Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Domenica, 19 Agosto 2018 19:45  Asterio Tubaldi  Stampa  2722 

Recanati: Carlo e Franco Tartuferi: una ferramenta aperta dal 1832

Recanati: Carlo e Franco Tartuferi: una ferramenta aperta dal 1832

Sembra quasi di vivere una favola se non fosse, invece, tutto straordinariamente vero: ogni mattina i due fratelli Tartuferi, Carlo, 82 anni, e Franco, più giovane di due anni, da ormai più di 50 anni alzano la saracinesca della loro storica attività di ferramenta, posta in via Calcagni 5, a Recanati. Un commercio avviato dal loro bisnonno Michele nel 1832, lasciata poi in eredita al nonno Mariano e da questi a Gino che a sua volta lo ha lasciato ai figli, Carlo e Franco appunto. Nessuno di loro ha mai pensato di andare a riposo, continuando a lavorare sino all’ultimo dei loro giorni, e così hanno deciso di fare anche i due fratelli ottantenni consapevoli, però, che con loro la bottega chiuderà definitivamente perché i figli (il caso ha voluto che entrambi abbiano un maschio e una femmina) hanno già da tempo scelto una strada diversa. Quando, a giugno, nella giornata della festa del patrono, i due fratelli Tartuferi  sono stati invitati dall’Amministrazione Comunale a ritirare l’attestato di benemerenze per la loro dedizione al lavoro, hanno gentilmente declinato l’invito perché, lavoratori instancabili, non hanno mai pensato di aver fatto nulla di straordinario in un paese dove, invece, andare in pensione  rappresenta per tutti un traguardo atteso per godere un meritato riposo. Ormai in città sono un’istituzione e da loro ci si va per acquistare attrezzatura moderna ma anche i più classici degli attrezzi o pezzi ormai fuori mercato, che magari ancora giacciono in magazzino, o un pezzo di ricambio di quel vecchio attrezzo che abbiamo in casa da anni. Loro sono sempre lì, con la battuta pronta, vecchi fogli di giornale per incartare l’acquisto e una calcolatrice per fare i conti. Il computer qui ancora non è entrato e il magazzino è tenuto in ordine senza bisogno di ricorrere a software di nuova generazione. E’ sufficiente una matita, un vecchio quaderno con la copertina nera, una cancellina e l’esperienza acquisita in tutta una vita. Sai bene, una volta varcata la soglia della bottega, che nel chiedere la merce dovrai sottostare alle loro battute sagaci, a scambiare qualche riflessione di politica o due chiacchiere ma questo fa parte proprio del fascino della bottega di un tempo: non ci sono commesse o cassiere indaffarate e indifferenti ma un amico con cui rendere più leggere, almeno per un momento, le preoccupazioni della vita.

 

opinioni a confronto

12 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  21/08/2018 16:15  Anonimo655

    Hanno veramente di tutto e sanno consigliare. Unico appunto: se andate di fretta scegliete un'altra ferramenta, qui per fare anche la doppia di una chiave può volerci mezz'ora senza fare la fila (ma almeno sono simpatici)!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  1   Rimuovi


  • 1  20/08/2018 18:58  Anonimo415

    Messaggio dedicato a chi non riconosce il valore intrinseco di una attività storica, e la gentilezza e disponibilità di persone che ormai non nascono più. Tornate al bar a parlare di CR7, postate selfie da minchioni sui social, e continuate a lamentarvi per professione che il lavoro manca. Tanto di voi, fra poco tempo, nessuno si ricorderà. Mentre Carlo e Franco ancora sono là. Rispetto per chi lavora da una vita: criticateli quando sarete in grado di fare altrettanto, capre.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  1   Rimuovi


  • 2  20/08/2018 16:54  Anonimo807

    ALLA FACCIA DEI CENTRI COMMERCIALI.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  0   Rimuovi


  • 3  20/08/2018 16:31  Anonimo614

    Ce ne fossero così! Ma s'è persa la macchinetta!Adesso tutti capiscono tutto,ma ...rimboccarsi le maniche e fare...no eh!!! Aspettiamo il reddito
    di cittadinanza e amen.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  1   Rimuovi


  • 4  20/08/2018 11:20  Anonimo541

    Gentili e distinti?
    Beato chi ci crede.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  4   Rimuovi


  • 5  20/08/2018 10:40  Anonimo275

    Si vabbè però quando non ci saranno più loro chi continuerà la lunga tradizione durata quasi due secoli del loro bisnonno Michele?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  1   Rimuovi


  • 6  20/08/2018 09:13  Anna maria Dalla Casapiccola

    Una grande e vecchia amicizia!!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  2   Rimuovi


  • 7  20/08/2018 08:04  Anonimo961

    Questa ferramenta è molto più di un negozio, è un luogo ove si può socializzare, parlare, avere un consiglio e talvolta una vera e propria consulenza tecnica gratuita, la stessa professionalità anche se compri un singolo chiodino, la stessa disponibilità a cercare con puntiglio proprio quello che ti serve, come ti serve. Questo è appunto un luogo, i tanti centri commerciali sorti devastando il territorio, sconvolgendo il regime idrogeologico dei suoli, togliendo la terra migliore all'agricoltura, sono dei non luoghi.
    Ora io non voglio interpretare la scelta dei fratelli Tartuferi a non ritirare l'attestato di benemerenza, ma ci si potrebbe vedere anche una garbatissima polemica con una amministrazione che (come le precedenti), dopo che ti ha tolto la terra sotto i piedi, vedi gestione del centro storico, persecuzione delle auto che si dovessero fermare anche solo fugacemente, varchi, poi ti offre una benemerenza per pulirsi la coscienza.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  1   Rimuovi


  • 8  19/08/2018 21:42  gianni bonfili

    In realtà a Recanati non c'è attiva nessun'altra impresa altrettanto antica,motivo di plauso per Carlo e Franco che,spero,abbiano tutta la voglia di continuare.Un cordiale saluto ad ambedue.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  4   Rimuovi


  • 9  19/08/2018 21:33  Anonimo382

    Questo è uno dei problemi per cui i giovani non lavorano!! Ognuno è libero di scegliere della propria vita, ma bisognerebbe togliere la pensione a chi continua a lavorare, o lavori, o stai in pensione!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  7   Rimuovi


  • 10  19/08/2018 21:01  Anonimo508232

    Tartuferi altro che 50 anni di attività, un'istituzione del COMUNE DI RECANATI. Carlo e Franco sempre goliardici, con sorriso e... battuta pronta!!!!!!!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  3   Rimuovi


  • 11  19/08/2018 20:04  rino da roma

    brave persone infaticabili gentili e precisi da esempio alle nuove generazioni,complimenti distinti saluti , da rino da roma

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  2   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

21
02
2020
FRATELLI D'ITALIA AVVIA LA RACCOLTA FIRME PER LE QUATTRO INIZIATIVE REFERENDARIE

FRATELLI D'ITALIA AVVIA LA RACCOLTA FIRME PER LE QUATTRO INIZIATIVE REFERENDARIE

gazebo a Porto Recanati domenica 23 febbraio

24
02
2020
Villa Musone, si è dimesso mister Paolo Passarini

Villa Musone, si è dimesso mister Paolo Passarini

Dopo la sconfitta interna contro Le Torri, al suo posto promosso Pierpaolo Paoloni

24
02
2020
Decima sconfitta stagionale per la Rinnovar 2 Recanati

Decima sconfitta stagionale per la Rinnovar 2 Recanati

Brutto stop a Montemarciano per i giallo blu

23
02
2020
Palmieri e doppio Esposito, la Recanatese vince in rimonta sul Chieti e si avvicina alla vetta

Palmieri e doppio Esposito, la Recanatese vince in rimonta sul Chieti e si avvicina alla vetta

Teatini sul doppio vantaggio, poi la reazione dei giallo rossi ora a quattro punti dalla coppia Matelica e San Nicolò Notaresco

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür