Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Venerdì, 09 Novembre 2018 21:27  Asterio Tubaldi  Stampa  2418 

Caso dello sfregiatore di auto a Recanati: parla l'autore del video

Caso dello sfregiatore di auto a Recanati: parla l'autore del video

I FATTI

Il 26 ottobre alle ore 23, uscendo dal Duomo, trovo la mia auto nuova (HONDA CR-V) e l'auto di un corista di Castelfidardo che ahimè era venuto per la prima volta, con due grosse rigate sul cofano. Imbestialito chiamo i carabinieri, che mi hanno detto di aspettare la mattina seguente e presentare denuncia contro ignoti in caserma a Recanati. Il giorno seguente, 27 ottobre, presento la denuncia ai carabinieri, i quali mi dicono che non è la prima denuncia del genere, anzi ce ne sono molte altre, e che secondo loro è un unico individuo il responsabile degli atti vandalici. A detta loro una signora anziana l'aveva anche visto ma non era stata in grado di riconoscerlo. Al che domando se è possibile piazzare delle videocamere puntate verso via Campo dei Fiori e mi rispondono di chiederlo ai vigili urbani, perché essi si occupano del sistema di videosorveglianza. Vado subito dai vigili, racconto loro l'accaduto e mi confermano che ci sono molte persone nella mia stessa situazione. Mi dicono che hanno anche una ripresa ma che da quel video non si riesce bene ad identificare il colpevole. Allora insisto con l'installazione di una videocamera che puntasse in via campo dei fiori e nel parcheggio residenti ma i vigili mi rispondono che la procedura per l'installazione di una nuova telecamera è abbastanza lunga ecc. ecc. Martedì 30 ottobre avevo di nuovo le prove del coro. Vado con l'auto di mia moglie, una Fiesta di una decina d'anni fa, prendo la telecamerina che uso per andare a sciare, la collego ad una powerbank e la piazzo provvisoriamente sul cruscotto, convinto però che a così breve distanza di tempo il colpevole non avrebbe ripetuto l'atto. Invece, sorpresa, c'era una rigata su tutto il cofano. Corro a casa a visionare le immagini e trovo il tipo che mi riga l'auto, che si gira pure a guardare verso la telecamera. Il video però è scuro. Lo porto ai vigili e ai carabinieri. Io e mia moglie però volevamo beccarlo sul fatto ed essere sicuri al 100% della sua identità. Dunque venerdì 2 novembre prendiamo una terza auto e la parcheggiamo al solito posto (via Campo dei Fiori). Dopo un po' vediamo l'uomo con lo stesso giubbetto a scacchi del video precedente, ci appostiamo e lo becchiamo. Stavolta avevo piazzato la videocamera dietro allo specchietto centrale, la visuale era ottima e il video realizzato è quello che gira on-line. Ho anche il video che ho fatto col mio cellulare mentre l'abbiamo colto in flagrante. Poi abbiamo seguito l'anziano che si è addentrato nel parco di Villa Colloredo, nel frattempo abbiamo chiamato i carabinieri che sono arrivati dopo una trentina di minuti e hanno identificato il colpevole.

opinioni a confronto

9 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  10/11/2018 17:29  Anonimo287

    Bravo, però una volta scoperto chi era avresti dovuto cercare la sua auto farci sopra un bel ricamo.
    Tanto i soldi non li vedrai mai, almeno ti saresti tolto una soddisfazione.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  0   Rimuovi


  • 1  10/11/2018 17:25  Anonimo475

    Bravissimo, complimenti!
    Non vorrei sminuire quello che ha fatto questo ragazzo, comunque se ci è riuscito lui con una telecamera e buona volontà potevano riuscirci anche i carabinieri che hanno mezzi più idonei e vengono pure pagati.
    Peccato che non vedrà mai un soldo per risarcire i danni subiti.
    Siamo in Italia......

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  0   Rimuovi


  • 2  10/11/2018 14:08  Lorenzo

    infatti non è propio come è stato raccontato,le telecamere di sorveglianza,per quanto utili,in questo caso non sono servite a nulla.
    mi auguro solo,visto che è stato colto in flagrante,che i tempi per ottenere un risarcimento siano brevi,ma ho molti molti dubbi

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  0   Rimuovi


  • 3  10/11/2018 13:01  Anonimo910

    09:47
    Le ausiliarie del traffico sono dipendenti della ditta appaltatrice dei parcheggi!!!
    Non sono stipendiate dal comune!!
    Lo capisci o non lo capisci???????

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  2   Rimuovi


  • 4  10/11/2018 12:17  Anonimo434

    Certo che se non posizionarvi la tua telecamera...ahi voglia...

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  0   Rimuovi


  • 5  10/11/2018 11:48  Anonimo926

    OK. Ma visto che e' stato colto in flagrante, vogliamo fare il nome di sto tizio?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  1   Rimuovi


  • 6  10/11/2018 09:47  Anonimo434

    Come dire investigazioni fai da te, altrimenti ti tieni i danni. Ma tutte le imposte cosa le paghiamo a fare? E tutte le ausiliarie del traffico ci stanno solo per fare cassa, naturalmente.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  3   Rimuovi


  • 7  10/11/2018 09:30  Anonimo295

    Ah, ma allora la questione non è proprio come l'ha raccontata il Sindaco nella sua pagina FB!!
    Videosorveglianza, indagini accurate.....che simpaticone!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    15  0   Rimuovi


  • 8  10/11/2018 09:24  Anonimo610

    07:07
    Poi magari la Punto il pomeriggio la trovi a fare i giretti a Bagnolo!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
15
11
2019
Il Villa Musone stende lo Staffolo in Coppa, ora cerca punti in casa della Labor Santa Maria Nuova

Il Villa Musone stende lo Staffolo in Coppa, ora cerca punti in casa della Labor Santa Maria Nuova

Buona prova dei giallo blu che mantengono accesa la speranza per il passaggio del turno

14
11
2019
Dobbiamo pensare partita per partita, parola al centrocampista Marco Raparo della Recanatese

Dobbiamo pensare partita per partita, parola al centrocampista Marco Raparo della Recanatese

Il punto dopo il primo segno x stagionale contro il Pineto, domenica il derby con la Sangiustese

13
11
2019
Doppietta di Pigliacampo, al Loreto l'andata dei quarti di Coppa Marche contro il Chiesanuova

Doppietta di Pigliacampo, al Loreto l'andata dei quarti di Coppa Marche contro il Chiesanuova

Uno - due nel secondo tempo, buon bottino in vista del return match

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür