Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Venerdì, 15 Giugno 2018 08:27  Asterio Tubaldi  Stampa  1512 

Recanati. Sfuma quasi tuttà l'eredità inizialmente donata al Comune da una donna recanatese

Recanati. Sfuma quasi tuttà l'eredità inizialmente donata al Comune da una donna recanatese

Arriverà poco o nulla al Comune di Recanati di quel lascito testamentare la cui storia è stata sollevata qualche giorno fa da Sergio Beccacece, direttore del corso di storia e personaggi di Recanati all’Università Permanente. Come si ricorderà nove anni fa, nel 2009, una recanatese, proprietaria di importanti beni fra cui opere d’arte, come un quadro attribuibile a Piero Paolo Jacometti, raffigurante il San Giacomo Maggiore, forse un Guercino, una collezione di conchiglie incise dell’artista recanatese Braccialarghe e un’altra del Risorgimento, oltre a cimeli e documenti storici, scrive nelle sue volontà testamentarie che una parte di essi vadano in eredità al Comune di Recanati alla condizione che vengano sistemati in una apposita stanza del Museo di Villa Colloredo o in un altro luogo comunale idoneo “affinchè divenissero patrimonio dei cittadini recanatesi”. Ma 5 anni dopo, nel 2014, ci ripensa e pone nel suo testamento un codicillo in cui si legge che “constatato il degrado in cui versa la cultura recanatese e temendo che i suoi preziosi lasciti potessero fare la stessa ingloriosa fine dei quadri donati dall’artista Biagio Biagetti al Comune (finiti in un magazzino), da piena facoltà ai suoi esecutori testamentari di decidere per il meglio” dopo la sua morte, che è avvenuta nel dicembre del 2016. Dopo la morte della benefattrice recanatese, avvenuta nel 2016, l’esecutore testamentario ha effettivamente deciso che il Comune leopardiano non “meriti” i beni inizialmente oggetto di donazione e che essi rimangano in possesso degli eredi diretti del defunto. Alla città verranno donati solo 2 spartiti del 1835 dell’opera “Eufemio di Messina” di Giuseppe Persiani, copiati da Antonio Politi , il manifesto della fondazione del 1840 e tutte le locandine con l’impegno che siano opportunamente esposte al Teatro Persiani. Per la Biblioteca comunale, invece, sono in arrivo ben 400 volumi di opere diverse con l’obbligo della loro catalogazione e la messa a disposizione del pubblico.

 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

02
03
2020
Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Si riprende dalla giornata sospesa nell'ultimo week end dall'Eccellenza in giu'

01
03
2020
Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Non basta il gol di Pezzotti ai giallo rossi che scivolano a meno 7 dalla vetta

28
02
2020
Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

In serie D girone F nessuna gara rinviata, giallo rossi di scena al Della Vittoria alle 14,30

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür