Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Domenica, 09 Dicembre 2018 10:23  Asterio Tubaldi  Stampa  560 

Hotel House a Porto Recanati: parla il nuovo amministratore del condominio, Enzo Franchi

Hotel House a Porto Recanati: parla il nuovo amministratore del condominio, Enzo Franchi

ascolta l'intervista e vedi il video

Cosa significa vivere all’interno dell’Hotel House?

A spiegare quel girone dell’inferno dantesco che è il palazzone multietnico di Porto Recanati ci prova Enzo Franchi, da una quindicina di giorni nuovo amministratore del condominio. Il pozzo abusivo per l’acqua, la presenza di troppe bombole di gas all’interno degli appartamenti per riscaldarsi, gli ascensori che non funzionano, l’immondizia che viene abbandonata in maniera indifferenziata, i danni già procurati al nuovo impianti antincendio realizzato con quei famosi 100 mila euro di soldi pubblici e quella domanda senza risposta se quell’immobile è sicuro e agibile oppure no: insomma una realtà dove legge e norme non esistono proprio o, meglio, vige quelle imposta dai residenti, per la maggior parte extracomunitari.

 Lui l’appartamento all’interno dell’Hotel House l’ha acquistato 18 anni fa e sperava che potesse essere la casa dove trascorrere serenamente la sua vita. Ma così non è. “Quello che mi da’ fastidio è che ho fatto 42 anni di fornace e ho lottato per migliorare le condizioni di vita lavorative e sociali. Oggi cosa lascio ai miei nipoti? Tutti i diritti che ho acquisito li stiamo perdendo per la presenza di questi extracomunitari”.

opinioni a confronto

2 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  17/12/2018 08:55  Anonimo663

    Chi è responsabile su questo stato di cose deve decidere una volta per tutte che l'Hotel House E' INAGIBILE: Poi 3 mesi di tempo a chi vi abita per sgomberare. Con buona pace di tutti, italiani e non.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  16/12/2018 19:39  Sara Giorgi

    Dare la colpa agli extracomunitari e ai clandestini della situazione in cui si trova l'Hotel House significa avere le bende sugli occhi e i tappi nelle orecchie.
    Chi conosce i problemi di questo fabbricato sa che è stato voluto da palazzinari e amministratori sprovveduti e poi gestito da chi ha affittato in nero, facendo gli affari propri indisturbato e senza farsi tanti scrupoli.
    Se nel palazzo ci sono clandestini e irregolari è solo perchè qualcuno ha consegnato loro le chiavi degli appartamenti.
    Gli extracomunitari che li hanno avuti in modo regolare sono lavoratori onesti e semmai essi stessi vittime di quegli italiani che hanno fatto solo speculazioni.
    E tutto questo mentre le amministrazioni pubbliche, al di là di qualche proclama in periodo elettorale, continuano di fatto a non affrontare il problema.
    Ah... dimenticavo... c'erano una volta le opposizioni....
    Anche loro si sono fermati ai grandi proclami, ma d'altra parte... avete presenti i 5stelle?
    Sì, quelli che avevano progetti di grandi interventi e promettevano battaglie per l'integrazione. SCOMPARSI!!!!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
rinnovar2-sponsor silver
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
Radio Erre
MANCANO  
20
03
2019
Profumo di serie C1 per l'Helvia Recina Futsal Recanati, minifuga a tre giornate dalla fine

Profumo di serie C1 per l'Helvia Recina Futsal Recanati, minifuga a tre giornate dalla fine

Quattordicesima vittoria consecutiva per i giallo rossi che staccano il Sirolo, sabato ancora una trasferta

19
03
2019
La Pallacanestro Recanati sprinta all'overtime e resta in corsa per il terzo posto, battuta la Titano San Marino 82 a 71

La Pallacanestro Recanati sprinta all'overtime e resta in corsa per il terzo posto, battuta la Titano San Marino 82 a 71

Giallo blu vittoriosi nella penultima giornata della regolar season della C Silver Marche / Umbria

 

17
03
2019
Si Superstore Prical Recanati sconfitta ad Offida, continua il momento no

Si Superstore Prical Recanati sconfitta ad Offida, continua il momento no

Le giallo blu scivolano al penultimo posto della B2