Stampa questa pagina

Giovedì, 29 Novembre 2018 21:51  Asterio Tubaldi  770 

Recanati: la maggioranza si spacca e il bilancio di previsione viene rinviato sine die

Recanati: la maggioranza si spacca e il bilancio di previsione viene rinviato sine die

Bilancio rinviato sine die e i nervi saltano in consiglio all’interno della stessa maggioranza che si spacca in due lasciando il sindaco Fiordomo in minoranza insieme a Mirko Scorcelli, Antonella Mariani e Carlotta Guzzini. Dall’altra tutto il resto della truppa del PD (astenuto Sergio Bartoli) con l’appoggio anche dello  stesso presidente del Consiglio Massimiliano Grufi . Il braccio di ferro è ancora una volta sulla mancata condivisione delle scelte amministrative e un percorso troppo accelerato su un documento importante come l’ultimo bilancio di questa amministrazione che non ha consentito un suo approfondimento in seno alla stessa maggioranza e, quindi, una sua condivisione generale. Se non proprio un divorzio, è sicuramente la certificazione di un malumore che si trascina da tempo all’interno della maggioranza e che ha visto, ormai troppo spesso, uno scollamento sempre più marcato fra il sindaco e il suo entourage e il partito rappresentato dal suo segretario, nonché consigliere, Andrea Marinelli che questa sera ha interpretato il ruolo di protagonista. Prima della seduta consiliare lo stesso Marinelli aveva inviato una lettera aperta a tutti gli iscritti e simpatizzanti del Pd cercando di richiamare tutti ad un maggiore senso di responsabilità per evitare proprio l’accrescersi preoccupante di questo clima di tensione nel tentativo di ristabilire maggiore equilibrio e serenità.

opinioni a confronto

14 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!