Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Giovedì, 19 Luglio 2018 08:59  Asterio Tubaldi  Stampa  822 

Recanati: il sindaco Fiordomo sulla gestione parcheggi

Recanati: il sindaco Fiordomo sulla gestione parcheggi

Non nasconde il problema della gestione dei parcheggi in città il sindaco Fiordomo e ammette che “c’è una difficoltà nei rapporti con la ditta. Effettivamente non c’è un grande attivismo imprenditoriale negli ultimi anni, non c’è più l’italo-belga, con il quale avevamo stretto accordi, c’è una gestione che cambia in maniera molto veloce e non ci sono interlocutori fissi”. Una patata bollente che lascia in eredità alla prossima amministrazione che potrà aprire un ragionamento e contrattare regole diverse con il gestore: l’Amministrazione potrebbe accendere un mutuo e riprendersi la gestione dei parcheggi, magari farli gestire ad Astea oppure fare un’altra gara per trovare un nuovo acquirente che liquida il precedente”.

Sindaco ma perché non è stato fatto nel 2009?

“La storia ci parla di contratti stipulati e sui quali non abbiamo potuto metter mano. Nel 2009 noi non solo avevamo milioni di euro di debiti (derivati, mattatoio, area campo sportivo, etc.) ma dovevamo fare i conti anche con questo contratto firmato tre giorni prima delle elezioni che vincolava il Comune: cambiare significava pagare una penale di diversi milioni di euro e questo non era possibile perché stavamo sull’orlo del baratro”.

C’è il rischio che il Comune sia chiamato a ristabilire l’equilibrio di gestione?

“Come in tutti i contratti è chiaro che ci può essere un’analisi e rivalutazione di tutti i costi della gestione del parcheggio poiché l’impresa ha anticipato l’investimento per cui deve avere un ritorno nel tempo. Ma per avere un risultato devi lavorare, te lo devi guadagnare con il sudore delle fronte e, eventualmente, ci sono tante cose che si possono valutare e far valere nella trattativa”.

Molti si lamentano come ci sia tolleranza zero ne i confronti degli  automobilisti.

Io dall’inizio dell’anno ad oggi sono a quota tre per le multe prese per la sosta nel centro storico. L’ultima quando ho parcheggiato la mia auto davanti al teatro Persiani dove dovevo partecipare ad un’iniziativa come sindaco. Ho pagato il parcheggio, ma l’iniziativa si è protratta e ho preso la multa. Hanno fatto bene ma certo che umanamente ci rimani male. Ma non parlate di tolleranza zero. Non ci si rende conto di quante infrazioni vengono continuamente fatte: c’è chi s’infila con il muso dell’auto dentro il negozio occupando il marciapiedi, chi parcheggia in piazza, a sinistra o dove capita. Fate un giro nel centro storico nelle ore più disparate del giorno e vedrete quanta tolleranza e buon senso c’è”.

opinioni a confronto

10 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  28/07/2018 14:39  Anonimo668

    Inutile prendersela con le ausiliarie del traffico, il pesce puzza sempre dalla testa.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  27/07/2018 14:06  Anonimo478

    La gestione del centro storico e dei mega parcheggi è così brillante che anche Baby toys se ne va. A breve le due ausiliarie della ditta privata non avranno più nulla di cui cibarsi. L'importante è che la ditta privata non pretenda denaro pubblico se ci rimette nella gestione, ha fatto un cattivo investimento peggio per lei. Se qualche amministratore ha firmato patti diversi rifonda di tasca sua.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 2  20/07/2018 22:05  Anonimo474

    Le bugie hanno le gambe corte SIG. SIndaco. il contratto che hai dovuto rispettare perché firmato tre giorni prima delle elezioni prevedeva, come è noto, un altro parcheggio più piccolo e meno impattante nella zona dove ora hai voluto fare lo sgambatoio per cani. Hai voluto fare quel grosso cubo di cemento del nuovo parcheggio per il quale ora sostieni ci sono problemi. Il più grosso di questi è quello che la Città dovrà pagare il mancato guadagno dei gestori visto il limitato uso che ne viene fatto, escluse le grandi manifestazioni. Risponderai anche di questo!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 3  20/07/2018 13:08  Anonimo257

    Ma na volta se parcheggiava tanto bè in piazza senza disco orario, parcheggi a pagamento, varchi attivi e non attivi, strisce blu, strisce gialle, vigili, berretti gialli ecc.. il fine settimana se faceva l'isola pedonale con nessuna macchina in piazza e per il centro.
    Negozi affollati, gente contenta, commercio a bomba.
    Invece qui a recanati nel giro di 10 anni tra viabilità da terzo mondo, parcheggi per tutti i gusti a pagamento, ascensori sempre vuoti, paletti e callari abbiamo rovinato una cosa semplice con una cosa complicata, brutta, costosa e non funzionante...
    Adesso chi se la prende in quel posto resta sempre il cittadino ed il commerciante!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  0   Rimuovi


  • 4  20/07/2018 08:38  Anonimo256

    PESSIMA ORGANIZZAZIONE ........ è finita l'epoca di "Panis et circences"!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 5  19/07/2018 19:17  Anonimo256

    Siamo arrivati al punto di multare chi ha il tagliandino da invalido, se questo è buon senso....

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    10  0   Rimuovi


  • 6  19/07/2018 12:01  Anonimo424

    Caro Francesco,
    Oo facciamo finta di non vedere.
    gestione del parcheggio non si economica perché le regole della circolazione e dei parcheggi non vengono fatte rispettare.
    I furbetti recanatesi che ad Ancona, Macerata, ecc., pagano i parcheggi, a Recanati parcheggiano in modo selvaggio dappertutto, in piazza, in spazi vietati come via Calcagni, in luoghi riservati ai residenti, dietro curve coperte ecc. ecc.

    Tutto ciò sotto gli occhi dei vigili, si fa per dire, che fanno finta di niente, neppure se chiamati.
    Questa e pura anarchia e il parcheggio sarai sempre in perdita.
    Inviterei Radio Erre a farsi in giro per la città e nella prima periferia per documentare fotograficamente il fenomeno.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  9   Rimuovi


  • 7  19/07/2018 11:13  Anonimo308

    C'è molto posto per parcheggiare sotto al centro e ascensori dappertutto.
    ma si vuole parcheggiare dentro i negozi!!!!!! Qualche passo fa bene alla salute e in tutto il mondo è così.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  14   Rimuovi


  • 8  19/07/2018 10:27  Anonimo668

    Non dobbiamo parlare di tolleranza zero? Certo, dobbiamo parlare di fermate sanzionate come soste, di scarichi e carichi sanzionati come soste, di cantieri edili del centro storico perfettamente regolari la cui regolare attività di chi lavora e di chi paga questo lavoro è ostacolata dalle continue molestie delle addette. Ma come deve fare il responsabile sicurezza a visitare il cantiere (con tanto di qualifica sul cruscotto) se dopo tre minuti che è arrivato prende la multa? Deve andare a parcheggiare fuori le mura e camminare un quarto d'ora per andare in cantiere? e il normale carico scarico delle minuzie necessarie al cantiere, acqua, carta igienica, sapone, guanti, materiali di pronto soccorso, come deve arrivare, con un drone? Ma ci facciano il piacere, l'amministrazione comunale e la ditta in questione, sono complici. E noi cittadini siamo pecore perché preferiamo pagare che impugnare in sede giudiziaria uno per uno questi abusi.... Certo economicamente conviene pagare ma dovremmo avere anche un filo di dignità e di senso civico. Chi subisce un abuso e non si oppone fa un pessimo servizio alla collettività perché legittima il perpetuarsi dell'abuso.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  0   Rimuovi


  • 9  19/07/2018 10:04  Anonimo597

    Le infrazioni aumentano perché tra fioriere, paletti ci fosse rimasto un posto dove anche per un acquisto al volo si possa fare tranquillamente nei negozi del centro, per non parlare tra ausiliare e vigili che come corvi aspettano la preda; poi diamo colpa ai commercianti che si lamentano, agli affitti etc.voi date le risposte come le notizie Rai come vi fa comodo; per non parlare di aver diviso il centro a metà proprio x far circolare meno macchine, la gente x sfinimento di giri assurdi ormai si è abituata a non venire più al centro e avete ottenuto quello che volevate meno traffico ma con la morte di Attività commerciali bravi!!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    18  2   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
18
07
2019
Montefano, in cantina l’omaggio ai 200 anni dell’Infinito di Leopardi

Montefano, in cantina l’omaggio ai 200 anni dell’Infinito di Leopardi

Sabato 20 luglio 2019, Ore 18.30 - Casa Vinicola Accattoli - Via del Donatore 25 - Montefano

23
07
2019
Recanatese al lavoro, le prime impressioni di mister Giampaolo

Recanatese al lavoro, le prime impressioni di mister Giampaolo

Doppia seduta giornaliera di allenamento per l'intera settimana, il 31 luglio primo test contro l'Ancona

21
07
2019
Recanatese, dall'Empoli l'under Pietro Lattanzi

Recanatese, dall'Empoli l'under Pietro Lattanzi

Il difensore classe 2001 sarà a disposizione di mister Giampaolo, torna in giallo rosso Mattia Monachesi

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür