Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
video e interviste di RadioErre su notiziemultimediali.it
archivio storico delle notizie di Radio Erre

ARCHIVIO NOTIZIE

« Dicembre 2018 »
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
per la pubblicità su radioerre.net contatta lo 0717574429
14
12
2018
Villa Musone nella tana dell'Anconitana, al Del Conero va in scena il testa coda

Villa Musone nella tana dell'Anconitana, al Del Conero va in scena il testa coda

I giallo blu tornano in casa dei bianco rossi dopo l'esperienza di Coppa, si gioca domenica alle 14,30

13
12
2018
Tirreno-Adriatica-2019-con muri da scalare

Tirreno-Adriatica-2019-con muri da scalare

presentato il giro all'Aula Magna del Comune

Martedì, 13 Novembre 2018 22:23  Asterio Tubaldi  Stampa  724 

Demolizione certa, ricostruzione forse: l'ex scuola Gigli fa discutere

Demolizione certa, ricostruzione forse: l'ex scuola Gigli fa discutere

Per domani il Presidente del consiglio, su richiesta di tre consiglieri di minoranza (Bertini, Baleani, Paoletti), ha convocato il Consiglio Comunale ponendo all’ordine del giorno la scuola Gigli con la specifica richiesta di sospendere per il momento i lavori di demolizione dell’immobile in attesa del completamento dell’iter del finanziamento. I tre consiglieri sostengono che non è loro intenzione di bloccare il progetto per dare alla città la nuova scuola elementare ma chiedono che essa sia costruita non appena si avrà la certezza del finanziamento altrimenti si rischia di spendere 600 mila euro per la sua demolizione senza poi avere i soldi per ricostruirla. Il consigliere di minoranza Maurizio Paoletti l’altra sera, in sede di commissione garanzia e controllo, ha annunciato che invierà tutti gli atti relativi alla scuola Gigli alla Procura perché verifichi se la procedura adottata è corretta o meno. Ma il sindaco Fiordomo e la Giunta tirano avanti dritti per la strada già tracciata tanto che hanno approvato recentemente il Piano di Gestione Economica dell’Ente dove compare, sia in entrata che in uscita, il contributo da parte della Regione Marche per la ristrutturazione della scuola: per l’anno corrente è stata scritta la voce di ben 2.040 mila euro e per il prossimo il resto del contributo promesso, 1.700.000. Ma ci sono atti ufficiali con cui effettivamente sono stati impegnati e liquidati al Comune questi fondi? La minoranza ha provato a cercare il decreto del dirigente ma sembra proprio che non ci sia ancora nulla di ufficiale e definitivo. E allora come è possibile che tali somme siano iscritte a bilancio?

opinioni a confronto

7 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  15/11/2018 15:21  Anonimo776

    la nuova scuola sarà vecchia prima di essere terminata. questo perché verrà costruita in deroga agli standard di realizzazione degli edifici scolastici. Quindi aule più piccole e poche, pochi spazi pubblici, palestra risicata, mancanza di spazi verdi, mancanza di parcheggi e accessi indiretti con scale e lunghe rampe. Se questo significa cambiare io dico in peggio o se preferite dalla padella alla brace. complimenti proprio complimenti

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  1   Rimuovi


  • 1  15/11/2018 08:32  Anonimo525

    La giunta fior d'uomo ha acceso un mutuo di 550mila euro per abbattere la gigli...con questa cifra poteva acquistare qualsiasi terreno e realizzarci 2 scuole e una palestra con i soldi dei compagni regionali. Sempre se la coscienza lo permette. Pagherete amaramente questa scellerata scelta politica alle prossime elezioni come già avvenuto a tutto il Pd nazionale, dovete scomparire dalle scenario politico e andrete tutti a chiedere l'elemosina davanti i vostri supermercati.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  6   Rimuovi


  • 2  15/11/2018 08:26  Anonimo718

    Sono questi comportamenti che hanno contribuito alla disfatta del PD, arroganza e scelte politiche fatte solo in direzione di comodo. Fiordomo voleva la sua GIGLI e il PD regionale lo ha accontentato in cambio dell'ospedale. Con 4milioniemezzo di euro ne facevate 2 di scuole. Con la Gigli avete fatto come chi ha preso la residenza post terremoto per ricevere i contributi della ricostruzione. Vergognatevi tutti...compresi i genitori e le insegnanti che si sono lasciati abbindolare.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  5   Rimuovi


  • 3  14/11/2018 12:08  Anonimo417

    Demolizione certa, Ricostruzione pure!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  11   Rimuovi


  • 4  14/11/2018 09:25  Anonimo568

    Se fate un esposto in procura poi ve ne assumete TUTTE le responsabilità!!!
    Siete certi,sicuri sostenete tesi con fondamenta?
    Se non siete sicuri al 100X100 la cosa vi si ritorcerà contro!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  4   Rimuovi


  • 5  14/11/2018 08:12  Anonimo916

    Non si possono dare i numeri a vanvera. Prima è stato comunicato che il Comune ha sppaltato la demolizione per circa 80.000 euro ed ora voi dite che ne servono 600.000. Qualcuno bara. Chi?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  0   Rimuovi


  • 6  13/11/2018 22:55  Anonimo994

    I 3 della minoranza contro l'interesse dei cittadini, contro una scuola nuova x i nostri figli! Vergogna!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  10   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo