Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Dicembre 2019 »
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

ARCHIVIO NOTIZIE

Venerdì, 16 Novembre 2018  Mauro Nardi  Stampa  394 

Grande calore per gli azzurri, l'Ungheria si aggiudica l'amichevole 3 a 2

Grande calore per gli azzurri, l'Ungheria si aggiudica l'amichevole 3 a 2

L'Italia under 19 in gol con Portanova e Riccardi ma non basta, lunedì il secondo test contro la Slovacchia

Grande entusiasmo quest'oggi per la prima delle due amichevoli della nazionale italiana under 19 in programma a Recanati. Lo stadio Tubaldi si è presentato gremito per l'occasione con  tanti giovanissimi a sostenere gli azzurrini. Per tutti una giornata emozionante non soltanto per l'atmosfera delle grandi occasioni, ma anche per la partita che ha regalato bel gioco e tanti gol. A spuntarla è stata l'Ungheria che si è aggiudicata il match 3 a 2, ma i ragazzi del ct Federico Guidi hanno comunque mostrato grinta e qualità recriminando per un legno e l'ottima giornata del numero uno magiaro autore di almeno tre interventi miracolosi. Archiviata la prima, lunedì si torna in campo per il test contro i pari età della Slovacchia. Si gioca sempre al Tubaldi alle 14,30 con ingresso libero. Domani e domenica proseguiranno gli allenamenti a porte aperte per gli azzurrini che a marzo saranno impegnati nell'ultima fase di qualificazione ai campionati europei di categoria in programma a luglio in Armenia di cui sono vicecampioni in carica. La partita è stata ricca di spunti ed è iniziata con l'immediato vantaggio ungherese. Dopo appena 2 minuti, azione di contropiede, Szereto serve Kiss che all’altezza del dischetto del rigore batte con un rasoterra Russo. Al 5' Szereto dal limite cerca il secondo palo, la palla termina alta di non molto e al 6' Szoboszlai servito da Szereto spara alto da buona posizione. L'ottimo inizio della formazione ungherese è interrotto al 10' dalla bella girata in area di Salcedo Mora, sulla quale vola il portiere ospite che sventa in corner. L'ungheria continua a premere e al 33' Kiss vola sulla destra, entra in area e fa partire un diagonale teso che non trova lo specchio della porta. La ripresa si apre con l'Ungheria in inferiorità numerica, espulso Zeke per doppio giallo. Al 7' Pareggio dell'Italia di Portanova che di tap in di testa batte da distanza ravvicinata il portiere ospite. Al 12' azzurri vicinissimi al raddoppio sempre con capitan Portanova su cross di Fagioli, miracolo del portiere ungherese. Ma al 16' gran punizione dai 25 metri di Szoboszlai, imparabile per Russo, e Ungheria di nuovo in vantaggio. Al 17' ancora girata in area di Salcedo, secondo miracolo del portiere ungherese che evita il pareggio sfiorato anche al 22' quando Merola imbuca perfettamente Salcedo che da buona posizione non trova lo specchio di pochissimo. Al 24' ancora occasionissima sprecata dagli azzurri con Salcedo che di testa da pochissimi passi non colpisce bene e l’azione sfuma e al 25' traversa colta da Riccardi con una bella conclusione dal limite. La legge del calcio è implacabile e al 26', Schön fa tris con un diagonale di sinistro. Il talento dell'Ajiax firma il 3 a 1 per l'Ungheria. Al 31' reazione azzurra con Fagioli che di prima intenzione dal limite cerca il secondo palo, ma la conclusione sfiora il montante. Al 34' Riccardi al volo supera con un pallonetto il portiere dell’Ungheria, bellissimo gol e l'Italia accorcia. Al 38' miracolo di Kovács  su deviazione al volo di Salcedo che ci prova anche al 42' ma è ancora decisivo l’estremo difensore magiaro che è stato sicuramente uno dei migliori in campo.

Italia-Ungheria 2-3

Italia: Russo, Bouah, Corbo, Gozzi (35’st Armini), Pompetti (18’st Schirò), Candela (9’st Greco), Raspadori (18’st Merola), Portanova, Salcedo Mora, Fagioli
(35’st Petrelli), Vignato (18’st Riccardi). A disposizione: Daga, Bellodi, Nicolussi Caviglia, Gaetano, Gavioli, Rauti. All.Federico Guidi
Ungheria: Kovács P., Kovács  K., Zeke, Mocsi, Csóka (1’st Bolla), Bokros (41’st Torvund), Szereto (15’st Schön) , Szoboszlai (41’st Szendrei) , Csonka, Kiss
(5’st Molnár), Bencze (15’st Tímári) . A disposizione: Ásványi. Allenatore: Antal Nemeth
Arbitro, Assistenti e 4° uomo: Carella Luigi; Di Benedetto Salvatore Marco, Dell’Olio Mauro: Panettella Claudio
Marcatori:2' Kiss, 7’st Portanova, 16’st Szoboszlai, 26’st Schön, 34’st Riccardi
Ammonizioni: Zeke, Candela, Schön
Espulsioni: Zeke, Schirò
Corner: 12-4
Recupero:1’+5' 

 

 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür