Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Venerdì, 24 Agosto 2018 19:53  Asterio Tubaldi  Stampa  116 

Porto Recanati: Domani il fatidico “coffe in spalla”. Tutto pronto per il Palio 2018.

Porto Recanati: Domani il fatidico “coffe in spalla”. Tutto pronto per il Palio 2018.

ecco le Ciurme di Sammarì e Santa Maria in Potenza

Tutto pronto per il “coffe in spalla”.

Sarà il Sindaco Roberto Mozzicafreddo, domani sera (sabato 25) a pronunciare la fatidica frase che darà il via all’attesissimo Palio Storico di San Giovanni 2018.

Da quel momento, attorno alle ore 22,15, partirà la corsa del Palio.

Prima ci saranno le operazioni preliminari, la pesa delle coffe, l’assegnazione delle corsie di gara attraverso il sorteggio in cui saranno protagonisti i piccoli sciabbegotti (“i Muccolò”) e, a partire dalle ore 21,30 circa, il bellissimo “Cum’erimi”, ovvero il momento della rievocazione storica con Piazza Brancondi che si trasformerà in un setting in cui tantissimi portorecanatesi in costume d’epoca animeranno scene e “quadri” di vita di fine ‘800 inizio ‘900.

La gara si disputerà a staffetta sul circuito cittadino intorno a Piazza Brancondi, con partenza da palazzo Volpini, grattacielo Bianchi, Baril, farmacia comunale e arrivo davanti al castello Svevo, per 10 giri complessivi, il primo dei quali dovrà essere concluso dalla Ciurma di partenza senza cambi, mentre nei successivi sono previsti cambi nelle apposite zone, ovvero davanti al Castello Svevo e in largo porto Giulio.

II pesce portato dagli sciabbegotti durante la corsa dovrà essere a filo con l'orlo delle coffe, con un peso totale di 30 chilogrammi.  

La corsa si concluderà sulla linea di arrivo posizionata davanti al castello Svevo. Al termine della gara gli sciabbegotti consegneranno gli strumenti della corsa ai giudici di cambio ed agli organizzatori per il successivo controllo del peso da parte dell'Astatore. II controllo del peso è l'adempimento indispensabile per determinare il Quartiere vincitore della corsa. Le operazioni di peso avverranno in area protetta il cui accesso sarà consentito solo agli incaricati.

Il conteggio che deciderà la Ciurma vincitrice è dato dalla combinazione dell’ordine di arrivo della Ciurma e del peso del pesce arrivato all’asta. La Ciurma prima classificata partirà da un prezzo a base d’asta di 15.000 lire da moltiplicare per il peso del pesce arrivato al traguardo.

Il prezzo a base d’asta delle Ciurme successive sarà diminuito di 10 lire ogni secondo di ritardo rispetto alla prima classificata.

Ricordiamo che il piano di sicurezza prevede nei minimi dettagli tutti gli aspetti, dalle “zone cuscinetto” alla presenza di ambulanze, dagli addetti della Protezione civile e Stuart appositamente formati alle vie di fuga e varchi.

Tra le novità di maggior rilievo rispetto all’edizione del Palio dello scorso anno, il numero massimo di persone ammesse in piazza Brancondi, aumentato a 1000 (che, in base al piano di sicurezza, verranno contate dagli Stuart e da personale apposito).

Le vie di fuga dalla piazza saranno 7 e di li saranno previste ulteriori 16 vie di fuga esterne.

Inoltre per la serata è previsto anche il divieto di somministrazione, vendita (anche da asporto) e detenzione di bevande in bottiglie di vetro e/o lattine nonché bottiglie di plastica non aperte.

In attesa dell’ormai imminente “coffe in spalla” di domani, concludiamo il nostro tour attraverso le Ciurme.

Oggi tocca alle Ciurme di Sammarì e Santa Maria in Potenza.

Di seguito gli sciabbegotti di Sammarì, quartiere terzo classificato lo scorso anno e mai vincitore di un Palio in 22 partecipazioni: Paolo Cuna, Marco Ettorre, Alessandro Calcabrini, Giacomo Caporaletti, Giampaolo Ronconi, Saverio Illuminati, Stephen Poletti, Daniele Cancellara, Riccardo Petruzzella, Alex Stacchiotti, Alessandro Pierini, Patrich Luciani, Riccardo Zippilli, Andrea Esposito.

Di seguito gli sciabbegotti di Santa Maria in Potenza che ha totalizzato 19 partecipazioni nei 23 Palii del passato e nessuna vittoria e che rappresenta la Ciurma più “giovane” dal punto di vista delle presenze dei suoi sciabbegotti, con un massimo di 3 partecipazioni per alcuni suoi componenti: Lorenzo Muzi, Marco Muzi, Taher Echikr, Lorenzo Brignoccolo, Loris Elisei, Fouard El Harrass, Gianluca Mazzoni, Souleye Niane, Maicol Busilacchi Pizzicotti, Dieye Dame, Alfredo Berchiesi, Roberto Brignoccolo, Hamza Errahmouni e Alessandro Pepi.

Intanto si è chiuso in bellezza il programma delle iniziative organizzate dall’ente Palio Storico San Giovanni con “Ndamo a giogà de fora”, festa dedicata alle radici portorecanatesi e ai giochi di una volta, in collaborazione con l’Oratorio Don Bosco e con l’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Porto Recanati.


 

 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
15
09
2019
Recanatese sola in testa, Esposito e Pera stendono il Montegiorgio

Recanatese sola in testa, Esposito e Pera stendono il Montegiorgio

Giallo rossi a punteggio pieno dopo il 2 a 1 del Tubaldi

14
09
2019
Brutta partenza per il Villa Musone, i Portuali Ancona vincono 3 a 0

Brutta partenza per il Villa Musone, i Portuali Ancona vincono 3 a 0

Sconfitta a domicilio per i giallo blu, partita già chiusa alla fine del primo tempo

14
09
2019
Bukal e Menghini stendono il Montegranaro, ottimo esordio del Csi Recanati

Bukal e Menghini stendono il Montegranaro, ottimo esordio del Csi Recanati

Vittoria all'inglese in trasferta, sabato prossimo il debutto interno al Tubaldi

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür