Stampa questa pagina

Mercoledì, 12 Settembre 2018 11:47  Asterio Tubaldi  1834 

Recanati: arrestato il 28enne che con una mannaia aveva tentato di colpire sia il convivente della madre che un carabiniere

Recanati: arrestato il 28enne che con una mannaia aveva tentato di colpire sia il convivente della madre che un carabiniere

Oggi i carabinieri di Recanati, unitamente al personale del Norm, hanno eseguito l’ordine di carcerazione emesso dal GUP di Macerata nei confronti del recanatese S.S., 28 anni, che l’altro giorno, martedì 4 settembre, verso mezzogiorno aveva tentato di aggredire, armato di una mannaia da cucina di medie dimensioni,  il convivente della donna. Il giovane, in preda ad un grave stato di rabbia, aveva gettato prima parte del mobilio della case per le scale e quando sono intervenuti i carabinieri per sedare la lite questi si è scagliato anche contro uno di loro cercando di colpirlo con l’arma che brandiva. Il militare è riuscito, però, per fortuna, a schivare i colpi, a bloccarlo e, con l’aiuto del collega, a disarmarlo.

Il giovane, allora, era stato trasportato dal 118 al reparto psichiatrico dell’Ospedale di Civitanova Marche ed era in procinto di dimissioni dopo il TSO a cui era stato sottoposto. E’ stato proprio qui che i militari delal locale stazione, lo hanno preso in consegna e, previa redazione degli atti e fotosegnalamento è stato  associato presso la Casa Circondariale di Ancona – Montacuto.

Il 28enne, oltre la denuncia per i reati di violenza e resistenza a pubblico ufficiale – minacce aggravate - maltrattamenti in famiglia e porto abusivo arma bianca, è stato anche denunciato per il reato di furto aggravato in quanto sono stati raccolti elementi anche in ordine al furto dell’auto della Croce Gialla di Recanati.

opinioni a confronto

3 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!