Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Lunedì, 24 Settembre 2018 21:38  Asterio Tubaldi  Stampa  2758 

Multa che brucia

Multa che brucia

La scarsa chiarezza della segnaletica stradale  in via Cesare Battisti a Recanati è valsa sabato scorso ad una recanatese una multa che brucia, e come brucia!, da parte della Polizia Municipale. Il verbale è stato elevato perché il sabato, giornata di mercato, quei posteggi non possono essere utilizzati neanche dalle moto per permettere la circolazione dei mezzi in presenza degli ambulanti che, per vendere la loro merce, occupano parte della carreggiata.  La rabbia della ciclomotorista non è tanto per la multa quanto per il fatto che quel cartello è rimasto ancora lì (la foto è stata scattata questa mattinata, quindi è rimasto nella stessa posizione il sabato pomeriggio, tutta la domenica e la mattina di lunedì) e quindi la multa sarebbe potuta scattare in qualsiasi momento. “Ma come faccio a sapere io, si lamenta la donna, I.D., quando il cartello di divieto è efficace e quando, invece, è da ignorare se anche in altri giorni, oltre il sabato, rimane lì senza che nessuno lo rimuove?

opinioni a confronto

17 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  27/09/2018 17:33  Spartacus

    Vercingetorige, ancora insisti? Mamma mia! Ma vuoi rispondere nel merito o vuoi (come al solito), far passare fischi per fiaschi per far sembrare che sei più intelligente degli altri? Il Sabato con le bancarelle nessuno lo nega, ma il pomeriggio o il lunedì mattina, che c'azzecca il segnale "mobile" di divieto di sosta? (gergo di magistrato). Se c'è un segnale stradale, lo devo rispettare sempre, a prescindere? Chiamarsi Vercingetorige non vuol dire poi esserlo, specialmente nel tuo caso che per apparire hai preso le "sembianze" (nick) di un' altro.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  2   Rimuovi


  • 1  27/09/2018 10:39  Vercingetorige

    Io credo che il cartello sia messo bene,vieta agli automobilisti di sostare l'auto in quella strettoia mentre dietro ci sono i posteggi dedicati alle due ruote.
    Le solite polemiche all'Italiana dove tutti vogliono aver ragione.
    Spartacus non vedo dove vuoi andare a parare.
    Il sabato la carreggiata si restringe ancor di più tanto da rendere il posteggio dedicato alle due ruote carreggiata di scorrimento.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  1   Rimuovi


  • 2  27/09/2018 08:45  Vale46

    Caro anonimo 209, mi è capitato da pedone, di non essere stato visto, proprio per il fatto che gli automobilisti in quello'incrocio tendono a guardare verso sinistra, senza fermarsi.
    Quindi non è un problema di diottrie ma dove lo sguardo è rivolto, problema che non esisterebbe con la presenza di uno stop.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  3   Rimuovi


  • 3  26/09/2018 23:53  Anonimo874

    tanto in comune capiscono tutto loro ...

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  2   Rimuovi


  • 4  26/09/2018 21:47  Anonimo209

    O Vale46 se permetti!
    Uno che ha la patente fa la visita di rinnovo con cadenze ravvicinate più si va avanti con l'età ed in queste visite c'è quella del campo visivo.
    Credo che un pedone lo si vede...o no?
    Uno stop poi c'è nell'uscita centrale per andare verso valle.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  0   Rimuovi


  • 5  26/09/2018 19:25  Spartacus

    Nota per i capiscioni "so tutto io" e "la legge non ammette ignoranza", la signora contesta il fatto che lo stesso segnale di sosta sia rimasto in loco per due giorni, anche il mattino del lunedì oltre al sabato pomeriggio, quando non ci sono le bancarelle. Quindi, chi è l'ignorante se lo stesso segnale è posto prima, durante e dopo le bancarelle? Un cittadino non può sapere, a questo punto, se il segnale è valido o no. O NO! Oppure devo telefonare ai VVUU per ogni cartello "mobile" che trovo per strada se è valido o no? O NO!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  4   Rimuovi


  • 6  26/09/2018 14:57  Elisabetta Baleani

    Il problema non è la multa. Il problema è che il cartello deve stare lì SOLO il sabato mattina.
    I vigili urbani dovrebbero metterlo lì e rimuoverlo in modo corretto, non lasciarlo così, sennò come faccio a capire se posso o no parcheggiare??? Occorre la palla di vetro.
    Il mio sospetto (vago) è che ormai tutto, proprio tutto, serva a far cassa e a far pagare i soliti noti. Provate a multare un motociclo di un immigrato irregolare: ovvio che non pagherà. Credo che non si possano più sopportare certe disparità. Perchè la gente è stufa di due metri e due misure.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  4   Rimuovi


  • 7  26/09/2018 10:12  Vale46

    Vorrei segnalare un errore molto pericoloso nella segnaletica per chi viene dal rione "mercato" sulla bretella Paolina e gira verso il cimitero.
    All'incrocio è previsto il dare precedenza che,secondo il codice,prevede di rallentare senza l'arresto alla riga, se non sopraggiunge nessuno.Quindi l'automobilista guarda verso sinistra senza fermarsi, non pensando che ci sono davanti le strisce pedonali con il pericolo per i pedoni di essere investiti.Su quell'incrocio ci deve essre lo stop che prevede l'arresto alla riga in qualsiasi caso.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  1   Rimuovi


  • 8  26/09/2018 01:11  Anonimo240

    Recanati cambia

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  4   Rimuovi


  • 9  25/09/2018 22:57  Anonimo956

    La chiarezza della segnaletica non è proprio il massimo in questo paese. La legge prevede che la segnaletica sia chiara e non ci siano cartelli lasciati lì per sbaglio.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    10  2   Rimuovi


  • 10  25/09/2018 22:01  Manca un passaggio pedonale

    A proposito di scarsa chiarezza della segnaletica stradale, ne approfitto della circostanza per dire: proprio in quel punto di via
    C.Battisti, da quell'immagine su che precede il titolo si nota che
    vi è un marciapiede, ora non capisco perchè non vi sono strisce
    pedonali in quel tratto che taglia il marciapiede per consentire le
    vetture che devono scendere giù in discesa fino ad arrivare nel parcheggio favoloso, senza avere nessun rispetto per i pedoni
    che devono proseguire per il marciapiede di via Battisti.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  3   Rimuovi


  • 11  25/09/2018 14:28  Anonimo211

    La segnaletica non è scarsa per nulla!!
    Posta lì indica che le auto non ci debbono sostare in quanto ostruiscono il passaggio di altre auto all'altezza dell'intersezione dell'uscita di porta S.Domenico.
    Giustamente il Sabato essendoci le bancarelle il posteggio dedicato ai ciclomotori e moto diventa carreggiata per far passare le auto e un eventuale sosta ostruisce il passaggio.
    Non vedo dov'è il problema!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  5   Rimuovi


  • 12  25/09/2018 12:43  Anonimo900

    La LEGGE non ammette ignoranza.
    Paga e zitta.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  7   Rimuovi


  • 13  25/09/2018 12:23  Anonimo471

    Tanto in Italia l'ente pubblico ha sempre ragione mentre il cosiddetto cittadino è meno che un suddito, è un bancomat senza neanche il pin. Capitale della cultura no, ma capitale delle multe, degli abusi, delle malversazioni, della spremitura dei cittadini, questo si.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    10  4   Rimuovi


  • 14  25/09/2018 10:25  Anonimo385

    La professionalità dei vigili urbani!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  3   Rimuovi


  • 15  25/09/2018 06:59  Anonimo940

    Il cartello di divieto di sosta per il sabato e messo sotto al cartello di parcheggio dei motorini. E c e scritto sabato dalle 6 15.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  2   Rimuovi


  • 16  24/09/2018 23:03  Anonimo276

    Benvenuta in centro signora!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  5   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
18
07
2019
Montefano, in cantina l’omaggio ai 200 anni dell’Infinito di Leopardi

Montefano, in cantina l’omaggio ai 200 anni dell’Infinito di Leopardi

Sabato 20 luglio 2019, Ore 18.30 - Casa Vinicola Accattoli - Via del Donatore 25 - Montefano

19
07
2019
Al via il Villa Musone 2019 2020

Al via il Villa Musone 2019 2020

Primo incontro tra tante novità per i villans, con la voglia di ripartire dopo la retrocessione dello scorso campionato

15
07
2019
Recanatese, dalla juniores sei nuovi innesti

Recanatese, dalla juniores sei nuovi innesti

Tra una settimana via alla nuova stagione con l'avvio della preparazione atletica

15
07
2019
Marco Raffaeli confermato general manager della Pallacanestro Recanati

Marco Raffaeli confermato general manager della Pallacanestro Recanati

L’ex cestista jesino è l’ideatore del “Torneo delle Città dei Poeti”

 

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür