Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
video e interviste di RadioErre su notiziemultimediali.it
archivio storico delle notizie di Radio Erre

ARCHIVIO NOTIZIE

« Dicembre 2018 »
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
per la pubblicità su radioerre.net contatta lo 0717574429
14
12
2018
Villa Musone nella tana dell'Anconitana, al Del Conero va in scena il testa coda

Villa Musone nella tana dell'Anconitana, al Del Conero va in scena il testa coda

I giallo blu tornano in casa dei bianco rossi dopo l'esperienza di Coppa, si gioca domenica alle 14,30

13
12
2018
Tirreno-Adriatica-2019-con muri da scalare

Tirreno-Adriatica-2019-con muri da scalare

presentato il giro all'Aula Magna del Comune

Lunedì, 16 Luglio 2018 19:45  Asterio Tubaldi  Stampa  1537 

Recanati. Manca il personale al Punto di Primo Intervento del Santa Lucia

Recanati. Manca il personale al Punto di Primo Intervento del Santa Lucia

è quanto denuncia il Comitato "Salviamo il Punto di Primo Intervento del Santa Lucia di Recanati"

Che Punto di Primo intervento è quello dove sono in servizio due soli medici, uno al mattino e l’altro nel pomeriggio, che devono garantire l’assistenza contemporaneamente dei trenta ricoverati nel reparto delle cure intermedie (in realtà una vera lungodegenza) e dei cittadini che si presentano al punto di emergenza? E’ quanto accadde all’ospedale di Recanati e c’è da tener presente che i due servizi non sono neppure sullo stesso piano per cui il medico, prima di scendere o salire ogni volta le scale, deve decidere a suo rischio chi ha bisogno in quel momento di cure urgenti, se il paziente che si presenta al Punto di Primo intervento con un taglio al braccio di 15 centimetri, come è accaduto venerdì mattina, o l’anziano ricoverato che accusa un peggioramento e deve essere trasferito all’ospedale di Civitanova perché non c’è nel reparto attrezzature e personale sufficienti. Il caso è stato sollevato dal comitato “salviamo il Punto di Primo Intervento” che chiede che dai buoni propositi si passi ai fatti, cioè ad assumere nuovo personale dedicato che sia utilizzato solo per il servizio di emergenza e che abbia un’esperienza di Pronto soccorso. Quotidianamente sono all’incirca 30 i pazienti, che si rivolgono al Punto di emergenza, e dall’inizio dell’anno sono almeno 4000 le pratiche svolte. Si presume che per la fine del 2018 verranno superati gli 8.000 accessi, un risultato di gran lunga superiore rispetto a quello dell’anno scorso quando correva voce che il servizio stava per chiudere. L’assistenza, quindi, non è adeguata perché mancano gli OSS e i medici. Venerdì pomeriggio, purtroppo, ci sono stati dei pazienti che, giunti alle 10 di mattina, sono stati visitati alle 16 di pomeriggio con le immancabili e inevitabili proteste. Questo perché capita spesso che ci siano dei trasferimenti d’urgenza dei ricoverati nell’ex medicina, oggi cure intermedie, che tengono occupato il medico che presta servizio anche al PPI. Ma può capitare il contrario, che  il medico non possa assistere i ricoverati perché al PPI, come è accaduto venerdì mattina, si presenta una ragazza in condizioni gravissime tanto che è stato disposto d’urgenza il suo trasporto al Salesi di Ancona in codice rosso.

opinioni a confronto

11 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  18/07/2018 01:17  Anonimo111

    Sempre il p.p.i . Ma la radiologia ? Solamente 3 tecnici ed 1 medico che viene da civitanova solamente perché gli fanno fare la libera professione. Ma l ospedale di comunità perché deve essere gestito da civitanova ? Per fare i numeri, sennò chiudono anche giustamente civitanova.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 1  17/07/2018 21:25  Anonimo 430

    @Anonimo527, guarda che al S. Lucia la Pediatria esisteva, ed era una delle migliori delle Marche. Ma si doveva risparmiare (meno che gli stratosferici stipendi dei vari dirigenti), come afferma Spartacus, e quindi si è tolto di tutto e di più, declassando il nostro ospedale a Casa della salute, modificato poi con lo pseudonimo di Ospedale di Comunità, che ospedale non è. Di che c...o parli? In quel caso non sarebbe servito spostare d'urgenza la ragazza al Salesi di Ancona perché il pediatra sarebbe stato presente. Ci arrivi?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 2  17/07/2018 16:41  Anonimo527

    Se è stata ricoverata al Salesi era minorenne e nessun medico anche in turno avrebbe preso decisioni a meno che non fosse stato un pediatra. E chiunque con un figlio abbia provato a varcare una porta di un pronto soccorso sarebbe stato indirizzato al Salesi.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 3  17/07/2018 15:23  Anonimo989

    INUTILE CONTINUARE CON QUESTE LAMENTELE, QUI SI DEVE RITORNARE COME UN TEMPO! IL S.LUCIA DEVE ESSERE OSPEDALE A TUTTI GLI EFFETTI.
    LA SALUTE E' UNA COSA SERIA! NON E' UN OPTIONAL LUDICO.
    UN APPELLO AL GOVERNO NAZIONALE, MINISTRO DELLA SANITA' PENTASTELLATO: VIA TUTTI I MANAGER, DIRETTORI,E CAPOCCI VARI DALLE ASUR STRAPAGATI PER NON FAR NIENTE. QUESTI PREZIOSI DENARI USIAMOLI PER ASSUMERE PERSONALE E STRUMENTAZIONI TECNOLOGICHE.

    P.S.
    NON CONSIDERARLA UN'ASSURDA DEMAGOGIA, PERCHE' SE DOVESSE SERVIRE A TE E NON C'E', COME CA....O FAI !?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  0   Rimuovi


  • 4  17/07/2018 12:28  Anonimo847

    COLLE DELL'INFINITO ???!!
    NESSUN INTERVENTO ALL'OSPEDALE
    VERGOGNA SINDACO,MARCONI,MARIANI,CERISCIOLI !!
    NON DICO ALTRO !!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  0   Rimuovi


  • 5  17/07/2018 08:47  Anonimo561

    Ditelo al sindaco preoccupato del "PD in crisi profonda". Del resto l'assessore regionale alla sanità è il suo "compagno" Luca Ceriscioli che qualche potere d'intervento dovrebbe averlo (gli altri che si fsnno chiamare "opposizione" stanno a guardare perchè "non sono al governo").

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    10  1   Rimuovi


  • 6  17/07/2018 00:54  Anonimo588

    C.V.S. = Come Volevasi Dimostrare

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  1   Rimuovi


  • 7  16/07/2018 23:03  Spartacus

    Purtroppo nessuno è profeta in patria, ed io non sono certo un profeta, ma leggo e sento e non sono un c.....ne. Allora, che abbiamo avuto fino ad ora? La tinteggiatura delle ringhiere esterne, la tinteggiatura di alcune parti interne, l'aria condizionata in alcune parti della struttura (che non definisco ospedale), il miglioramento della dialisi. Guarda caso, tutti investimenti da... lungodegenti. Appunto! Ma ci siamo o ci facciamo? Maccioni, come direttore AV3, doveva scadere a Giugno/Luglio di quest'anno. Per prendere oltre allo stipendio di 300nila € annui, gli altri 60mila di "Premio di produzione", cioè diminuire i costi della sanità nellAV3, ha dato degli specchietti per le... allodole (quelli che hanno brindato). Ora, vi sembra logico che il nuovo direttore dell'AV3, si metta a spendere per nuovi medici, infermieri e nuove attrezzature da Pronto Soccorso o PPI? Allora ci facciamo! Recanati è Ospedale di Comunità, e sottostà a delle leggi: Regionali e Nazionali. Non ha diritto al PS o al PPI, pena un cambio di livello o di spesa. Se non lo capite, allora ci siete. Sono i medici di famiglia ed un'ambulanza del 118 quello che spetta al S. Lucia.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  2   Rimuovi


  • 8  16/07/2018 22:23  Anonimo398 franco morbidoni

    Sono d'accordo con la denuncia,la salute è l'elemento che dobbiamo preservare nella nostra societa e x che cosa paghiamo le tasse ? Perchè non rispettiamo la costituzione? Perchè diamo soldi tanti ai meneger che non sanno amministrare nulla(soltanto al loro portafogli) basta!!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  0   Rimuovi


  • 9  16/07/2018 21:01  Anonimo482

    quindi?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  6   Rimuovi


  • 10  16/07/2018 20:53  suddito perennemente incazzato

    Salviamo il punto di primo intervento del Santalucia ?!
    Salviamo nel senso di nasconderlo, non farlo vedere a nessuno
    altrimenti i turisti impauriti scappano a gambe levate.
    Se volete... con un euro a testa paghiamo noi lo stipendio ad un altro dottore...basta dirlo.
    Sono stati spesi milioni di euro per salvaguardare l' orto delle suore
    e non abbiamo un euro per le cose di primaria importanza .
    Come diceva Totò ... ma andate a....

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    13  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo