Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Ottobre 2019 »
L M M G V S D
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      

ARCHIVIO NOTIZIE

16
10
2019
Di chi è questo cane?

Di chi è questo cane?

l'appello dell'associazione Fratello Cane che gestisce il canile comunale di Recanati

16
10
2019
AUDIONEWS
Mini Agility e Mini This-Ability Run a Castelnuovo

Mini Agility e Mini This-Ability Run a Castelnuovo

Intervista a Paolo Bravi

Mercoledì, 12 Dicembre 2018  Asterio Tubaldi  Stampa  189 

GIORGIO FELICETTI IN FISSÒARMONIKOS, SABATO AL TEATRO PERSIANI UOMINI E FISARMONICHE

GIORGIO FELICETTI IN FISSÒARMONIKOS, SABATO AL TEATRO PERSIANI UOMINI E FISARMONICHE

Nota del Comune

Sabato 15 dicembre il Teatro Persiani di Recanati ospita come appuntamento fuori abbonamento della stagione promossa dal Comune di Recanati con l’AMAT, Fissòarmonikos. Uomini e fisarmoniche, “spettacolo teatrale circense musicale con note leggere e lacrime amare” di e con Giorgio Felicetti; Una favola sentimentale, che fa ridere, commuovere, stupire, e invita lo spettatore a ballare i propri sogni on the road, che dall'Italia arriva alle strade d'Europa, e poi di là, fino alle Americhe. Alla ricerca di quella magica scatola musicale, e degli incredibili suonatori che l’hanno amata. E continuano ad abbracciarla. Appassionatamente. “È uno spettacolo sull’umanità – si legge nelle note della compagnia -, uno spettacolo sulla passione. È uno spettacolo sulla musica. E sullo strumento più popolare e totale, la fisarmonica. Epico, scientifico, esilarante e commovente, si muove sui tasti di un accordion, usando più registri teatrali: comico-circense, narrazione civile, fiaba popolare, patafisica scientifica, teatro-canzone, cabaret musicale. Amore e morte, giorni di lavoro e giorni di festa, povertà e ricchezza, teatro e musica, un piatto di lacrime, un piatto di riso. A dar soffio al racconto, o al sogno, è sempre la fisarmonica, orchestra dei poveri. E gli artisti inventori che ne hanno creato i suoni. È la storia di una grande famiglia di Recanati, in due secoli: dal 1815 al 2015. Falegnami, poi costruttori. Infine suonatori. In mezzo alle botteghe artigiane viennesi, ai funerali di Beethoven, alle battaglie risorgimentali di Garibaldi, alle scoperte musicali dei contadini dell'800, tra il popolo di Giuseppe Verdi. Dentro c'è l’epopea del primo fabbricatore Paolo Soprani, ci sono le bibliche migrazioni verso le Americhe, con la più terribile tragedia mineraria nella storia del lavoro italiano. Il '900 musicale, il boom della fisarmonica, archetipo femminile, strumento da stringere al petto, orchestra ambulante, suono viaggiante che conquista il mondo dello spettacolo con i tangos argentini e la musica da film: Hollywood e Piazzolla. Gechi del tanz-teater di Pina Bausch. Edith Piaf che canta il suo disperato amore ad un accordeoniste. Il mondo dei circhi di periferia. Le balere da liscio di riviera. Chi, ancora oggi, lavora in punta d’orecchio, e fabbrica suoni. E c’è un soffio. Che non si estingue. Accanto a Giorgio Felicetti in scena c’è Valentina Bonafoni, con la partecipazione della Piccola Orchestra Armonikòs: Christian Riganelli (fisarmoniche), Pierluigi Bambozzi (organetti), Federico Perpich (violoncello). Lo spettacolo è prodotto da Esteuropaovest. Per informazioni: biglietteria del teatro 071 7579445. Inizio spettacolo ore 21. 

 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür