Stampa questa pagina

Martedì, 24 Luglio 2018  Asterio Tubaldi  380 

POTENZA PICENA RICORDA I SUOI CADUTI DEL MARE

POTENZA PICENA RICORDA I SUOI CADUTI DEL MARE

E’ giunta alla sua 67esima edizione la “Festa del Marinaio” volta a commemorare i concittadini caduti del mare. Una tradizione che anche quest’anno ha visto una sentita partecipazione della cittadinanza e delle autorità religiose, civili e militari. A causa del tempo instabile le allocuzioni si sono svolte all’interno della Chiesa del Corpus Christi di Porto Potenza Picena al termine della Santa Messa in memoria di tutti i caduti e dispersi in mare officiata dal parroco don Francesco Miti. All’intervento del Presidente della locale Sezione dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia, Gualberto Ferretti, ha fatto seguito il discorso del Sindaco Noemi Tartabini. Un corteo, composto dai labari delle Asso d’Arma (Anmi, Aeronautica, Carabinieri, Alpini, Bersaglieri) e da quelli di Anpi e Croce Rossa, accompagnato dalla Banda Musicale Città di Potenza Picena. Una corona d’alloro è stata posta presso il monumento ai Caduti del Mare nella piazza intitolata al Capitano di Corvetta MOVM Saverio Marotta. Il corteo ha proseguito poi verso la spiaggia del Circolo Barracuda, nel tratto di costa antistante la Torre del Porto, dove un’altra corona è stata imbarcata e gettata in mare alla presenza del Sindaco, del Comandante del Porto di Civitanova il T.V. Piacentini e dei rappresentanti di Aeronautica e Carabinieri.