Stampa questa pagina

Mercoledì, 24 Ottobre 2018 15:37  Asterio Tubaldi  422 

Solo dopo la certezza del finanziamento si può procedere all'abbattimento della scuola Gigli

Solo dopo la certezza del finanziamento si può procedere all'abbattimento della scuola Gigli

Sabrina Bertini spiega il perchè della mozione sulla Gigli, firmata anche da Maurizio Paoletti ed Antonio Baleani

“Fermate l’abbattimento dell’ex scuola Gigli!” L’appello arriva dai consiglieri di opposizione Antonio Baleani, Sabrina Bertini e Maurizio Paoletti che hanno sottoscritto e presentato una mozione urgente al Presidente del Consiglio dopo aver ricevuto le spiegazioni richieste da Cesare Spuri, il direttore dell’Ufficio Ricostruzione post sisma della Regione Marche. Il motivo? E’ tutto nelle parole dello stesso dirigente regionale: “l’entità delle somme previste nel piano, sia per la ex scuola Gigli che per il Municipio, scrive Spuri, non rappresentano disponibilità immediatamente utilizzabili, ma necessitano della valutazione del C.I.R. (Congruità dell’importo richiesto) per poter stabilire quale sia effettivamente la risorsa concessa dal Commissario per gli interventi richiesti. La valutazione di questi elementi definirà il plafond economico di cui il Comune di Recanati disporrà per ciascuno dei due interventi”. Insomma non c’è alcuna certezza che effettivamente arriverà dal Commissario straordinario per il terremoto 3 milioni e 700 mila euro per l’ex scuola Gigli e quasi 16 milioni per il palazzo Municipale.

opinioni a confronto

7 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!