Stampa questa pagina

Venerdì, 26 Ottobre 2018 19:59  Asterio Tubaldi  345 

un bilancio più che positivo quello della Croce Gialla

un bilancio più che positivo quello della Croce Gialla

a 30anni dalla sua fondazione

La nostra Associazione  dopo  30 di attività, continua con la sua  presenza nel territorio a servire  chi ha bisogno del nostro aiuto. Abbiamo partecipato a numerose attività che vanno dalle  ricorrenze più salienti a manifestazioni anche di livello regionale come la partecipazione all'esibizione delle Frecce Tricolori a Porto Recanti,  e ai Concerti per  le popolazioni colpite dal terremoto ed a  gare sportive di ogni genere.

 

Negli ultimi tre esercizi sociali abbiamo acquistato, anche  con l'aiuto delle entrate del 5 x mille,  un’  ambulanza per il soccorso avanzato, due ambulanze (usate) per i servizi secondari,  due   nuovi defibrillatori di cui uno automatico,  ricevuto in dono  dall'Assicurazione Cattolica,  diverse apparecchiature  necessarie per  le numerose attività  di assistenza. A febbraio di quest’anno  abbiamo acquistato anche un pulmino per iniziare a  rinnovare il nostro parco automezzi, nonostante le difficili condizioni economiche in cui operiamo, anche a causa  della Regione Marche che si ostina a non recepire le  reali  esigenze di servizio sociale.

 

  

                                                    

E’ consolidata la programmazione dei corsi organizzati  per la formazione dei nostri volontari e per tutta la cittadinanza desiderosa di partecipare nonché  per il progetto triennale di formazione per gli alunni dei Licei di Recanati; grazie soprattutto a due volontari Matteo Maccaroni e Massimo Belelli  per la  loro passione nell'organizzare e  gestire  questi compiti, a loro assegnati dal  Consiglio di Amministrazione.

 

Il Bilancio Sociale è oramai  diventato uno strumento che ci permette di essere trasparenti e  far conoscere la nostra Associazione  nelle molteplici attività e nelle sua capacità di dare risposte sempre più diversificate; in questo caso un grazie va a Daniele Boccanera che da sempre lavora alla stesura dello stesso con dedizione e  passione.

 

Un ringraziamento va anche ai 4 ragazzi  del servizio civile  che affiancano i nostri  volontari e collaboratori  per i servizi giornalieri, che ci rallegrano  per la loro vivacità  e la voglia di fare.

  

Il progetto  SOCIAL FOOD  avviato con il Comune di Recanati (progetto nato per dare sostegno alle famiglie in difficoltà) ha avuto uno sviluppo sorprendente, siamo partiti con 35 famiglie  nel 2016 e siamo arrivati oggi a  75 nuclei familiari tra pacchi mensili e distribuzioni giornaliere di derrate alimentari fresche.

Le cene organizzate nella nostra sede e le gite per i soci e loro familiari, nel 2017 siamo andati a Venezia, sono diventate un momento di aggregazione molto  importante.

Un Ringraziamento al Collegio dei Revisori dei Conti per i preziosi suggerimenti e la loro competenza; allo Studio Sampaolo per il supporto amministrativo-contabile ed ai componenti del Collegio dei  Probiviri, che tutti insieme,  hanno vigilato sul buon andamento della nostra Associazione, ciascuno nelle proprie prerogative.

 

Un ringraziamento speciale va al direttivo che, come previsto dal nostro Statuto Sociale, nel 2018 vedrà scadere il  proprio mandato. Il Direttivo uscente ci tiene a sottolineare, che l'Associazione non segue un criterio di gestione aziendalistico/commerciale  che deve produrre profitti, perché il nostro profitto,   è un grazie detto da un paziente o da un suo famigliare a cui abbiamo donato il nostro aiuto a risolvere qualche problema. L'importante è avere un forte spirito di appartenenza  verso l'Associazione,  per operare  bene, a favore di chi nella vita è stato meno fortunato  di noi

 

Ora passiamo ai numeri: 13.450 servizi   di cui 1.829   svolti per l' emergenza, e circa 4.997 per i trasporti sociali, per un totale di km effettuati pari a 354.053, con un impiego di 35 volontari continuativi, 60 saltuari, tre dipendenti a tempo indeterminato uno  par-time  ed alcuni collaboratori, con l'aiuto di circa 200 soci sostenitori.

 

Riguardo al conto economico si registra un disavanzo di gestione di 41.029,60 €.  In particolare i proventi  da convenzioni, ammontanti  ad 300.047,47 € sono in aumento rispetto all'esercizio 2016, e sono così suddivisi: entrate da convenzione ASUR 222.572,56 €, entrate social food Comune di Recanati  18.074,91 € ed entrate trasporto sociale Comune di Recanati  59.000,00 €; i contributi liberali sono pari ad 76.047,36 €, anche questi aumentati rispetto al 2016; Il costo complessivo per il personale  composto da 4 unità di cui n.3 a tempo pieno è pari a  140.671,12 €  ed è comprensivo dei contributi previdenziali ed assicurativi,dell’accantonamento per TFR  inoltre va segnalata la presenza di n° 14 collaboratori occasionali che insieme ai  nostri dipendenti costituiscono la  struttura associativa;  le spese per le  prestazioni  di servizi  sono aumentate di  18.011,93 € rispetto all’esercizio 2016, e le voci più consistenti sono  rappresentate dall’acquisto dei carburanti 46.639,60 € e dalle assicurazioni automezzi  23.770,70 € nonché dalle manutenzioni e riparazioni per  46.451,60 €,  le spese generali risultano diminuite  rispetto all'esercizio precedente dove le voci di maggior rilievo sono   i contributi associativi verso l’ANPAS e le spese per manifestazioni sociali.

 

Diventare volontario della Croce Gialla? Puoi, recandoti direttamente alla nostra sede di Via Nazario Sauro, oppure contattandoci telefonicamente allo 071/7574268. Un nostro responsabile ti accoglierà spiegandoti tutti i servizi svolti dall’Associazione. Come ogni anno prosegue la campagna di  tesseramento, i soci  volontari e sostenitori  che non hanno ancora rinnovato la tessera lo possono fare presso la nostra sede. Le quote sono 5 euro per i nuovi soci per il primo anno, 11 euro per i soci volontari e da 15 euro in su per i soci sostenitori. Per diventare un nostro socio e/o volontario basta presentarsi in sede e compilare la specifica domanda. Ad accettazione  avvenuta, il nuovo volontario è subito operativo e affiancato ai nostri membri più anziani, con i quali svolgerà molteplici e differenti servizi. Nel frattempo inizierà il suo percorso formativo, con corsi interni ed esterni, al completamento del quale potrà iniziare l'iter per i servizi d'urgenza. La vita associativa è piena di innumerevoli attività, come quelle di Protezione Civile, le attività di Prevenzione e servizi nel sociale. Tutti possono apportare le proprie conoscenze e abilità.

 

È possibile offrire il proprio contributo con il 5 x mille alla nostra associazione nell’apposito spazio della dichiarazione dei redditi scrivendo il C.F. 01020350433. Oppure sostenerci con una donazione tramite conto corrente postale n. 85621 o tramite bonifico bancario sul codice IBAN IT85G0605569132000000001840 Banca delle Marche Spa; indicare “erogazione liberale” in causale: sono deducibili IRPEF.