Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Novembre 2019 »
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

ARCHIVIO NOTIZIE

14
11
2019
AL VIA “RUOTE A CANESTRO” E “IO TIFO SANO”

AL VIA “RUOTE A CANESTRO” E “IO TIFO SANO”

progetto pilota in italia per l’integrazione sociale dei disabili

Lunedì, 11 Giugno 2018 19:15  Asterio Tubaldi  Stampa  1488 

CITTADINI EXTRACOMUNITARI DIVENTATI REFRATTARI AI CONTROLLI DELLA POLIZIA

CITTADINI EXTRACOMUNITARI DIVENTATI REFRATTARI AI CONTROLLI DELLA POLIZIA

nota della Questura di Macerata

Anche oggi pomeriggio, nel corso di controlli operati dalla Polizia presso i giardini Diaz e il Parco di Fonte Scodella ove erano presenti donne e bambini, i poliziotti sono stati ancora una volta aggrediti da cittadini extracomunitari.

Durante i servizi, nel corso dei quali sono state sottoposte a controllo 20 persone, per la quasi totalità di origine extracomunitaria, due giovani, un cittadino originario della Nigeria e uno del Gambia,  rispettivamente di 22 e 25 anni, hanno aggredito il Dirigente delle "Volanti" Commissario Capo Dr. Gabriele Di Giuseppe che era impegnato su strada insieme ai propri uomini nell'attività di controllo ai parchi e aree verdi della città.

Alla vista dei poliziotti, i due hanno da subito un atteggiamento strafottente e refrattario al controllo fino a quando, rifiutando di esibire i documenti, aggradivano gli agenti che non senza fatica riuscivano ad immobilizare e identificare i due energumeni.

Nel corso della colluttazione il Dr. Gabriele Di Giuseppe veniva colpito con alcuni calci riportando lesioni giudicate guaribili in alcuni giorni.

Si ripetono sempre più spesso comportamenti violenti degli extracomunitari nei confronti dei poliziotti, la cui presenza infastidisce quei soggetti che gravitano intorno ai giardini pubblici e al parco di Fontescodella con l'intenzione di porre in essere attività illecite soprattutto legate allo spaccio di sostanze stupefacenti.

I controlli continueranno senza sosta anche nei prossimi giorni.

opinioni a confronto

4 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  12/06/2018 14:06  Anonimo930

    traini ministro della giustizia

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  1   Rimuovi


  • 1  11/06/2018 21:51  Lupo grigio

    Bisogna dare l'ordine di sparare, altrimenti a che servono le loro armi in dotazione se non per difendersi e far rispettare la legge. Domani questi ceffi saranno fuori e si sentiranno sempre più forti di continuare a fare il comodo che piace a loro.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    13  2   Rimuovi


  • 2  11/06/2018 20:56  w lItalia

    Bè dico ai poliziotti ed a chi di dovere che non è più ammissibile che si legga certe cose ,rispondere adeguatamente come si riceve dà punto e basta!! Vedremo il Ministro dell'interno se avrà il coraggio di emanare un comunicato che dia potere alle forze dell'ordine di repressione a tali fatti che giornalmente avvengono . A casa loro devono stare .

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    14  1   Rimuovi


  • 3  11/06/2018 20:28  Anonimo224

    Complimenti alla Polizia di Stato per il grande lavoro svolto nei confronti di questi malviventi. Ora tocca alla giustizia fare altrettanto.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    11  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür