Stampa questa pagina

Sabato, 05 Gennaio 2019 21:48  Asterio Tubaldi  1169 

Perché tanto ritardo nel predisporre la graduatoria per l’assegnazione delle case popolari a Recanati?

Perché tanto ritardo nel predisporre la graduatoria per l’assegnazione delle case popolari a Recanati?

A chiederlo in consiglio comunale l’altra sera è stato il consigliere Maurizio Paoletti della lista “Per una Recanati migliore” sollecitato su questo aspetto da diversi cittadini esasperati da tanto ritardo. Infatti il bando per la formazione della graduatoria degli aspiranti all'assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica nel comune di Recanati è stato pubblicato il 25 settembre del 2017 e le domande andavano presentate entro il 30 novembre. Più di un anno, quindi, senza che si sia posto mano all’esame delle domande anche se la legge regionale prescrive che l’istruttoria deve essere completata entro due mesi se le domande non superano il numero di 20, tre mesi se sono almeno 100 e 4 mesi se superano tale quota. “Però, ad oggi, ha denunciato Paoletti, non c’è questa graduatorio e siamo in forte ritardo”. Un ritardo registrato anche nella conclusione dei lavori per la realizzazione della nuova palazzina di 12 appartamenti, realizzata in una modalità innovativa in quanto è completamente in legno, al termine di via Magrini. “Qui la responsabilità è dell’Erap, spiega Paoletti, in quanto è competenza dell’Ente concludere i lavori e invito la Giunta  ad intervenire perché siano completati al più presto e assegnati gli alloggi. Non capisco proprio, ha concluso Paoletti, tutte queste lungaggini che creano un grave danno agli aventi diritto ad una casa popolare”. Paoletti, a conclusione del suo intervento, ha chiesto anche se è vero che “ci sono 3 appartamenti a Villa Colloredo Mels, di proprietà comunale ma dati in gestione all’Erap, liberi perché gli affittuari sono nel frattempo deceduti o trasferiti. Mi dicono che sono stati già ripristinati dall’Erap e potrebbero essere assegnati ma manca la graduatoria degli aventi diritto. E questo è veramente grave”.

opinioni a confronto

8 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!