Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Novembre 2019 »
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

ARCHIVIO NOTIZIE

19
11
2019
AUDIONEWS
Minesquizzone

Minesquizzone

Partecipa al grande gioco a premi di Minestrò.

Rispondi a questa semplice domanda e potrai vincere fantastici premi (non è vero, non si vince alcun premio)!

Domenica, 14 Ottobre 2018 12:56  Asterio Tubaldi  Stampa  332 

In carcere un cittadino responsabile di violenza sessuale ai danni della figlia 12 enne affidataria

In carcere un cittadino responsabile di violenza sessuale ai danni della figlia 12 enne affidataria

La Polizia di Stato ed in particolare la Squadra Mobile di Forlì e la Squadra Mobile di Macerata hanno rintracciato in località Morrovalle un cittadino italiano originario della Sardegna classe 59 G.P., in quanto destinatario di un ordine per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Forlì per 5 anni e 9 mesi di reclusione per i reati di violenza sessuale. L’uomo nel 2008 venne colpito da un’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Forlì in quanto al termine di una complessa attività d’indagine coordinata all’epoca dei fatti dal Sost. Proc. della Repubblica presso la Procura di Forlì dott.ssa Galassi, venne ritenuto responsabile del reato di violenza sessuale nei confronti della propria figlia dodicenne affidata dai servizi sociali di Forlì. In particolare le indagini permisero di accertare che l’uomo aveva abusato della ragazzina per circa 1 anno. L’attività fu supportata anche da riscontri oggettivi quali intercettazioni video-ambientali. Durante questi anni, i gradi processuali non hanno modificato il quadro probatorio che ha portato ad una condanna definitiva nei giorni scorsi. L’uomo viveva nelle campagne di Morrovalle dove continuava a svolgere la propria attività lavorativa di operaio agricolo e dopo essersi rifatto altresì una nuova famiglia. Sabato, durante le prime ore del mattino, gli uomini della squadra mobile, al termine di approfondite ricerche ed accertamenti hanno individuato l’abitazione del P.G. ed appostati hanno atteso l’arrivo dell’uomo nell’immediatezza non presente. Al termine delle attività di rito svolte all’interno della Questura di Macerata, il P.G. veniva associato presso la casa circondariale di Pesaro-Urbino.

 

opinioni a confronto

1 commento

  • 0  15/10/2018 12:37  Anonimo547

    Bastardo ! Fosse vero dovrebbe essere messo in Carcere tra i Delinquenti " Normali " . Gli Insegnerebbero loro a non VIOLENTARE i Bambini ...

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
21
11
2019
Partita per la vita a Porto Recanati

Partita per la vita a Porto Recanati

Sabato 23 novembre, alle 16.30, presso il palazzetto Enrico Medi

20
11
2019
OPEN DAY AL VILLAGGIO DELLE GINESTRE DI RECANATI

OPEN DAY AL VILLAGGIO DELLE GINESTRE DI RECANATI

“Sapere per accogliere le persone. Conoscere per scegliere i luoghi”.

20
11
2019
37^ MOSTRA SCAMBIO AUTO E MOTO D’EPOCA A VILLA POTENZA, CANCELLI APERTI SABATO 23 E DOMENICA 24 NOVEMBRE

37^ MOSTRA SCAMBIO AUTO E MOTO D’EPOCA A VILLA POTENZA, CANCELLI APERTI SABATO 23 E DOMENICA 24 NOVEMBRE

L’evento maceratese chiude la stagione marchigiana del motorismo d’epoca, con centinaia di espositori e tanto interesse di pubblico

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür