Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Sabato, 22 Settembre 2018 08:40  Asterio Tubaldi  Stampa  2319 

Recanati: Gli incentivi economici per il Centro Storico: qualcosa non va!

Recanati: Gli incentivi economici per il Centro Storico: qualcosa non va!

nota di Sabrina Bertini della lista civica "InComune"

La seduta della Commissione di controllo e garanzia che presiedo ha potuto verificare quante domande sono state presentate, l’oggetto della richiesta, l’ubicazione e le caratteristiche dell’attività, i beneficiari degli incentivi economici approvati in Consiglio Comunale il 22/12/2017.

Somme che derivavano dall’indennizzo della compagnia assicuratrice per i danni subiti dal palazzo Comunale in seguito al terremoto del 2016.

Il quadro che emerge non è confortante: quando su una somma stanziata di €. 200.000,00 sono stati assegnati solo €. 91.860,00 e non per mancanza dei requisiti ma perché non ci sono state domande  vuol dire che qualcosa non ha funzionato.

Non posso credere che nelle zone della città inserite nel bando e cioè centro storico, san Francesco, Castelnuovo e Montefiore, non vi siano commercianti e privati che non hanno bisogno di incentivi per potenziare, rinnovare, aprire nuove attività, procedere ad interventi su immobili da concedere in locazione agevolata piuttosto che tenerli chiusi e pagarci le tasse, realizzare una programmazione delle aperture e delle chiusure per garantire servizi ai turisti, ecc..

Piuttosto, da una parte l’intervento è tardivo dato che ormai si contano sulle dita di una mano gli esercizi commerciali aperti e le persone che hanno intenzione di venire ad abitare in centro, dall’altra probabilmente l’attività di divulgazione del bando e il suo contenuto non sono stati conosciuti e percepiti come dovevano o non vi è stata sufficiente chiarezza.

Non dubito dell’impegno degli uffici. Il problema è l’inadeguatezza, in termini di contenuti e di tempistica, di misure che dovevano essere approntate da anni. Non c’è stata discussione in consiglio comunale, quando si sono affrontati argomenti economici (Bilancio, variazioni, documento programmatico, ecc.), nella quale non abbia chiesto misure strutturali quali incentivi per il recupero degli immobili: solo se la città è abitata vi sono consumi mentre oggi ci ritroviamo con un patrimonio edilizio vecchio e con un centro “deserto”.

Oggi, ed è questa la novità, non solo io ma anche nella maggioranza c’è chi pensa che servono misure strutturali, che è meglio investire sugli immobili piuttosto che sulle luminarie: il consigliere Franco Frapiccini si è espresso, infatti, in questo senso durante i lavori della commissione.

Peccato che rileggendo il verbale del suo intervento in consiglio comunale quando gli incentivi sono stati approvati plaudeva senza riserve alla proposta, affermando che io avevo perso un’occasione, che non bisognava cercare il pelo nell’uovo, che il regolamento era fatto bene e si doveva approvare! Invece nel regolamento è previsto che le spese per le luminarie sono ammesse al contributo ogni anno mentre quelle per gli interventi sugli immobili solo per una annualità e che  possono ottenere un contributo anche superiore all’importo massimo stabilito in €. 5.000,00!!!

Proprio così. E allora si spiega perché il regolamento sia stato da noi criticato e perché appare più un’operazione elettorale che una misura strategica.

Lista civica “In Comune”

Sabrina Bertini

opinioni a confronto

9 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  24/09/2018 09:17  Anna Maria Dalla Casapiccola

    Anonimo 921! Lei ha capito tutto!!!!! BRAVO!!!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  1   Rimuovi


  • 1  24/09/2018 08:41  Anonimo758

    Quindi la colpa è del comune che regala letteralmente soldi per tenere aperti quei 4 negozi ridicoli che ci sono ancora in centro e non dei proprietari degli immobili da affittare che chiedono cifre spropositate. Sabrina che hai perso un'altra occasione te lo dico anche io.

    Ps: la pubblicità del bando ha girato per moltissimo tempo anche su Facebook, luogo dove tutti voi perdete moltissimo tempo per le vostre sterili polemiche. Avreste dovuto notarlo, no?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  3   Rimuovi


  • 2  23/09/2018 22:38  Anonimo299

    Perche la procedura per chiedere questi soldi 1 è molto complessa 2 vi sono molte cose burocratiche da adempiere e naturalmente il comune ha sponsorizzato pochissimo questa cosa chissà perchè?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  3   Rimuovi


  • 3  22/09/2018 21:44  Anonimo921

    A M D C....Ma dove vive lei? Mica tutti viviamo di rendita x grazia ricevuta! Lei ha mai lavorato? Lei pensa che la gente comune va cercando negozi eleganti? E con cosa pagano poi? Coi titoli nobiliari? Ci faccia il piacere... .

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  6   Rimuovi


  • 4  22/09/2018 19:36  Anonimo668

    la signora Dalla Casapiccola ha ragione, ma per fare tutto ciò ci vogliono molti soldi da investire e di questi tempi non è facile trovare persone disposte a rischiare, cinesi e giapponesi a Recanati non se ne vedono tanti....

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  2   Rimuovi


  • 5  22/09/2018 18:26  Anonimo913

    C'è anche bisogno di commercianti che non si improvvisino tali e che vendano merce di un certo livello e non sono abiti cinesi o del Bangladesh.
    Col nuovo parcheggio e l'ascensore il centro potrebbe essere un salotto e non uno scempio assediato dalle auto.
    Negli anni di Corvatta e Bertini si è continuato nell'assurda politica di trasformare abitazioni civili in negozi e uffici (Bertini compresa), espellendo la popolazione dal centro.
    Non parliamo poi dell'avidità dei proprietari dei negozi che disincentivano l'apertura di nuovi esercizi a causa degli affitti esosi.
    Ora dopo che per la prima volta negli ultimi 30 anni si è messo mano ai sotto servizi, c'è ancora chi ha voglia di polemizzare slo ai fini di propaganda politica.
    Non sarebbe meglio affrontare seriamente i problemi e progettare un piano organico per il futuro del centro, senza inseguire i desideri dei vari "clienti" dei singoli partiti e dei singoli consiglieri?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  10   Rimuovi


  • 6  22/09/2018 17:57  Anonimo514

    una volta il centro storico era abitato e di conseguenza era vissuto, le strade erano percorse dai pedoni e dai bambini che si ritrovavano per giocare anche se passavano le auto e c'era il parcheggio in piazza.
    Oggi il centro storico è disabitato e di conseguenza deserto, gli esercizi commerciali vuoti anche se c'è il parcheggio e l'isola pedonale per una lunghezza di circa 2 km (cosa assurda per una cittadina di 20000 abitanti).
    Non si può mettere il carro davanti ai buoi.
    Per il bene del centro storico bisogna riportare le residenze in centro in modo tle che ne beneficino gli esercizzi commerciali, il turismo ed i recanatesi tutti.
    Amministratori passati e soprattutto presenti fate il mea culpa per come avete ridotto il centro storio e per come avete speso i nostri soldi.
    La bellezza fine a se se tessa non basta, bisogna che qualcuno ne usufruisca altrimenti è sperpero di soldi pubblici e basta

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  0   Rimuovi


  • 7  22/09/2018 09:46  Anna Maria Dalla Casapiccola

    Certo il tutto è molto strano! Il centro potrebbe essere un gioiello, con qualche boutique elegante, con qualche ristorantino "chicca", con tanta allegria (Che è quella che manca!). Si, io credo che a Recanati manchi un pò di entusiasmo, di voglia di "fare" e di fare in un modo più appetibile per il turista. Per chi viene "mordi e fuggi" va tutto bene, ma per un turismo un pò più di "elite", mancano le infrastrutture di "elite". Vedo in giro per l'Italia cinesi e giapponesi che entrano solo nei negozi eleganti, che cercano solo hotels di 5 stelle e più.... ormai bisogna guardare a quel turismo, e Recanati potrebbe farlo, vista la sua bellezza, la sua pulizia, i suoi dintorni.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  2   Rimuovi


  • 8  22/09/2018 09:16  Anonim845

    Frapiccini avrà le idee confuse?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

02
03
2020
Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Si riprende dalla giornata sospesa nell'ultimo week end dall'Eccellenza in giu'

01
03
2020
Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Non basta il gol di Pezzotti ai giallo rossi che scivolano a meno 7 dalla vetta

28
02
2020
Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

In serie D girone F nessuna gara rinviata, giallo rossi di scena al Della Vittoria alle 14,30

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür