Stampa questa pagina

Domenica, 23 Settembre 2018  Asterio Tubaldi  653 

PORTO RECANATI: LO STREET FOOD FA IL BOTTO: AFFLUENZA RECORD E SODDISFAZIONE IN PIAZZA IN KRONBERG

PORTO RECANATI: LO STREET FOOD FA IL BOTTO: AFFLUENZA RECORD E SODDISFAZIONE IN PIAZZA IN KRONBERG

Successo inaspettato per lo Street Food Festival di Porto Recanati, che ha visto una grandissima partecipazione fin dal primo giorno, con un picco di affluenza nella serata di sabato, quando è andata in scena la tanto attesa Dj Street. Migliaia di persone si sono riversate in Piazza Kronberg per assaggiare le prelibatezze offerte dai tanti stand presenti, un pieno di energia prima di dare il via alle danze con la musica di 3 dj d’eccezione della riviera:  Nicola Pigini, Kovac e Pier. Anche nei due giorni precedenti la rassegna non è stata da meno. Buona l’apertura di giovedì, che ha attirato subito l’attenzione degli abitanti, calamitando anche il pubblico proveniente dal circondario e tutti hanno molto apprezzato l’ottima musica portata sul palco dalla Riccardo’s Band, divenuta ormai un must negli eventi organizzati dall’Associazione Culturale Gente di Strada. Il ritmo rock’n’roll anni 50 e 60 ha trascinato la piazza in un’altra epoca, tingendo la notte di sfumature vintage. E la serata di Venerdì ha tenuto bene il passo, con gli headliner Gianluca Lalli & Stefano Sanguigni, che hanno riportato in vita il meglio del cantautorato italiano. E c’è anche chi è salito sul palco per cantare qualche canzone rimasta nella storia.

Insomma, un evento coinvolgente che ha soddisfatto davvero tutti, a partire dallo staff dell’Associazione organizzatrice: «Il festival è stato un successo – ha affermato Benito Mistichelli, presidente di ‘Gente di Strada’ – ci aspettavamo una buona riuscita, ma il risultato ha superato le nostre aspettative. Oggi ci sarà la serata di chiusura con la Rimmel Band, e sono lieto di dire che questa rassegna si concluderà con il sorriso di tutti. Siamo pronti a tornare l’anno prossimo più carichi di prima». Tra le tante chicche del festival, ad entusiasmare di più le famiglie è stato di certo l’intrattenimento dedicato ai più piccoli, con il Ludobus dotato di giochi in legno e trucca bimbi e con il trenino degli animali, una trovata originale per far divertire i bambini in assoluta sicurezza, con una sorta di autoscontro fatto di animali su ruote. E non è mancato neppure l’intrattenimento pomeridiano per il pubblico di tutte le età, con le lezioni di ballo Country che hanno coinvolto tantissime persone.

Al di là dell’intrattenimento e degli spettacoli che hanno fatto da cornice, il vero protagonista dell’evento è stato il gusto. Quello sprigionato dai 12 truck food con cibi provenienti da varie parti d’Italia e dal mondo, tutti degni di nota. Dalla cucina venezuelana ai prodotti calabresi, dal meglio dei piatti siciliani agli Hamburger gourmet, dalle olive ascolane agli arrosticini, e poi il lampredotto, il pesce fritto, l’amatriciana, la carne alla brace e chi più ne ha più ne metta… ma, dulcis in fundo, a sbancare è stata di certo la birra verde. Una novità intrigante e dissetante molto apprezzata da tutti.

«Ringraziamo il sindaco e l’amministrazione comunale tutta per averci dato questa occasione – commenta ancora Benito Mistichelli – per noi, ogni evento riuscito, è una vittoria che scalda il cuore. Questa città è meravigliosa, come la sua gente. Non vediamo l’ora di tornare». Ma la festa non è ancora finita. Questa sera alle 19 sarà il momento della Rimmel Band, che scatenerà gli animi del pubblico a ritmo di Rock’n’roll, tutto al femminile.