Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
archivio storico delle notizie di Radio Erre

ARCHIVIO NOTIZIE

« Agosto 2018 »
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
Bastian Contrario - rubrica curata da Asterio Tubaldi
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
Radio Erre STORY: le notizie storiche del portale di informazione locale radioerre.net
per la pubblicità su radioerre.net contatta lo 0717574429
15
08
2018
Prende forma la Pallacanestro Recanati, serie di conferme e due arrivi

Prende forma la Pallacanestro Recanati, serie di conferme e due arrivi

Il roster è nelle mani del confermato coach Pesaresi, Pesce e Raponi i volti nuovi

14
08
2018
Coppa Italia, Recanatese - Jesina anticipata a sabato alle 20,30

Coppa Italia, Recanatese - Jesina anticipata a sabato alle 20,30

Dopo ferragosto la Lega emanerà i gironi della prossima serie D

12
08
2018
Buon test per la Recanatese nel triangolare, doppio successo su Porto Recanati e Cannara

Buon test per la Recanatese nel triangolare, doppio successo su Porto Recanati e Cannara

Indicazioni positive a sette giorni dal debutto in Coppa contro la Jesina

08
08
2018
Agosto a Recanati, tutti gli appuntamenti in città

Agosto a Recanati, tutti gli appuntamenti in città

Un calendario ricco di tour esperienziali e visite guidate per un'estate nella splendida città leopardiana.

Sabato, 14 Luglio 2018 21:15  Asterio Tubaldi  Stampa  1567 

Il gran pasticcio della ZTl per Porto Recanati a Cuore

Il gran pasticcio della ZTl per Porto Recanati a Cuore

Consiglio Comunale 12/07/2018:
Durante il consiglio comunale del 12 luglio u.s. abbiamo avuto ulteriore conferma, laddove ce ne fosse stato ancora bisogno, di come questa maggioranza amministri la nostra città senza approfondire le questioni da trattare in consiglio comunale, senza un preventivo e costruttivo confronto con i responsabili dei settori e, perché no, senza un dialogo con le forze di opposizione.
Nello specifico ci riferiamo alla questione ZTL, di cui tanto si discute questi giorni in città e che interessa sia cittadini che turisti, trattata in consiglio a seguito della mozione presentata dal gruppo Città Mia.
Dopo gli interventi del consigliere di Città Mia e del Sindaco, anche il vice sindaco Dott.ssa Ubaldi ha voluto dire la sua, chiudendo il proprio intervento asserendo che “la ZTL non è diversa dall’isola pedonale degli anni precedenti” .
Affermazione totalmente errata. A questo punto ci chiediamo “ma i nostri amministratori, sono informati degli argomenti da discutere in consiglio oppure improvvisano i loro interventi senza alcuna cognizione di causa ??!”
E si perché, gli articoli 158 e 159 del codice della strada dispongono chiaramente che nella ZTL, al contrario dell’isola pedonale, «la fermata e la sosta sono vietate nelle zone a traffico limitato per i veicoli non autorizzati», pena la rimozione.
Quindi chi accede alla ZTL con varco non attivo e parcheggia la propria auto in qualsiasi spazio (anche non a pagamento perchè delimitato da strisce bianche) se sprovvisto di apposito permesso (pass) è soggetto a sanzione e rimozione.
Pertanto, asserire, che “chi è entrato prima dell’attivazione del varco, se è parcheggiato, non incorrerà in alcuna sanzione e potrà uscire liberamente senza impegnare Corso Matteotti” (da “il Sindaco informa” del 4 luglio 2018) è una affermazione che contravviene ai regolamenti vigenti e soprattutto è fuorviante sia per i cittadini che per i turisti e riconducibile ad una scarsa preparazione ed approfondimento dell’argomento trattato in consiglio nonché ad un mancato confronto con gli uffici preposti.
Concordiamo, quindi, con l’autocritica fatta a posteriori dal vice sindaco nella propria pagina Facebook “quando lanci un sasso nell’acqua non guardare dove cade ma dove arriva l’ultimo cerchio. E li che si fanno i danni”
Siamo rimasti allibiti, infatti, nell’ascoltare il sindaco riferire personalmente in consiglio comunale che: “ gli agenti della polizia locale non emetteranno verbali nei confronti di auto in sosta senza permesso all’interno della ZTL perché impegnati ad emettere verbali alle altre auto in divieto di sosta a Scossicci o nel resto del paese” con una evidente discriminazione del turista parcheggiato fuori della ZTL, che risulterà oggetto di maggiore attenzioni da parte della polizia municipale.
Non va dimenticato che lo stesso operato e la stessa immagine del nostro corpo di polizia locale viene messo in forte imbarazzo dalle dichiarazioni rese dal Sindaco in consiglio comunale; ciò che si è capito e che dovendo scegliere tra auto in divieto di sosta la sanzione sarà elevata solo nei confronti di quelle parcheggiate fuori della ZTL tralasciando quelle parcheggiate all’interno della ZTL.
Detto che noi di PAC apprezziamo e condividiamo il lato umano e la buona volontà dimostrata dal sindaco, il quale per riparare ad una ”scelta scellerata ed azzardata” (inaugurazione della ZTL il primo luglio invece che, magari, sperimentazione dal 1 ottobre ) come un “buon padre di famiglia” ha pensato di dire che nessuno sarà multato se trovato in sosta senza apposito permesso a ZTL attiva.
Ma purtroppo, e non per colpa di PAC, non sarà così, cari turisti e cari cittadini, perché un agente di polizia locale e’ tenuto a svolgere il proprio ruolo con professionalità e correttezza facendo rispettare quando prescritto dal codice della strada.
Bisogna poi considerare un ulteriore aspetto che in consiglio comunale, noi di PAC ci siamo permessi di evidenziare al sindaco e maggioranza tutta, ma che loro stessi, in quanto amministratori, avrebbero dovuto affrontare e considerare preventivamente all’istituzione della ZTL; la mancata elevazione di multe può generare un mancato introito nelle casse comunali ed essere oggetto di verifica da parte della Corte dei Conti
Un sindaco che in quanto amministratore afferma che non saranno elevate multe alle auto in sosta nella ztl attiva benché sprovviste di apposito permesso come si pone nei confronti della corte dei conti?!?
E si perché quanto scritto dal sindaco nella propria pagina Facebook e quanto riferito in consiglio comunale e’ in evidente contrato con quanto disposto dall’Art. 158 comma 2 lettera L codice della strada; dall’art 200 e segg decreto legislativo n. 285/1992 riguardante contravvenzioni in materia di violazione al codice della strada; dagli artt. 14 ss. Legge n. 689/1981 riguardante l'irrogazione di sanzioni amministrative; dall’art. 1 legge 241/90 letto in combinato disposto con l'art. 97 cost., riferiti al fatto che la pubblica amministrazione deve operare con efficienza, efficacia ed economicita'
Il sindaco e la sua maggioranza, infine, probabilmente non sanno che “qualora si assista ad una gestione arbitraria e personalistica dell apparato sanzionatorio da parte degli amministratori, oltre a prodursi il mancato introito derivante da contravvenzioni (da identificarsi in un danno erariale in senso stretto) si vanifica anche la spesa sostenuta dall’amministrazione stessa per il servizio di polizia locale, il quale si rivela inutile, dal momento che viene vulnerata irrimediabilmente la credibilità di quest’ultimo.
Si pensi quindi alla confusione che ha provocato il sindaco con le proprie fasulle affermazioni : niente multa per chi sosta in ZTL senza permesso e multe a scossicci piuttosto che nella ztl
Un amministratore preparato non avrebbe mai rilasciato tali dichiarazioni e la differenza tra isola pedonale (degli anni scorsi) e ZTL (attuale) avrebbe dovuto già conoscerla senza che fosse stato PAC ad evidenziarla.
Detto ciò, e conoscendo il modo di operare di questa maggioranza siamo sicuri che per rimediare alla magra figura fatta in consiglio, la maggioranza arriverà a sostenere che le “multe” per la ZTL saranno responsabilità di PAC.
Nel consiglio comunale del 12 luglio si è preso atto, invece, in maniera ancora più evidente ed imbarazzante, dell’inadeguatezza e della scarsa preparazione della maggioranza; ci spiace constatarlo per l’ennesima volta ma questo è un dato di fatto certo e dimostrato, al di là di ogni ulteriore chiacchiera.
Porto Recanati a Cuore




 

 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
kammerfestival