Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
archivio storico delle notizie di Radio Erre

ARCHIVIO NOTIZIE

« Settembre 2018 »
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
Bastian Contrario - rubrica curata da Asterio Tubaldi
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
Radio Erre STORY: le notizie storiche del portale di informazione locale radioerre.net
per la pubblicità su radioerre.net contatta lo 0717574429
22
09
2018
Parte bene il Csi Recanati, Raponi e Maslavica stendono l'Aries Trodica

Parte bene il Csi Recanati, Raponi e Maslavica stendono l'Aries Trodica

Buon debutto nel torneo di Seconda categoria per la squadra di Ortolani, successo costruito nella ripresa

22
09
2018
Esordio amaro per il Villa Musone, l'Osimo Stazione passa al Tubaldi 3 a 1

Esordio amaro per il Villa Musone, l'Osimo Stazione passa al Tubaldi 3 a 1

Parte male l'avventura dei giallo blu nel torneo di Promozione, non basta l'iniziale vantaggio di Tonuzzi

Mercoledì, 13 Giugno 2018 14:00  Asterio Tubaldi  Stampa  593 

Loreto Avis Aido Admo donazione e solidarietà

Loreto Avis Aido Admo donazione e solidarietà

Domenica 17 Giugno la  57° Festa del Donatore del Sangue 

 

L’Avis Loreto il cui presidente è  Mario Ragaini è tra le associazioni lauretane più attive nel territorio lauretano, domenica 17 giugno si svolgerà la 57° Festa del Donatore del Sangue, e come ogni anno verranno premiati con distintivi e diplomi i soci più attivi nelle donazioni.

Per conoscere in modo più approfondito le finalità e le attività che svolgono l’Avis, l’Aido e l’Admo abbiamo incontrato il vice presidente dell’Avis Nazzareno Pighetti, Paola Traferro e Silvana Vico quest’ultime molte attive anche nell’ambito Aido ed Admo.

Vice presidente, le finalità dell’Avis: «intanto ringrazio l’Aido e l’Admo con cui condividiamo oltre che la sede, la forza del volontariato ed i concetti di donazione e solidarietà pur con dinamiche sanitarie differenti, il nostro punto fondamentale è cercare, partendo dai più giovani, di inculcare la solidarietà donando, è da qui che partono tutte le nostre attività promozionali nel territorio» della stessa onda è Paola Traferro «cerchiamo, entrando nelle scuole primarie e secondarie di far capire ai ragazzi non tanto il concetto di donazione del sangue o degli organi in senso stretto ma l’aiuto verso gli altri soprattutto in questo periodo dove il bullismo crea forti attriti tra i ragazzi, una volta acquisito il concetto che si può  aiutare gli altri anche con semplici gesti, si introduce il discorso della donazione vera e propria coinvolgendo anche le famiglie»

Ogni anno scegliete un tema per la vostra attività promozionale:« quest’anno si è scelta la tematica della solidarietà e della sana alimentazione, il prossimo anno sarà lo sport collegato alla donazione cercando di coinvolgere tutte le società sportive del territorio, il tutto  sempre insieme ad Aido e Admo, ad oggi – continua Pighetti – già collaboriamo con le società sportive del territorio, siamo uno degli sponsor del C.S. Loreto, della podistica Lauretana, con il Villa Musone Calcio abbiamo fatto un incontro con il settore giovanile, poi siamo presenti nell’organizzazione delle Feste del  Settembre Lauretano, e stiamo lavorando per coinvolgere maggiormente le parrocchie di Loreto attraverso incontri mirati, siamo vicini a tutte quelle associazioni ed attività culturali che fanno della solidarietà e donazione uno dei punti fermi» 

Parliamo di numeri :«per quel che riguarda l’Avis conta 640 soci, nel 2017 abbiamo fatto 1130 donazioni di cui 840 di sangue e 290 di plasma utile per  le medicine», per l’Aido interviene Silvana Vico «l’Aido, di cui il presidente è Sartelli Francesco, ha 250 soci, noi facciamo soprattutto attività informativa, sull’importanza di donare gli organi, nel mese di maggio abbiamo allestito uno stand in Piazza della Madonna per far conoscere in maniera più approfondita il significato e cos’è l’Aido e l’Admo che nello specifico riguarda la donazione del midollo osseo»

La festa di domenica del Donatore del Sangue è un evento che pone l’accento sull’essenza del donare come gesto nobile in quanto è “nobile” non chi ha il “sangue blu” ma chi dona, in questo periodo che stiamo attraversando è importante essere solidali e vicini a persone meno fortunate di noi, il sangue poi ha lo stesso colore e scorre nella stessa maniera per tutti i popoli che abitano il nostro amato e spesso poco rispettato pianeta terra.    

Giovanni Pespani.

 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
video e interviste di RadioErre su notiziemultimediali.it
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
18
09
2018
Primo allestimento di climbing urbano a Recanati, a cura dell’Associazione di Promozione Sociale Whats Art

Primo allestimento di climbing urbano a Recanati, a cura dell’Associazione di Promozione Sociale Whats Art

Sabato 22 settembre, al Parco dei Torrioni