Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Sabato, 01 Settembre 2018 12:41  Asterio Tubaldi  Stampa  1662 

RECANATI/MONTELUPONE: SERVIZIO DI CONTROLLO STRAORDINARIO DEL TERRITORIO. DUE DENUNCE PER “CAPORALATO”

RECANATI/MONTELUPONE: SERVIZIO DI CONTROLLO STRAORDINARIO DEL TERRITORIO. DUE DENUNCE PER “CAPORALATO”

Nel corso della giornata di ieri, sul territorio dei Comuni di Recanati e Montelupone, la Compagnia Carabinieri di Civitanova Marche ha predisposto un servizio di controllo straordinario del territorio con l’impiego di 25 Carabinieri sia in uniforme che in borghese, del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Macerata e con l’ausilio di due unità cinofile di Pesaro e un elicottero del 5° NEC di Pescara.

Grazie al contributo dell’elicottero si aveva modo di seguire dall’alto un furgone per trasporto persone che poco prima aveva fatto salire a bordo dei braccianti agricoli che avevano terminato di lavorare in un campo sito tra i comuni di Recanati e Montelupone utilizzato per la coltivazione dell’insalata e che stava percorrendo delle strade laterali. Grazie al dispositivo in atto, il furgone veniva fermato nella frazione San Firmano ed a bordo venivano identificate 13 persone di varie nazionalità (Pakistana e Centro Africa) su un furgone che peraltro ne poteva portare solo 9.

I braccianti agricoli erano tutti senza documenti d’identità per cui venivano sottoposti ai rilievi delle impronte digitali e sono risultati con permessi di soggiorno regolari solo 4  mentre 9 avevano in corso domande per richiesta asilo e di questi 12 risultavano alloggiati/in carico presso una “ONLUS” del territorio in quanto migranti.

Dall’approfondimento della loro situazione lavorativa emergeva che questi erano sottopagati rispetto al CCNL (5 euro rispetto ai 10 circa previsti) e rispetto alle 6,5 ore giornaliere ne facevano dalle 10 alle 12, privi di qualsiasi dispositivo di protezione per mani, piedi e testa, senza essere stati sottoposti alle previste visite mediche o aver  svolto qualche corso per la sicurezza.

Pur risultando la loro assunzione da parte di una azienda agricola della provincia, non gli era stato consegnato il  contratto di lavoro con conseguente poi  violazione della normativa relativa all’orario di lavoro, ai periodi di riposo ed al riposo settimanale in quanto non lo sapevano indicare .

Al termine dei preliminari accertamenti, l’autista del furgone, risultato quello che sul posto dava gli ordini ricevuti direttamente dal titolare della ditta e quest’ultimo, entrambi di nazionalità Pakistana, sono stati denunciati per “Intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro” cd “Caporalato”  di cui all’art.603 Bis del CP. Al titolare dell’azienda, in materia di lavoro, venivano anche comminate sanzioni per 17.300 euro. Il furgone veniva posto sotto sequestro.

Nel corso del servizio venivano identificate complessivamente 75 persone , 51 mezzi, 5 contravvenzioni al Cds elevate ed un documento di circolazione ritirato.

opinioni a confronto

4 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  03/09/2018 10:10  Anonimo553

    Questa è una cooperativa che comunque tiene assicurati i propri dipendenti nessuno dei quali è risultato clandestino. I voucher in agricoltura sono stati resi più complicati, in questo paese è più difficile essere in regola se si cerca di lavorare onestamente che se si spaccia. Anzi è con la persecuzione di situazioni comunque alla luce del sole che si incentivano le attività del tutto illegali, prostituzione etc. Questa è una realtà positiva di gente che cerca di lavorare onestamente e di integrarsi, non ci sono pregiudicati nè clandestini. Sono solo operazioni di facciata da parte delle forze dell'ordine.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  01/09/2018 18:52  Anonimo592

    Perchè non mettete in galera i dirigenti della ONLUS?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 2  01/09/2018 16:25  Anonimo547

    Visto, le leggi ci sono. E' sufficiente organizzarsi per applicarle.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 3  01/09/2018 14:57  Amigo Nero

    Non ci vuole poi così tanto per controllare le attività di questi delinquenti che sfruttano gli immigrati.
    Basta fare di tanto in tanto dei controlli a Chiarino, Saletta, San Firmano, nei terreni lungo la Strada Regina.
    Questi soggetti molto spesso hanno anche rapporti con lo sfruttamento della prostituzione.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

21
02
2020
FRATELLI D'ITALIA AVVIA LA RACCOLTA FIRME PER LE QUATTRO INIZIATIVE REFERENDARIE

FRATELLI D'ITALIA AVVIA LA RACCOLTA FIRME PER LE QUATTRO INIZIATIVE REFERENDARIE

gazebo a Porto Recanati domenica 23 febbraio

24
02
2020
Villa Musone, si è dimesso mister Paolo Passarini

Villa Musone, si è dimesso mister Paolo Passarini

Dopo la sconfitta interna contro Le Torri, al suo posto promosso Pierpaolo Paoloni

24
02
2020
Decima sconfitta stagionale per la Rinnovar 2 Recanati

Decima sconfitta stagionale per la Rinnovar 2 Recanati

Brutto stop a Montemarciano per i giallo blu

23
02
2020
Palmieri e doppio Esposito, la Recanatese vince in rimonta sul Chieti e si avvicina alla vetta

Palmieri e doppio Esposito, la Recanatese vince in rimonta sul Chieti e si avvicina alla vetta

Teatini sul doppio vantaggio, poi la reazione dei giallo rossi ora a quattro punti dalla coppia Matelica e San Nicolò Notaresco

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür