Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Mercoledì, 18 Luglio 2018 16:45  Asterio Tubaldi  Stampa  843 

"Il Movimento cinque stelle si informi prima di puntare il dito"

"Il Movimento cinque stelle si informi prima di puntare il dito"

replica di Andrea Marinelli del Pd sulle cause della caduta della quercia in località Spaccio Fuselli

La Quercia caduta a seguito dell'ultimo temporale abbattutosi sulla città lunedì scorso sorgeva su proprietà Privata. Sia I Vigili Urbani che l'Ufficio Tecnico avevano già ravvisato alcuni segni di deperimento della pianta e si erano mossi sollecitando un intervento da parte del proprietario legittimo, senza ottenere risposta positiva. Così l'amministrazione ha deciso comunque, nella scorsa primavera,  di intervenire inviando i propri operai per potare e mettere in sicurezza la pianta. Intervento che però è stato bloccato dal proprietario che in quella circostanza prometteva di prendersi in carico tutta la gestione così come avrebbe dovuto essere sin dall'inizio, procrastinando malauguratamente  troppo i tempi dell'intervento. Naturalmente sono disponibili tutti i carteggi che evidenzierebbero  il corretto operato dell'amministrazione tutta ed in particolar modo degli Uffici Comunali preposti. Ancora una volta l'ansia di mettere in moto a tutti i costi la macchina del fango ha giocato un brutto scherzo ai 5 Stelle locali. Prima di puntare il dito infatti occorrerebbe approfondire al meglio le questioni e soprattutto accertare le reali responsabilità. Forse però queste procedure potrebbero apparire anomale a chi sulle fake news ha cercato di costruire gran parte del proprio consenso elettorale. Magari in qualcuno si è radicata la convinzione che la critica, il dileggio e la demonizzazione dell'avversario politico siano pratiche che elettoralmente paghino più di altre. A noi però piace un'altra politica, quella della concretezza, dell'impegno leale e della preparazione.

opinioni a confronto

15 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  20/07/2018 18:31  Anonimo214

    ma per carità, brava Susanna che ti preoccupi per la sicurezza dei tuoi concittadini, anche di quelli che non hanno capito

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  20/07/2018 11:58  Anonimo256

    se diventi sindaco mi raccomando ..... sintesi!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 2  19/07/2018 12:53  Anonimo617

    MARINELLI MA QUANDO INIZIERAI A PARLARE DI COSE SERIE .TU ED I TOUI COMPAGNI DI MERENDA - OSPEDALE - PARCHEGGI -STRADE- SICUREZZA
    MA DOVE VIVI!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  2   Rimuovi


  • 3  19/07/2018 11:28  Anna Maria Dalla Casapiccola

    Effettivamente sono i proprietari che devono far fronte a tutto. Poi dovrebbe intervenire la Forestale per il suo parere e permesso se è una specie protetta. Io ne so qualcosa!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  1   Rimuovi


  • 4  19/07/2018 10:25  Deluso

    Basta con questa quercia!
    Questo è discutere dei problemi SERI dei cittadini?
    Complimenti sia ai 5stelle che al PD che ci amministra.
    Finitela per favore ...grazie.
    Della Ortolani non discuto per nulla ma da Lei sig. Marinelli mi aspetterei temi di discussione diversi e un pò più importanti.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  3   Rimuovi


  • 5  19/07/2018 09:59  Anonimo708

    La legna di quercia non è un rifiuto ma si vende, una volta tagliata, a dieci euro il quintale e anche di più. Quello che è incredibile invece è che se il proprietario si fosse fatto carico della cura dell'albero di sua proprietà avrebbe dovuto prima pagare dei diritti non meglio specificati al Comune per avere l'autorizzazione a fare potature a una pianta protetta, ovvero per abbatterla avrebbe dovuto avere una perizia di un agronomo che attestasse la sua precarietà, poi avrebbe dovuto non solo chiamare una ditta specializzata, ovviamente, ma anche pagare al comune l'occupazione del suolo pubblico per i mezzi meccanici che operavano sull'albero. E intanto i pini pericolanti attorno Recanati, privati e pubblici, quando saranno messi in sicurezza?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  6   Rimuovi


  • 6  19/07/2018 05:43  Anonimo599

    21:57
    Si e deve addebitare i costi che si aggirano a centinaia di euro/ora al proprietario dove nei costi c'è anche lo smaltimento rifiuti che in questo caso è la legna.
    Sembra da quanto evince che il proprietario si era rifiutato dicendo che ci AVREBBE pensato lui!!!
    L'amministrazione il suo dovere lo ha fatto agire di imperio sarebbe stato un gesto di autorità in un'area privata ma le responsabilità sono del proprietario è inutile dare torti all'amministrazione!!!
    L'articolo devi dirlo tutto il comune paga il servizio che poi viene addebitato al proprietario!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  1   Rimuovi


  • 7  18/07/2018 22:04  Anonimo645

    zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz ronf ronf zzzzzzzzzzzzzzzzzzz zzzzzzzzzzzzzzz ronf ronf ronf

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  5   Rimuovi


  • 8  18/07/2018 21:57  Anonimo245

    La legge [2] impone ai proprietari di fondi privati confinanti con le strade pubbliche di evitare situazioni di pericolo per queste ultime. Tuttavia, anche la pubblica amministrazione (e quindi pure l’Anas) ha il dovere di vigilare sulla sicurezza per i passanti. Infatti, secondo la Corte, nel caso in cui il privato cittadino – proprietario del fondo che costeggia la via pubblica –resti inerte nel mettere in sicurezza il proprio terreno, l’ente proprietario della strada (su cui l’albero cade) è responsabile insieme al primo. E ciò perché, uno dei compiti primari dell’amministrazione proprietaria del suolo pubblico è di tutelare la sicurezza della circolazione e non mettere a repentaglio la sicurezza degli utenti.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  5   Rimuovi


  • 9  18/07/2018 21:28  Anonimo617

    Mettiamoci tranquilli : La Ortolani non ne prende una.Questo fanno quando stanno all’opposizione.Hanno anche velleità di cimentarsi con questioni tipo amministrare,decidere,programmare ed infine RISOLVERE.Oddio salvaci da questa iattura!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    15  6   Rimuovi


  • 10  18/07/2018 19:43  Anonimo557

    Il pd oramai si e' infangato completamente ma c e' ancora qualcuno che tenta di annaspare. Farebbe bene a tenere la bocca chiusa cosi eviterebbe di ingoiarlo.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  10   Rimuovi


  • 11  18/07/2018 18:54  beppe

    azz che replica da perderci il sonno .....intanto qualcuno poteva farsi male

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  7   Rimuovi


  • 12  18/07/2018 17:57  Ex 5stelle

    Andrea non ti curar di loro...
    La fake news sono il motore la linfa di questo movimento populista inutile che sfruttano l'ignoranza della gente per fare consenso!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  6   Rimuovi


  • 13  18/07/2018 17:54  Anonimo519

    Prof. Marinelli, che anche la caduta di una quercia debba diventare motivo di polemica politica mi pare veramente eccessivo. Parliamo di cose serie.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  7   Rimuovi


  • 14  18/07/2018 17:29  Anonimo671

    Bravo Marinelli!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  6   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
07
11
2019
Medicina e nascita: le buone pratiche. Incontro a Recanati

Medicina e nascita: le buone pratiche. Incontro a Recanati

martedì 12/11/2019 alle ore 21.15 presso il Salone del Popolo in Corso Persiani

06
11
2019
LA STORIA DEL DESIGN IN EFFETTO LUCE – 100 ANNI DI BAUHAUS

LA STORIA DEL DESIGN IN EFFETTO LUCE – 100 ANNI DI BAUHAUS

L'evento è stato organizzato da ADI (Associazione design industriale) Marche Abruzzo Molise in collaborazione con Effetto Luce e iGuzzini, nel contesto di una serie di incontri tra le aziende del territorio e i protagonisti della cultura del progetto.

 

06
11
2019
I DIRITTI DI DOMANI

I DIRITTI DI DOMANI

L’evento si terrà nel pomeriggio di Giovedì alle ore 17:30 al Quarto di Circolo PD Ancona in Largo Massimo Troisi

11
11
2019
Grande successo per la scuola di Ving Tsun Kung Fu di Porto Recanati

Grande successo per la scuola di Ving Tsun Kung Fu di Porto Recanati

Philipp Bayer, ora leggenda vivente del Kung Fu, è stato accolto con grande consenso il 01-02-03 Novembre, per lo stage nella scuola di Porto Recanati.

11
11
2019
La Rinnova 2 Recanati ferma la corsa del Montemarciano

La Rinnova 2 Recanati ferma la corsa del Montemarciano

Il sodalizio di Stefano Ottaviani ha la meglio in casa su uno degli avversari più temuti del campionato

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür