Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre

ARCHIVIO NOTIZIE

« Novembre 2018 »
L M M G V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
video e interviste di RadioErre su notiziemultimediali.it
per la pubblicità su radioerre.net contatta lo 0717574429
14
11
2018
NAZIONALE UNDER 19 IN AMICHEVOLE AL TUBALDI DI RECANATI, CAMBIA LA VIABILITA'

NAZIONALE UNDER 19 IN AMICHEVOLE AL TUBALDI DI RECANATI, CAMBIA LA VIABILITA'

 

Nota del Comune

14
11
2018
AUDIONEWS
Minestrò e la famiglia Radford

Minestrò e la famiglia Radford

Puntata di mercoledì 14 Novembre.

Mercoledì, 07 Novembre 2018 22:50  Asterio Tubaldi  Stampa  431 

Montefano: sventato il rischio di chiusura del poliambulatorio di via Pallotta

Montefano: sventato il rischio di chiusura del poliambulatorio di via Pallotta

di chi il merito?

Era già deciso che il poliambulatorio, presente in via Pallotta a Montefano, con la fine dell’anno chiudesse definitivamente i suoi sportelli condannando la piccola comunità a doversi rivolgere per qualsiasi necessità o a Montecassiano o a Recanati. Un servizio importante che conta uno sportello per le prenotazioni di visite ed esami, la gestione del servizio ADI per i non autosufficienti e delle attività consultoriali, un punto prelievi in funzione due volte a settimana con la presenza anche di un’attiva sezione Avis, gli ambulatori ostetrico-ginecologico, pediatrico e altre figure specialistiche. Era stato lo stesso commissario prefettizio, Marco Cacciaguerra, a scrivere al direttore Maccioni inviando copia della nota anche a tutti gli ex consiglieri comunali. “Pur comprendendo, scrive, le ragioni organizzative sottese alla scelta, il dovere, che è connesso alle funzioni di Commissario di questo Comune di rappresentare gli interessi della comunità di riferimento, impone allo scrivente di rappresentare il disagio che questa scelta organizzativa potrebbe causare ai cittadini di Montefano i quali verrebbero privati di un importante servizio di prossimità con la conseguente percezione di un arretramento del servizio sanitario dal proprio comune”.

La politica, però, in queste ore si è mossa e sembra essere riuscita a far ritornare l’Area Vasta 3 sulle sue scelte. Ora sia il PD che il consigliere regionale Elena Leonardi di Fratelli d’Italia rivendicano il proprio impegno.  

“Lunedì, dopo la segnalazione degli amici Francesco Bracaccini e Michele Zacconi, del rischio di un'imminente chiusura del Poliambulatorio di Montefano, scrive la Leonardi, ho contattato il Direttore dell'AV3 per avere certezza della situazione e capire che cosa si potesse fare per scongiurarlo. Ho trovato disponibilità a trovare una soluzione ed oggi, con soddisfazione, ho avuto riscontri positivi rispetto alla possibilità di mantenimento del presidio, sono stati infatti già avviati contatti col Comune e con l'Avis”.

Gli fa eco il PD di Montefano: “Appena appresa la notizia della riorganizzazione dei servizi territoriali dell'Area Vasta 3 che avrebbe comportato la chiusura del distretto sanitario del Comune di Montefano con grave disagio per tutta la cittadinanza, il PD Montefano e i componenti del gruppo <Alternativa per Montefano> hanno tempestivamente contattato i propri rappresentanti regionali, dal consigliere Micucci al segretario provinciale Vitali, che si sono immediatamente incontrati con il direttore dell'area vasta Dott. Maccioni, a cui hanno rappresentato tutte le contrarietà ad una decisione scellerata presa senza tener conto del danno che tutti i montefanesi avrebbero subito. Dopo un confronto portato avanti negli ultimi due giorni, questa sera intorno alle 18 il direttore Maccioni ha comunicato ai nostri rappresentanti che l'accordo è stato raggiunto ed il servizio continuerà ad essere garantito. È immensa la soddisfazione per il risultato raggiunto. Sicuramente rappresenta l'inizio di un percorso che questo gruppo sta avviando per la vera rinascita di Montefano. Fatti, non parole”.

E infine ecco quello che scrive il consigliere regionale PD Francesco Micucci: “Sventata l'ipotesi di chiusura del poliambulatorio di Montefano, una piccola quanto importante struttura di quel territorio. Dopo le segnalazioni giuntemi nei giorni scorsi da alcuni amici del PD locale, l'immediato intervento del direttore Maccioni e la disponibilità di Avis e Comune, sembrano infatti aver fatto superare le difficoltà che avevano fatto temere per le sorti del servizio. Fanno sorridere alcune uscite di consiglieri regionali di opposizione che quando le cose vanno male "è colpa degli altri" e quando i problemi vengono risolti tentano di accaparrarsi meriti inesistenti”.

Sotto a chi tocca!

opinioni a confronto

1 commento

  • 0  08/11/2018 07:43  Anonimo902

    Quando tutti si impegnano per il bene comune i risultati si ottengono!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo