Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Dicembre 2019 »
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

ARCHIVIO NOTIZIE

Crogiolo via Roma

Venerdì, 09 Novembre 2018 17:30  Asterio Tubaldi  Stampa  500 

PROMESSA NON MANTENUTA NELLA LEGGE DI BILANCIO E’ SCIOPERO NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO

PROMESSA NON MANTENUTA NELLA LEGGE DI BILANCIO E’ SCIOPERO NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO

Marche esentata dallo sciopero nel rispetto dei cittadini coinvolti dall’emergenza maltempo 

E’ sciopero nazionale dei Vigili del Fuoco domani, per 4 ore ma i pompieri di MACERATA non si smentiscono: prima il rispetto degli Italiani coinvolti nell’emergenza maltempo ! Nella nostra provincia, come in tutte le regioni nelle quali è stato dichiarato dal Consiglio dei Ministri lo stato di emergenza (Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Veneto e province autonome di Trento e Bolzano) lo sciopero non si farà. 

Ma i Vigili del Fuoco del sindacato Conapo ci tengono a far sapere che sono stanchi di promesse che mai nessun governo mantiene. Si sentono i figli poveri del ministero dell’ interno, bistrattati, mandati a rischiare di morire con stipendi anche di 3-400 euro al mese inferiori rispetto ai poliziotti, senza le tutele pensionistiche degli altri corpi. A detta del loro battagliero sindacato “la bozza della legge di bilancio ci offende, non rispetta il contratto di governo e anziché diminuire il divario retributivo con gli altri corpi lo aumento. Questo per noi è uno schiaffo specialmente dopo i quasi quotidiani proclami del vicepremier e ministro dell’ interno Matteo Salvini e tutti gli impegni che si era preso l’altro vicepremier pentastellato Luifi Di Maio”.

A spiegare l’amarezza dei Vigili del Fuoco è MICHELE CICARILLI (nella foto), segretario provinciale del Conapo: “rischiamo la vita come e più degli appartenenti agli altri Corpi dello Stato e siamo impiegati nel pronto intervento operativo dal giorno dell’assunzione sino al giorno della pensione, un servizio usurante che non ha eguali nello Stato, eppure siamo il Corpo meno retribuito e non abbiamo le tutele previdenziali degli altri corpi, siamo veramente amareggiati dal disinteresse della politica che pare ripetersi anche con questo governo”. 

"I vigili del fuoco - aggiunge CICARILLI rivolgendosi al premier Conte e ai vicepremier Salvini e Di Maio – non chiedono nessun privilegio, solo retribuzioni, pensioni e carriere alla pari dei corpi di polizia. Nel contratto di governo c’e l’impegno a risolvere la questione ma i fatti nella bozza della legge di bilancio non si vedono. Chiediamo modifiche durante l’ iter alle camere e ci appelliamo anche ai parlamentari della nostra provincia sperando che presentino emendamenti per rispettare la nostra dignità di servitori dello Stato”. 

E CICARILLI va giù duro: "una promessa non mantenuta si trasforma in una presa in giro e i vigili del fuoco non lo meritano, altro che governo del cambiamento: nelle bozze della legge di bilancio non solo non è stato previsto un centesimo per l'adeguamento delle retribuzioni dei vigili del fuoco ai livelli previsti per le forze dell'ordine ma il divario aumenterà poiché sono stati invece stanziati 70 milioni aggiuntivi per le sole forze dell'ordine escludendo i Vigili del Fuoco". 

“Rispettando i bisogni dei cittadini delle regioni in emergenza maltempo noi Vigili del Fuoco onoriamo il giuramento di fedeltà che abbiamo fatto agli italiani.  Il governo M5S-Lega é in grado fare altrettanto onorando almeno le promesse fatte ai pompieri in campagna elettorale e nel contratto di governo” ? 

La mobilitazione dei Vigili del Fuoco del Conapo – fanno sapere - non si limiterà allo sciopero ma andrà avanti per tutto l’ iter della legge di bilancio, sperando “che il ministro dell’ interno li ascolti”. 

“Gli italiani sappiano che la nostra protesta sarà sempre nel pieno rispetto delle loro esigenze e mai strumentale, chiediamo solo parità di trattamento con gli altri corpi e speriamo che i parlamentari della nostra provincia non facciano orecchie da mercante”.  

La nota con le motivazioni dello sciopero:  

http://www.conapo.it/2018/20180928_SG_198_18_sciopero2.pdf

La nota con le regioni escluse e le motivazioni: 

http://www.conapo.it/2018/telegram-cloud-document-4-5994807195890353092.pdf

opinioni a confronto

9 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  12/11/2018 16:59  Anonimo878

    19:46
    Innanzitutto le promesse di Salvini vanno pesate per quello che sono,oggi le campagne elettorali funzionano su chi alza e da di più.
    Sul nocciolo della protesta ci sarebbe da sottolineare come a differenza delle tre forze di polizia i Vigili del Fuoco abbiano la competenza di POLIZIA GIUDIZIARIA limitata ai compiti di istituto art.57 codice di procedura penale.
    Uguale è la qualifica di AGENTE DI PUBBLICA SICUREZZA sempre a differenza delle tre forze di polizia è limitata nell'esercizio delle proprie funzioni!!
    Morale se i Carabinieri fanno un ispezione in un luogo di lavoro otre che contestare non so il personale non in regola possono contestare l'inosservanza di norme antincendio.
    Mentre i Vigili del Fuoco non possono contestare il personale non in regola ma solo l'inosservanza di norme antincendio!!
    Ecco qua che avete delle competenze in meno rispetto agli altri tre corpi.
    E a te 08:43 dico ma...quanti Carabinieri,Poliziotti,Finanzieri fuori servizio hanno acciuffato delinquenti in fuga dopo aver fatto uno scippo o sventato uno scippo?
    O peggio quanti ci hanno lasciato la pelle sempre fuori servizio mentre stavano esercitando la loro funzione di difensore della legalità?
    Signori miei la coperta è corta e il letto è lungo o la torta degli stipendi ha delle fette più grandi e delle fette più piccole e al che dico ma quanti poliziotti sarebbero d'accordo a rinunciare qualcosina per uniformare lo stipendio dei Vigili del Fuoco con il loro o chi metterebbe un ulteriore tassa per dare più soldi ai Vigili del Fuoco per portare i loro stipendio al pari della Polizia?
    Venendo al sodo il Co.Ce,R Finanza e Carabinieri assieme ai sindacati di Polizia secondo voi sono d'accordo?
    Ho i miei dubbi e io ritengo legittimo un loro disaccordo!!
    Voi non potete arrestare non avete armi e nelle caserme non avete celle di sicurezza...continuo voi non andate di pattuglia la notte!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  12/11/2018 16:53  Anonimo878

    19:46
    Innanzitutto le promesse di Salvini vanno pesate per quello che sono,oggi le campagne elettorali funzionano su chi alza e da di più.
    Sul nocciolo della protesta ci sarebbe da sottolineare come a differenza delle tre forze di polizia i Vigili del Fuoco abbiano la competenza di POLIZIA GIUDIZIARIA limitata ai compiti di istituto art.57 codice di procedura penale.
    Uguale è la qualifica di AGENTE DI PUBBLICA SICUREZZA sempre a differenza delle tre forze di polizia è limitata nell'esercizio delle proprie funzioni!!
    Morale se i Carabinieri fanno un ispezione in un luogo di lavoro otre che contestare non so il personale non in regola possono contestare l'inosservanza di norme antincendio.
    Mentre i Vigili del Fuoco non possono contestare il personale non in regola ma solo l'inosservanza di norme antincendio!!
    Ecco qua che avete delle competenze in meno rispetto agli altri tre corpi.
    E a te 08:43 dico ma...quanti Carabinieri,Poliziotti,Finanzieri fuori servizio hanno acciuffato delinquenti in fuga dopo aver fatto uno scippo o sventato uno scippo?
    O peggio quanti ci hanno lasciato la pelle sempre fuori servizio mentre stavano esercitando la loro funzione di difensore della legalità?
    Signori miei la coperta è lunga e il letto è corto o la torta degli stipendi ha delle fette più grandi e delle fette più piccole e al che dico ma quanti poliziotti sarebbero d'accordo a rinunciare qualcosina per uniformare lo stipendio dei Vigili del Fuoco con il loro o chi metterebbe un ulteriore tassa per dare più soldi ai Vigili del Fuoco per portare i loro stipendio al pari della Polizia?
    Venendo al sodo il Co.Ce,R Finanza e Carabinieri assieme ai sindacati di Polizia secondo voi sono d'accordo?
    Ho i miei dubbi e io ritengo legittimo un loro disaccordo!!
    Voi non potete arrestare non avete armi e nelle caserme non avete celle di sicurezza...continuo voi non andate di pattuglia la notte!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 2  12/11/2018 08:43  Anonimo928

    Illustre Signor filtro fiore, non parliamo di competenze allora, parliamo di potere. Senza nulla togliere all'opera di polizia, carabinieri etc. le competenze dei vigili del fuoco se dovessero essere elencate tutte occuperebbero varie pagine. Vogliamo solo ricordare, a parte acqua e fuoco, i disastri naturali, terremoti, frane, smottamenti, crolli etc.
    Io voglio ricordarei solo un piccolo episodio relativo al terremoto del 1997 a Campodonico di Fabriano. In una casa crollata e sgomberata dai suoi abitanti era rimasto in piedi un pezzo di pavimento e su di esso un vecchio cassettone con sopra due o tre fotografie incorniciate. L'anziana proprietaria della casa si disperava perchè era molto affezionata a quelle foto di congiunti defunti. C'era una squadra di vigili del fuoco proveniente dal Veneto e uno di loro, fuori orario di servizio, camminando in equilibrio su una trave, andò a recuperare queste foto. E' una stupida storia da libro Cuore, forse. Come cittadino e come contribuente vorrei che i vigili del fuoco fossero almeno pagati come i corpi di polizia, punto.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  5   Rimuovi


  • 3  11/11/2018 19:46  Michele Cicarilli

    Gentilissimi utenti di Radio Erre,
    noto che il tenore dei post effettuati a seguito della pubblicazione del comunicato stampa dello Sciopero nazionale indetto dal CONAPO (sindacato autonomo dei vigili del fuoco) manifestano in linea generale una volontà di screditare le richieste avanzate da questa O.S. al Governo spingendo lo stesso a prevedere nel prossimo disegno di legge del Governo, delle risorse utili ad equiparare le retribuzioni dei Vigili del Fuoco almeno al pari degli altri Corpi dello Stato, restituendo a questa classe di uomini dello Stato che quotidianamente si spendono, anche rischiando la loro stessa vita, per garantire l'incolumità dei cittadini.
    Del resto la goccia che ha fatto traboccare il vaso è la beffa contenuta nella bozza della legge di bilancio con 70 milioni stanziati per le forze di polizia e zero per i VVF.
    Dunque un sindacato che si definisca tale e che rappresenta i Vigili del Fuoco sarebbe dovuto rimanere in silenzio a fronte di questa ennesima umiliazione?

    Non credo ci sia bisogno di raccontare o descrivere l'opera svolta quotidianamente dai Vigili del Fuoco a favore della popolazione considerato che è sotto gli occhi di tutti ed evincibile grazie alle comunicazioni diffuse dai media.
    Mi spiace constatare che i commenti riportati non portano la firma di nessuno ma sono stati scritti tutti in forma anonima palesando un atteggiamento assimilabile alla vigliaccheria di chi non ha il coraggio di effettuare critiche positive ma faziose e screditatrici come nel caso di specie nei confronti del CONAPO.
    Mi spiace inoltre constatare che le affermazioni scritte precedentemente a questo mio messaggio palesano la mancanza di conoscenza da parte degli anonimi scrittori, sulle reali funzioni, mansioni, responsabilità e competenze che il CNVVF possiede e la totale lontananza dall'apprezzamento e la vicinanza che normalmente i cittadini ci mostrano e riservano a noi Vigili del Fuoco.
    Non resterei stupito se tali messaggi fossero stati scritti da alcuni appartenenti a quella contro parte sindacale confederale che ad oggi, stando alle contrattazioni economiche effettuate per il triennio 2016-2018, non hanno fatto altro che svendere i Vigili del Fuoco destinando le risorse che il Governo aveva messo a disposizione dei Vigili del Fuoco in funzione della Specificità lavorativa che lo stesso si è visto riconoscere dalla legge 183 del 2010, ad altre categorie di lavoratori ( amministrativi) che nulla hanno a che vedere con il rischio corso quotidianamente dal personale operativo (quello in divisa per garantire sicurezza e soccorso ai cittadini).

    Concludendo, chi vuole scrivere ulterioro post in riferimento allo sciopero effettuato dal CONAPO o dei post che fanno riferimento alle funzioni-mansioni dei VVF, prima si informi poi, solo poi, cerchi di scrivere cose esatte.

    Un saluto, Michele Cicarilli
    segretario Provinciale CONAPO Macerata


    p.s. Ringrazio vivamente la redazione di Radioerre per aver dato ancora una volta spazio e voce al CONAPO.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  5   Rimuovi


  • 4  10/11/2018 09:22  Filtro fiore Bonomelli

    00:36
    Ma va a dormì!!!
    Che razza di discorsi sono?
    Qua si parla di competenze!!!
    Le forze di polizia hanno più competenze dei vigili del fuoco e metterla come dici te non tiene conto del fatto di cosa significa stare di pattuglia la notte o all'alba per strada con tutti i rischi connessi!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    14  1   Rimuovi


  • 5  10/11/2018 09:10  Anonimo394

    Non ci posso credere! Questo governo di bravi e operosi non mantiene una promessa? Forse i vigili del fuoco hanno capito male. Troppo lavoro (visto che sono così pochi), servono ferie.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 6  10/11/2018 00:36  Anonimo924

    Certo che non possono essere equiparati a Polizia, Carabinieri e Finanza, sono molto più competenti e molto più utili ai cittadini ai quali salvano la vita rischiando la propria. Non mi risulta che nessuno sia mai morto ammazzato dopo un incontro ravvicinato con i vigili del fuoco.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  5   Rimuovi


  • 7  09/11/2018 19:39  Anonimo287

    Non so chi sia il Conapo ma sembra che il tutto sia abbastanza strumentale. Ad oggi nessuno conosce le legge finanziaria e già fate sciopero. Se Salvini e Di Maio hanno detto che provvederanno cercate il confronto anzichè lo scontro. Tutto puzza di manovra politica antigovernativa.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  2   Rimuovi


  • 8  09/11/2018 18:54  Anonimo556

    Ma è pura utopia equiparare i vostro stipendio con quello di Polizia,Carabinieri e Finanza!
    Loro hanno più competenze,voi non potete effettuare un arresto,se incontrate un furfantello che appicca un incendio non lo potete arrestare,per arrestarlo dovrete chiamare una delle tre forze di polizia!
    Siete un po di più dell'Esercito,fossi in voi mi accontenterei!!!
    Un'altra cosa l'utilizzo delle armi,voi non avete armi siete soltanto agenti di polizia giudiziaria nell'esercizio delle vostre funzioni!!!
    Poi dare retta a Salvini è come credere alle scie chimiche!!!
    Con rispetto..

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    15  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
11
12
2019
La S.S. Portorecanati ASD compie 100 anni

La S.S. Portorecanati ASD compie 100 anni

presentazione del volume “Il secolo arancione” di Lino Palanca e Sandro Antognini

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür