Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Giugno 2019 »
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

ARCHIVIO NOTIZIE

RADIO STAFF PALINSESTO PUBBLICITA'

Martedì, 31 Luglio 2018  Asterio Tubaldi  Stampa  925 

NUOVO PRESTIGIOSO INCARICO NAZIONALE PER LA VICE PRESIDENTE NAZIONALE MOICA ELISA CINGOLANI

NUOVO PRESTIGIOSO INCARICO NAZIONALE PER LA VICE PRESIDENTE NAZIONALE MOICA ELISA CINGOLANI

è stata eletta Presidente del ricomposto Comitato amministratore del fondo di previdenza per le persone che svolgono lavori di cura

Il Direttivo Nazionale MOICA e il Comitato Regionale MOICA Marche esultano per l’elezione all’unanimità di Elisa Di Costanzo Cingolani a Presidente del ricomposto Comitato amministratore del fondo di previdenza per le persone che svolgono lavori di cura con decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali del 28 febbraio 2018;  consigliere: Maria Grazia Celeste (ministero dell'Economia e finanze), Bianca Stefania Di Tano (Ministero del lavoro e politiche sociali), Luisa Molè (Ugl), Ornella Petillo (Ugl) e Anna Vitali (Direttivo Nazionale MOICA).
Il Comitato opera presso l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale a Roma ai sensi del D.L.565/1996. La Presidente Nazionale MOICA Tina Leonzi congratulandosi, sottolinea che questa nomina è il giusto riconoscimento per il lungo impegno e la serietà con la quale ha portato e porta avanti a favore della donna e della famiglia. La Presidente Cingolani nel precedente Comitato è stata consigliera (2014/2017).
  

 

Nella foto la presidente Elisa Di Costanzo Cingolani, le Consigliere e la Segretaria tecnica Maura Capotosti.

 

 

2 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  05/08/2018 07:58  Anonimo457

    Benissimo questo riconoscimento per una recanatese molto attiva e impegnata. Però per le donne italiane servono il lavoro, i servizi, la conciliazione dei tempi di lavoro e soprattutto servirebbero uomini più disponibili a dividere i carichi di lavoro in ambito familiare. Non vorrei che tutto si trasformasse in un contentino da dare a persone , di solito donne, ridotte a fare...l'angelo del focolare,..... la regina della casa e altre ipocrisie del genere. Ricordiamoci che anche le donne che hanno un lavoro extrafamiliare svolgono lavori di cura e con i tempi stretti e compressi dovuti agli orari di servizio, con sensi di colpa e delegittimazioni di ogni genere sia in casa che in ambito lavorativo, praticamente senza servizi pubblici e, se possono, con servizi pagati di tasca propria. Poi però quando si va in pensione le donne che svolgono attività lavorativa extrafamiliare pagano la pensione anche alle donne che hanno lavorato solo in casa al servizio del loro marito signore e padrone che quantomeno dovrebbe pagare lui i contributi lavorativi non scaricare sulla società gli oneri della sua dipendente h 24. Facendo salve le situazioni ormai non più modificabili, teniamo conto che le "casalinghe" sono figure a carico della società mentre hanno servito il marito, evasore fiscale e contributivo legittimato. Quando poi accade che le donne restino vedove, le casalinghe prendono una pensione di reversibilità piena mentre quelle che hanno svolto attività lavorativa esterna alla famiglia si vedono la pensione di reversibilità grandemente ridotta. Anche la signora Fornero ha preferito massacrare le lavoratrici e salvaguardare i privilegi di chi non ha mai pagato un centesimo di contributi, il cui coniuge ha percepito pure gli assegni familiari per ..la sua regina della casa. Della serie meno fai e più diritti hai.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  01/08/2018 11:20  Anna Maria Dalla Casapiccola

    CONGRATULAZIONI!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  1   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür