Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Sabato, 30 Giugno 2018 07:52  Asterio Tubaldi  Stampa  1622 

Sono i resti ossei di Mossammet Cameyi quelli ritrovati nei pressi dell’Hotel House di Porto Recanati

Sono i resti ossei di Mossammet Cameyi quelli ritrovati nei pressi dell’Hotel House di Porto Recanati

All’esito dei primi accertamenti di laboratorio effettuati dal prof. Adriano Tagliabracci presso l’istituto di medicina legale dell’Università di Ancona può ragionevolmente affermarsi, a 8 anni dalla scomparsa, che i resti ossei rinvenuti nel pozzo dell'orrore nei pressi dell’Hotel House di Porto Recanati appartengano alla minore Mossammet Cameyi, la ragazzina bengalese scomparsa da Ancona il 29 maggio 2010 e la cui ultima immagine è proprio lì, nel palazzone multietnico, immortalato da una telecamera. La carne interna di un dente, nella parte della mandibola rinvenuta, è compatibile (al 99%) con il Dna della madre della giovane, Fatema Begum. Quel giorno, marinando la scuola, si era recata a trovare il fidanzatino, Monir Kazi, 19 anni, anche lui bengalese, che allora fu l'unico indagato per la scomparsa della giovane e di cui oggi si sono perse le tracce essendo stato espulso dall'Italia nel 2011.

Al momento, può’ ragionevolmente ipotizzarsi che la ragazza, una volta giunta da Ancona presso la Stazione Ferroviaria di Porto Recanati, si sia recata verso l’Hotel House, sì da essere poco tempo dopo uccisa e sotterrata nei pressi di detto immobile.

I resti erano stati ritrovati per caso il 29 marzo scorso quando, durante un controllo della Finanza nella zona dell'Hotel House, compresi i terreni circostanti, un cane antidroga aveva trovato sul ciglio della strada un femore bruciato. Da qui sono scattate le ricerche anche all'interno di un pozzo chiuso nei pressi di un casolare abbandonato e nel terreno intorno dove sono trovati una sessantina di frammenti ossei in tutto, presumibilmente di una persona di giovane età, una scarpa bianca della stessa marca (Nike) di quelle che indossava la ragazzina il giorno della scomparsa, brandelli di un foulard, un fermaglio per capelli e di una maglia più o meno simile con gli abiti della giovane bengalese.
 

"Si invita chiunque possa fornire notizie a contattare o a recarsi presso le sedi della Questura di Ancona o di Macerata o presso altri uffici di polizia giudiziaria o presso la sede della Procura della Repubblica di Macerata. Ciò, al fine di consentire di raccogliere elementi utili per lo svolgimento di indagini apparentemente non agevoli, atteso il lungo tempo decorso dal momento della scomparsa della minore" invita il Procuratore della Repubblica, Giovann Giorgio.

opinioni a confronto

1 commento

  • 0  04/07/2018 07:16  Anonimo463

    Povera ragazzina, prima lei , poi la povera Pamela, è sempre una strage di donne, spesso giovani e ingenue. Ma non si può fare nulla per proteggerle?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
20
09
2019
Montefano, una comunità per la rianimazione cardiopolmonare

Montefano, una comunità per la rianimazione cardiopolmonare

L'iniziativa, è promossa dalla sezione montefanese dell'Associazione Nazionale Carabinieri, che donerà un defibrillatore alla comunità

19
09
2019
CONSIGLIO REGIONALE CONVOCATO LUNEDI’ 23 SETTEMBRE

CONSIGLIO REGIONALE CONVOCATO LUNEDI’ 23 SETTEMBRE

Proposte di legge su detrazioni fiscali per famiglie numerose, a sostegno del cinema documentario e per disciplinare l’accesso dei cani in spiaggia.

20
09
2019
Villa Musone a caccia del riscatto nella tana del Chiaravalle

Villa Musone a caccia del riscatto nella tana del Chiaravalle

Giallo blu per riscattare il passo falso dell'esordio contro i Portuali Ancona

20
09
2019
Rutyens torna alla Recanatese, rinforzato il pacchetto difensivo

Rutyens torna alla Recanatese, rinforzato il pacchetto difensivo

Classe 98, nella passata 16 presenze prima di passare al Cesena

 

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür