamo in due modi: uno; per quanto riguarda i privati, attraverso “La Rete di Solidarietà” (della quale facciamo parte assieme ad altri enti ed associazioni di volontariato) che fa capo all’ufficio Servizi Sociali del Comune unico soggetto amministrativo che, per competenze, conoscenze e peculiarità, è legittimato a dirimere le eventuali, necessarie esigenze delle varie forme di disagio o indigenza presenti nel territorio. Questa sì che è veramente una intuizione eccellente dell’amministrazione e di quanti ne hanno sposato i principi. Due; i contributi che riconosciamo alle associazioni li eroghiamo previa presentazione di uno statuto (attestante le finalità sociali, sportive o altri benèfici interessi diretti alla comunità) e descrizione dettagliata del progetto per il quale viene richiesto il contributo, documentando preventivi di spesa e fattibilità.

Il tutto è dettagliatamente esposto nel sito ufficiale dell’Ente che tutti i cittadini e le associazioni possono, in qualsiasi momento e per qualsivoglia esigenza, consultare.

Ulteriore menzogna, subdolamente (in quanto non menziona, nella lettera in oggetto, elementi di verifica ma solo inopportune ed inappropriate sue valutazioni) data in pasto all’opinione pubblica, riguarda la “grave perdita di bilancio”, da lei citata dopo uno strafalcione lessicale, e per la quale  non intendiamo star qui ad annoiare con enunciazioni ragionieristiche, fatti salvi tre elementi comparativi:

Bilancio anno 2015 con perdita di esercizio pari ad €: 850.085,67 con beni ammortizzabili pari ad €:522.900,21, al netto degli ammortamenti perdita  pari ad €:327.185,46.

Bilancio anno 2016 con perdita di esercizio pari ad €: 530.350,88 con beni ammortizzabili pari ad €: 543.861,10,  al netto degli ammortamenti  UTILE  pari ad  €: 13.510,22

Bilancio anno 2017 con perdita di esercizio pari ad €: 287.039,83 con beni ammortizzabili pari ad  €: 570.513,57,  al netto degli ammortamenti  UTILE pari ad  €: 283.473,74

Ora, egregio Consigliere Bruni, a noi non interessa commentare questi numeri, interessa che chiunque abbia la voglia, il tempo o la volontà di consultare il sito ufficiale dell’ENTE OPERE LAICHE LAURETANE e CASA HERMES, alla voce (in alto a destra sulla home page) “visualizza i nostri bilanci”, possa verificare questi numeri che, tra l’altro, sono corredati anche da relazioni esplicative e dettagliate sull’operato e l’indirizzo svolto, per rendersi conto di chi millanta e dice il falso e/o di chi opera nella completa trasparenza. Quella trasparenza che potrebbe attuare anche lei, egregio sig. consigliere Bruni, se solo si decidesse a rendere pubblico quell’estratto conto per cui certamente nulla si può eccepire sotto l’aspetto giuridico (vista la sentenza del giudice) ma molto sotto l’aspetto della trasparenza personale. Sarebbe cosa buona per l’Ente, che le versò a favore della Protezione Civile i mille euro, per capire se stava emanando contributi a pioggia e senza rendicontare a privati o pseudo associazioni, oppure dava contributi con cognizione di causa a meritorie associazioni del territorio, ma sarebbe, soprattutto, assai utile alla cittadinanza per capire finalmente se un sedicente ingegnere è solo scivolato una volta su una buccia di banana o  marcia sistematicamente su binari deraglianti.

Il Consiglio di Amministrazione dell’Ente Opere Laiche Lauretane e Casa Hermes

opinioni a confronto

4 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  11/06/2018 08:29  Anonimo865

    Chi "fa politica" affidandosi a Facebook o Twitter e simili dimostra INEQUIVOCABILMENTE pochezza di contenuti e volontà di escludere tanta parte di persone (e sono tante) che di certi mezzi ne fa a meno, proprio a causa della loro superficialità. E questo signore di cui si parla mi pare un esempio illuminante!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  10/06/2018 12:43  Anonimo599

    Concordo con anonimo 525, infatti non commentiamo sul nostro operato, dispiace solo che chi cerca di lavorare nel mondo migliore (riconoscendo che si può sempre sbagliare e si può fare sempre meglio) poi trova qualcuno, anche poco informato che, col chiacchiericcio, senza confonto, spara a casaccio sui social pensando di fare opinione. Lo scopo della risposta voleva essere soltanto uno stimolo a (chi ha voglia, crede opportuno o si vuole informare) visitare il sito dell'Ente per constatare con mano verità e trasparenza e poter giudicare meglio con la propria testa. Di pifferai (nemmeno tanto magici) non ce n'è proprio bisogno.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  0   Rimuovi


  • 2  09/06/2018 18:11  Anonimo349

    'Sto "signor" Bruni non si stanca certo di prendere schiaffoni. Da vero... "signore"!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  0   Rimuovi


  • 3  09/06/2018 18:07  Anonimo525

    Secondo me si sta perdendo tempo dietro a un bambino che non ha mai lavorato e vive di social ....evoca frasi dette dal Papa ...dimenticandosi che un Papa non dice bugie come la sua laurea...si è cotto da solo sperando che nelle prossime elezioni faccia le scarpe a qualcuno ma non capisce che le scarpe le ha fatte a se stesso...e mi meraviglio che un Ente così importante perde tempo nel rispondergli.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
15
09
2019
Recanatese sola in testa, Esposito e Pera stendono il Montegiorgio

Recanatese sola in testa, Esposito e Pera stendono il Montegiorgio

Giallo rossi a punteggio pieno dopo il 2 a 1 del Tubaldi

14
09
2019
Brutta partenza per il Villa Musone, i Portuali Ancona vincono 3 a 0

Brutta partenza per il Villa Musone, i Portuali Ancona vincono 3 a 0

Sconfitta a domicilio per i giallo blu, partita già chiusa alla fine del primo tempo

14
09
2019
Bukal e Menghini stendono il Montegranaro, ottimo esordio del Csi Recanati

Bukal e Menghini stendono il Montegranaro, ottimo esordio del Csi Recanati

Vittoria all'inglese in trasferta, sabato prossimo il debutto interno al Tubaldi

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür