Stampa questa pagina

Marted√¨, 18 Dicembre 2018 08:03  Asterio Tubaldi  175 

Questa mattina arriva a Recanati il manoscritto de "L'Infinito" custodito a Visso

Questa mattina arriva a Recanati il manoscritto de "L'Infinito" custodito a Visso

Questa mattina alle 11 a Villa Colloredo Mels arriverà il manoscritto de L'Infinito che Giacomo Leopardi, nel 1819, compose a soli 20 anni. Il libro era custodito nella città di Visso e la struttura che l'ospitava è rimasta seriamente compromessa dal terremoto del 2016.

L'ultima volta che il manoscritto di Visso venne esposto a Recanati fu il 1898, in occasione del primo centenario della nascita di Leopardi.

Il manoscritto leopardiano farà parte di una mostra che inaugurerà il 20 dicembre e che darà il via alle celebrazioni che per un anno intero animeranno Recanati per il bicentenario dal suo componimento. 

opinioni a confronto

1 commento