Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Martedì, 16 Ottobre 2018 22:33  Asterio Tubaldi  Stampa  1123 

Facciamo chiarezza: il comitato di quartiere Mercato risponde al club Aquila di Recanati

Facciamo chiarezza: il comitato di quartiere Mercato risponde al club Aquila di Recanati

Ecco la risposta del comitato quartiere Mercato a seguito delle dichiarazioni rilasciate e pubblicate da Pioppi quale presidente in carica del Club Aquila riportate nell'articolo di cui a questo link  http://www.radioerre.net/notizie/index.php?option=com_k2&view=item&id=115149:giuseppe-pioppi-la-sede-del-club-aquila-non-si-tocca&Itemid=160

  • “ ... Abbiamo costruito la sede del Club Aquila con i NOSTRI soldi ...”

Non è chiaro a chi sia rivolto l’aggettivo “nostri”, forse il presidente si riferisce al denaro che gran parte dei residenti nel quartiere ( compreso l ‘allora parroco ), e non solo, hanno donato a suo tempo, pensando di contribuire alla realizzazione di uno spazio verde PUBBLICO, atto a svolgere attività ricreative e di socializzazione, di cui un quartiere ha bisogno come linfa vitale.

Questa aspettativa è stata invece disattesa dal momento in cui (ormai da decenni ),  l’area è stata recintata e chiusa al pubblico, con tanto di cartello che recita: Proprietà privata – divieto di accesso.

  • “ ... un privato cittadino fece causa al  Club, lamentando disturbo della quiete pubblica... il Tribunale di Macerata condannò il Club a pagare 70.000 euro... “

Nella fattispecie, il Club è stato condannato al risarcimento e alla sospensione di qualsiasi attività ludica recasse disturbo alla quiete pubblica, unicamente perché non aveva rispettato i limiti di orario imposti dall’ordinanza precedente. La responsabilità della multa che il sodalizio ha dovuto corrispondere, quindi, è da imputarsi esclusivamente allo stesso, che ai tempi aveva in gestione l’area in oggetto.

  • “ ... l’area esterna, quindi, di proprietà comunale, andò incontro ad un progressivo degrado... ecco perché si decise di recintarla, perché costituiva un pericolo...

Fa piacere che finalmente si ammetta che l’area è effettivamente di PROPRIETA’ COMUNALE e certamente non si può discriminare l’area esterna dalla struttura del Club che ivi è stata edificata. Infatti essa sorge appunto su un’area pubblica e trova le sue ragioni di esistere, solo in base ad una convenzione che il Comune allora stipulò con il sodalizio: avere donato denaro (come altri soci) per realizzare un circolo pubblico, in un’area pubblica, NON SIGNIFICA DIVENTARNE PROPRIETARI! Il Club ha forse liquidato tutti gli altri soci che avevano contribuito alla realizzazione della stessa??? Esiste forse un atto di proprietà, col quale il presidente possa rivendicare la legittimità delle sue affermazioni?

Inoltre, se il Circolo aveva una Convenzione con il Comune, per gestire l’area, come mai ne è stato permesso un degrado tale da costituire un pericolo per chiunque avesse voluto usufruirne? Non rientrava forse nei compiti del sodalizio, che l’aveva in gestione, preoccuparsi ed occuparsi della manutenzione dell’area in questione?

  • “... Quello che chiediamo è che ci sia lasciato l’uso della sede che abbiamo costruito con i nostri soldi e che oggi ospita anche l’ENAL CACCIA...”

Di chi fossero realmente i soldi ormai è stato ampiamente chiarito, ma a questo punto sorge un altro interrogativo: a che titolo tale sede ospita anche un’altra associazione? Esiste forse un contratto d’affitto? Stipulato da chi, poi, visto che l’area, come unanimemente condiviso, è del Comune???

 

Quello che è opportuno chiedere ,invece, è che l’area e la struttura annessa vengano finalmente restituite alla comunità, in modo che possa riappropriarsi di qualcosa che le è stato sottratto per anni. Sarà l’Amm.ne Comunale che dovrà designare a chi darla in gestione, ma l’importante è che diventi finalmente il punto di aggregazione mai avuto in questo quartiere ed al quale tutti avranno libero accesso, compresi i soci del sodalizio, che tanto si preoccupano di poter continuare ad usufruire dei locali... il punto è che potranno farlo, esattamente come tutti gli altri.

COMITATO QUARTIERE

 

opinioni a confronto

6 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  19/10/2018 17:35  Anonimo898un vecchio francescano

    Io mi auguro che il comintern di quartiere si armi di pala e secchiello e cominci a ripulire la gancia per le boccie e portare alla terra con ricca piantumazione la pista,così ci si riappropria dell'area.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  17/10/2018 13:57  Anonimo210

    Ottimo! Abitando in quella zona, credo non si possa che auspicare un bel repulisti a quel degrado.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  0   Rimuovi


  • 2  17/10/2018 11:15  Anonimo817

    Beni pubblici, ai cittadini!!!!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  0   Rimuovi


  • 3  16/10/2018 23:08  Anonimo201

    Il comitato.....ha abbattuto un "pioppo"!!!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    11  0   Rimuovi


  • 4  16/10/2018 22:57  Anonimo770

    Mi sembra giusto

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  0   Rimuovi


  • 5  16/10/2018 22:49  Anonimo782

    Finalmente qualcuno che mette in riga!!!
    L amministrazione comunale quando pensa di occuparsi della questione?????

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
24
02
2020
Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Dorinda di Prossimo incanta a Versus

Nutrita partecipazione per il secondo appuntamento della rassegna

02
03
2020
Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Il calcio marchigiano riparte il prossimo fine settimana, stop prolungato soltanto nel pesarese

Si riprende dalla giornata sospesa nell'ultimo week end dall'Eccellenza in giu'

01
03
2020
Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Gli ex pungono e la Recanatese esce sconfitta dal Della Vittoria, il derby va al Tolentino 3 a 1

Non basta il gol di Pezzotti ai giallo rossi che scivolano a meno 7 dalla vetta

28
02
2020
Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

Tolentino - Recanatese si gioca regolarmente, contrordine della Lega

In serie D girone F nessuna gara rinviata, giallo rossi di scena al Della Vittoria alle 14,30

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür