Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Domenica, 25 Novembre 2018 22:30  Asterio Tubaldi  Stampa  1727 

Loreto: donna aggredita da un cane di grossa taglia

Loreto: donna aggredita da un cane di grossa taglia

Stava passeggiando questa mattina verso le 9,30 in via Montorsetto a Loreto quando improvvisamente,  appena ha imboccato la via dalla parte alta, ossia a lato dell’ingresso nel parcheggio del Centro Giovanni Paolo II, è stata aggredita da un cane di grossa taglia, quasi sicuramente uscito dalla recinzione di una casa limitrofa. L’animale ha fatto cadere l’anziana donna rovinosamente a terra e le ha inflitto 2 o 3 morsi su un polpaccio. Fortunatamente la donna aveva con se un ombrello ed è riuscita a far allontanare il cane  dopo averlo ripetutamente colpito. In preda al terrore e vedendo una gran quantità di sangue, ha iniziato ad urlare chiedendo aiuto e fortunatamente una ragazza, che sostava nelle vicinanze di una villa, l’ha sentita e immediatamente l’ha caricata in auto accompagnandola al pronto soccorso dell’ospedale di Loreto. La donna presentava uno squarcio profondo nel polpaccio, che lasciava chiaramente intravedere il muscolo ed i tendini, oltre ad altre ferite più lievi. I medici di Loreto hanno ritenuto, quindi, più opportuno sottoporla ad una visita specialistica con un chirurgo plastico a Torrette. Qui, per sua fortuna, è stato escluso un danno al muscolo del polpaccio ma sarà necessario per la donna valutare, vista la portata della ferita, la corretta chiusura della stessa e, in caso di risvolti negativi, sarà necessario ricorrere al trattamento chirurgico e plastico della stessa. Nel frattempo la signora dovrà usare le stampelle per 2 settimane e assoluto riposo.

La famiglia della donna lamenta come sia necessario imparare a gestire un cane, soprattutto un cane di grossa taglia, e garantire la sicurezza per l’animale e per le persone che hanno purtroppo lo sfortuna di incontrarlo in situazioni particolari. Certamente se la donna non avesse avuto con sé l’ombrello o al suo posto ci fosse stato un bambino, oggi forse parleremo di una vera e propria tragedia.

opinioni a confronto

5 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  26/11/2018 17:00  Anonimo830 198347

    Purtroppo orami in Italia il rispetto e l'educazione verso il prossimo ,sono oramai un pallido ricordo. Ma al padrone del cane per metterlo in riga sarebbe sufficiente addebitargli tutti i danni, cosicché impari la lezione per bene .

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    4  0   Rimuovi


  • 1  26/11/2018 16:08  Anonimo708

    Quando succede questo il proprietario del cane e' sempre responsabile del reato di lesioni colpose.
    Io fossi in quelli che girano con un paio di pitbull ci rifletterei.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  0   Rimuovi


  • 2  26/11/2018 14:51  Anonimo511

    speriamo che gli pseudo-padroni siano denunciati a dovere e che passino seri guai.
    Se era un bambino piccolo e veniva morso al collo? In galera per mancata custodia..

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  0   Rimuovi


  • 3  26/11/2018 14:15  Anonimo917

    Premettendo che mi dispiace molto per la signora ma c'è un detto nel mondo giornalistico che dice che non fa notizia cane che morde l'uomo ma l'uomo che morde il cane.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  5   Rimuovi


  • 4  26/11/2018 13:37  Anonimo551

    Non si deve abbattere il cane ma il proprietario.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  1   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
16
08
2019
Parla mister Giampaolo della Recanatese, domenica il test con la Fermana

Parla mister Giampaolo della Recanatese, domenica il test con la Fermana

Un girone F dove si gioca a calcio e dove si potranno vedere delle belle partite

Da pochi giorni sono stati diramati i gironi ed i calendari della Serie D, la Recanatese è inserita nel Girone F insieme alle altre marchigiane Jesina,
Matelica, Sangiustese, Montegiorgio, Tolentino e Porto Sant’Elpidio.

Il 25 agosto i leopardiani affronteranno il primo impegno ufficiale della stagione contro il Montegiorgio in Coppa Italia. Dopo un mese di lavoro ed i
primi test abbiamo intervistato mister Giampaolo.

Dopo quasi un mese di preparazione la situazione del gruppo è quella che si aspettava?

“Abbiamo iniziato questo ritiro con un’idea di gioco completamente nuova, c’è bisogno di tempo per assimilare quello che stiamo proponendo, le gambe ancora
non girano ma per il momento è giusto che sia così. Le priorità della preparazione erano quelle di non avere infortuni e di mettere benzina sulle gambe,
priorità che sono state rispettate. Ora bisogna cercare di mettere in campo quello abbiamo proposto durante queste prime settimane di allenamento”. 

Cosa ne pensa della composizione del girone F? 

“Sulla composizione del giorone F posso dire che è sicuramente un bel girone, dove si gioca a calcio e dove si potranno vedere delle belle partite. Il
fatto che non sia stato inserito il Foggia ha soddisfatto un po tutti”.

Quali sono, secondo lei, le squadre potenziali protagoniste?

“Le squadre che si sono rinforzare di più, che saranno protagoniste e lotteranno per vincere il campionato penso possano essere il Matelica, il Pineto,
il Cambobasso, la Vastese”.

La Recanatese potrà ambire alla lotta al vertice?

“La Recanatese è stata costruita per raggiungere i play-off. La stagione scorsa è stata molto postiva, cerchiamo di proseguire il percorso cercando di
alzare l’asticella, bisogna vedere tutto poi quando inizieranno le partite che contano”.

Ricordiamo l’appuntamento per domenica 18 agosto alle ore 18,00 per l’allenamento congiunto Recanatese-Fermana.

 

14
08
2019
Cade nel quinto test la Recanatese, il Bitonto vince 3 a 0

Cade nel quinto test la Recanatese, il Bitonto vince 3 a 0

Domenica amichevole contro la Fermana al Tubaldi, il 25 agosto il debutto in Coppa contro il Montegiorgio

14
08
2019
Varato il calendario della D, per la Recanatese c'è ancora la Jesina alla prima giornata

Varato il calendario della D, per la Recanatese c'è ancora la Jesina alla prima giornata

Al Carotti di Jesi il 1 settembre, prima trasferta ad Agnone

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür