Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Sabato, 15 Settembre 2018 08:09  Asterio Tubaldi  Stampa  1454 

ISTIGAZIONE  AL  SUICIDIO

ISTIGAZIONE AL SUICIDIO

La battaglia contro l’integrazione europea per accantonarla e non, come sarebbe necessario, per rilanciarla, che è un tema politico che sta ottenendo presso gli italiani grande successo, poggiando anche sul fenomeno dell’immigrazione, è una battaglia insensata.

Infatti l’economia globalizzata, con effetti politici collegati, sta facendo emergere soggetti primari, vecchi e nuovi, quali gli Usa, la Russia e la Cina, in prospettiva la più attrezzata, ma non mancano  segnali di significato simile provenienti da altri Continenti.

E’  il  colonianismo  del  3°  Millennio.

Azzardato sostenere che in questa contesa possano ricoprire un ruolo di rilievo singole Nazioni europee perché forti del loro passato lontano e vicino.

La Gran Bretagna,dopo l’uscita dalla Comunità europea, pare incominci ad incontrare forti difficoltà.

La stessa Germania, dove le incertezze presenti hanno determinato la sospensione di nuovi investimenti e la scelta di restare liquidi, suscita dubbi sul mantenimento  del suo attuale  protagonismo  economico.

Figuriamoci l’Italia, con un sistema industriale poco aggiornato, imperniato sulle  piccole-medie  imprese, ed un debito pubblico colossale ed incontenibile che, per la sua mole, si autoalimenta già adesso,  nonostante gli interventi della Banca Centrale Europea che acquista i nostri titoli per contenere la speculazione del libero mercato, e l’incremento dei tassi d’interesse.

L’anno prossimo ci sono le elezioni per rinnovare il Parlamento europeo ed in tale occasione è reale il pericolo che si reciti il de profundis per l’Europa.

Questo pericolo deve essere  scongiurato a tutti i costi, debbono  essere completamente  RECUPERATI i VALORI  INIZIALI   dell’integrazione, che anche allora  furono  controversi, tenendo ben presente che questa questione ha un’importanza maggiore  di ogni  altra questione oggi  presente  nel  nostro  dibattito  politico.

Comprendere  tutto ciò è un problema di sopravvivenza.

Potremmo ritrovarci al 1945, ma allora ci salvammo grazie allo scontro politico Est-Ovest che dette vita al Piano Marshall.

Non credo di fare terrorismo, comunque non è la mia intenzione, ma di sviluppare  un  ragionamento  politico che  vuole  essere   serio, sul quale auspico una riflessione attenta da parte di tutti.

Gianni Bonfili.

opinioni a confronto

4 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  15/09/2018 17:18  Anonimo759

    Se l Italia si trova cosi è colpa della sua generazione

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  0   Rimuovi


  • 1  15/09/2018 16:14  Anonimo423

    Bonfili,
    premetto che ho dovuto rileggere tre volte il suo scritto, sempre più ampolloso e criptico, prima di capire quello che voleva comunicarci.
    Alla fine ho raggiunto la convinzione che le sue teorie di ultraottantenne sono veramente terroristiche e prive di speranza per il futuro (vedi anche il titolo dell'articolo).
    La inviterei quindi ad essere più positivo nei concetti e più "breve, succinto e compendioso" nell'espressione scritta, come diceva la mia insegnate di lettere del Liceo.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  0   Rimuovi


  • 2  15/09/2018 13:02  Anonimo931

    purtroppo caro Gianni Bonfili hai perfettamente ragione.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  4   Rimuovi


  • 3  15/09/2018 10:05  Anonimo967

    Apro un nuovo sondaggio tra i lettori di questo blog.
    Domanda...qualcuno di voi riesce a capire o ad interpretare il senso ,il significato, il fine di questo pistolotto a firma giannibonfili?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

02
03
2020
Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Si riprende dalla giornata sospesa nell'ultimo week end dall'Eccellenza in giu'

01
03
2020
Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Non basta il gol di Pezzotti ai giallo rossi che scivolano a meno 7 dalla vetta

28
02
2020
Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

In serie D girone F nessuna gara rinviata, giallo rossi di scena al Della Vittoria alle 14,30

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür