Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Luglio 2019 »
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

ARCHIVIO NOTIZIE

festa Mazzoni

Martedì, 03 Luglio 2018  Asterio Tubaldi  Stampa  316 

Guzzini Challenger. PRIMI VERDETTI: A SOPRESA VAVASSORI ELIMINA HALYS

Guzzini Challenger. PRIMI VERDETTI: A SOPRESA VAVASSORI ELIMINA HALYS

Il piemontese sconfigge il n. 3 del seeding, ma escono al primo turno 3 italiani: Dalla Valle, Brancaccio e Arnaboldi  

Il Guzzini Challenger è entrato nel vivo con le partite del primo turno: a sorpresa uno dei giovani in rampa di lancio del panorama italico del tennis, Andrea Vavassori, entrato grazie alla wild card concessa dalla federazione, è riuscito a sconfiggere il numero tre del seeding Quentin Halys per 1-6, 7-6, 6-4. Al di là dell’ottima condizione atletica di Vavassori, il gran caldo della mattinata ha rallentato un po’ il ritmo di un match quanto mai impegnativo. Il primo set è filato liscio per Halys che si è imposto senza grosse difficoltà, poi è arriva tala reazione energica di Vavassorri che ha risposto con precisione alle bordate del francese. Alla fine tanta determinazione è stata ripagata con una meritatissima vittoria. Al secondo turno il piemontese affronterà l’ecuadoriano Roberto Quiroz.

 

Se un italiano continua il proprio percorso al Guzzini, ben tre escono di scena al primo turno: Enrico Dalla Valle è stato spazzato via con un doppio 6-4 dallo spagnolo Bernabe Zapata Miralles, identica sorte è toccata anche a Raul Brancaccio contro Facundo Arguello (6-1, 3-6, 6-3), mentre ha provato a resistere, senza troppa fortuna, ai millimetrici colpi dell’avversario Andrea Arnaboldi. Il milanese nulla ha potuto contro la precisione del giapponese Hiroki Moriya (7-6, 4-6, 6-3). “Il caldo di quest’oggi ha reso ancora più impegnativa una sfida che si preannunciava particolarmente difficile perché Moriya è un avversario di assoluto valore – ha detto al termine della partita Arnaboldi - dopo tanti tornei sulla terra rossa  il primo impatto sul duro non è stato dei migliori, ma ci sarà tempo e modo per migliorarsi”. Dal canto suo il giapponese si è detto soddisfatto di una vittoria che dà morale e fiducia per un torneo ancora agli inizi. Al prossimo turno Moriya  affronterà il ceco Lukas Rosol che si è sbarazzato in appena due set del colombiano Daniel Elahi Galan (6-2, 6-4). L’altra sorpresa di questa seconda giornata è l’uscita al primo turno del forte kazako Alexander Bublik per mano del francese Antoine Hoang (7-5, 6-1). Dopo un primo set equilibrato Bublik ha letteralmente alzato bandiera bianca senza opporre resistenza. Vittoria facile invece per il bielorusso Egor Gerasimov sullo spagnolo Pedro Martinez (6-4, 6-4).

 

In attesa di conoscere gli altri risultati di giornata ricordo che l’ingresso a tutte le partite del Challenger è gratuito. Orari, informazioni, risultati e aggiornamenti in tempo reale sono consultabili su  www.guzzinichallenger.com.                                       

 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
18
07
2019
Montefano, in cantina l’omaggio ai 200 anni dell’Infinito di Leopardi

Montefano, in cantina l’omaggio ai 200 anni dell’Infinito di Leopardi

Sabato 20 luglio 2019, Ore 18.30 - Casa Vinicola Accattoli - Via del Donatore 25 - Montefano

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür