Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Giovedì, 29 Novembre 2018 17:02  Asterio Tubaldi  Stampa  1045 

Multa di 26.298 per abbattimento di alberi protetti

Multa di 26.298 per abbattimento di alberi protetti

in seguito a controlli eseguiti dai carabinieri forestali

Negli ultimi giorni i Carabinieri Forestali della Stazione di Recanati hanno intensificato le attività di controllo sulla tutela degli alberi protetti dalla vigente normativa regionale.

In particolare, in comune di Recanati, hanno accertato che nel corso dell’esecuzione di lavori edili, erano state abbattute, senza nessuna autorizzazione, n.2 piante della specie Quercia roverella e n.5 piante della specie Olmo campestre. Inoltre erano state gravemente danneggiate, con compromissione delle capacità vegetative, n.2 piante della specie Quercia roverella. 

Le essenze arboree anzidette sono incluse nell’elenco degli alberi tutelati dalla Legge Regionale Marche n.06 del 23/02/2005. La medesima norma fa divieto di abbattere e/o capitozzare alberi, senza la specifica autorizzazione, che viene rilasciata dal Comune, solo in determinati casi, espressamente previsti.

I militari, dopo aver appurato che mancava l’autorizzazione, hanno contestato al responsabile del taglio e danneggiamento, n.3 sanzioni amministrative per un importo complessivo di €. 26.298,00.

I verbali sono stati trasmessi, per la successiva definizione, al Sindaco di Recanati, quale autorità amministrativa competente.

L’area, ove insisteva la chiama degli alberi abbattuti, verrà inserita nel Registro Comunale degli abbattimenti abusivi, istituito ai sensi dell’art.28 delle predetta norma, per la successiva imposizione, da parte del comune di Recanati, del vincolo di in edificabilità.   

 

 

                            

opinioni a confronto

5 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  30/11/2018 09:17  Anonimo596

    Gli anonimi 661 e 630 debbono approfondire la normativa in materia forestale. Il Comune ha seguito la legge mentre il privato no!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 1  30/11/2018 08:59  Anonimo602

    Era ora!!!!!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 2  29/11/2018 19:51  Anonimo630 osservatore

    contiamoci anche i pini abbattuti a ridosso del colle dell'Infinito, gli Ippocastani secolari del vecchio campo sportivo immortalati in molte foto di Recanati dei primi '900, potatura sommaria da "inesperti" con cimatura di alcuni cipressi del Cimitero.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  4   Rimuovi


  • 3  29/11/2018 19:33  Anonimo620

    18:41
    C'è specifica AUTORIZZAZIONE!!!!
    CAPRA!!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  3   Rimuovi


  • 4  29/11/2018 18:41  Anonimo661

    e allora come ha fatto il comune ad abbattere il pino posto all'ingresso del colle dell'infinito per fare spazio a quello scempio del nuovo"baretto"

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    11  5   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
Radio Erre
MANCANO  
24
03
2019
La Si Superstore Prical Recanati rompe il ghiaccio in trasferta, importante blitz a Cerignola al quinto set

La Si Superstore Prical Recanati rompe il ghiaccio in trasferta, importante blitz a Cerignola al quinto set

Primo successo esterno stagionale per le giallo blu nel delicatissimo scontro  salvezza

24
03
2019
La Recanatese vince il derby dei Poeti, 3 a 0 alla Sammaurese e terzo posto solitario

La Recanatese vince il derby dei Poeti, 3 a 0 alla Sammaurese e terzo posto solitario

Ancora una doppietta di Pera, poi chiude Borrelli per il quarto successo di fila dei giallo rossi

24
03
2019
Il Villa Musone cala il poker e continua a sperare

Il Villa Musone cala il poker e continua a sperare

Giallo blu vittoriosi nel derby con il Loreto 4 a 2, doppiette per Tonuzi e Bonifazi