Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Agosto 2019 »
L M M G V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  

ARCHIVIO NOTIZIE

Lunedì, 26 Novembre 2018  Asterio Tubaldi  Stampa  362 

PER UNA COSTITUENTE POPOLARE - INCONTRO VENERDI' 30 NOVEMBRE 2018 A RECANATI

PER UNA COSTITUENTE POPOLARE - INCONTRO VENERDI' 30 NOVEMBRE 2018 A RECANATI

tema: Il comune: casa del popolo o della burocrazia? l’insegnamento sturziano.

Continua con successo il percorso di Costituente Popolare a Recanati segnato anche dall’interessante esperienza dei diversi banchetti organizzati in piazza Leopardi e a Villa Teresa che ci hanno consentito di incontrare qualche centinaia dei nostri concittadini. Inoltre nei primi tre affollati incontri al Salone del Popolo si sono affrontati i temi cari del popolarismo sturziano suscitando una discreta curiosità e molti dei partecipanti hanno confessato di non aver mai sentito argomenti così ricchi di contenuto e di idealità.       

Il cammino prosegue con l’incontro di novembre che si terrà venerdì 30, sempre al Salone del Popolo, alle ore 21,15. Questa volta il tema è di stringente attualità politica e affronta la questione de IL COMUNE: CASA DEL POPOLO O DELLA BUROCRAZIA? L’INSEGNAMENTO STURZIANO.       

In realtà più che un convegno si tratterà di una tavola rotonda coordinata dal consigliere regionale Luca Marconi. Abbiamo scelto quattro figure rappresentative dei più importanti luoghi dell’Amministrazione comunale: un sindaco di un piccolo Comune, Montelupone, nella persona di Rolando Pecora che corrisponde alla realtà della gran parte dei Comuni marchigiani; un assessore del Comune capoluogo di Provincia, Macerata, Marco Caldarelli; il presidente del consiglio comunale di Recanati Massimiliano Grufi e un funzionario amministrativo, per molti anni impegnato in politica, Giorgio Giorgi, vice segretario al comune di Osimo e segretario all’Unione Montana Monti Azzurri.       

Per tutti la questione sarà, appunto, quella di verificare quanto il potere della burocrazia e delle Giunte si sia imposto nel tempo su quello del Consiglio e quanto questo ha comportato una minore rappresentanza del potere popolare.       

Siamo poco preoccupati dei sovranismi nazionali in conflitto con l’Europa e più interessati a capire le vicende vicine alla nostra realtà, il Comune appunto, dal quale dipendono tanti aspetti della vita quotidiana: dai servizi sociali alla sanità, dalle opere pubbliche all’ambiente, dalla scuola alla cultura, dallo sport al tempo libero.

Referente: Il Nuovo Cittadino – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - http://www.laikos2008.it -

 

 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
rinnovar2-sponsor silver

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür