Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Giovedì, 17 Gennaio 2019 10:01  Asterio Tubaldi  Stampa  1447 

Recanati:Pacchi alimentari dal Comune per chi ha bisogno con prodotti scaduti o ammuffiti?

Recanati:Pacchi alimentari dal Comune per chi ha bisogno con prodotti scaduti o ammuffiti?

La denuncia corre veloce sulle pagine di facebook ma nessuno dell’Amministrazione risponde preferendo altre sedi. Di che si tratta? Un cittadino residente a Recanati, beneficiario dell’aiuto alimentare organizzato dal Comune sotto il titolo di “Social Food”, posta alcune foto dei prodotti trovati all’interno del suo pacco di alimenti freschi: pomodori con la muffa, carne e verdure scaduta da giorni. “Il progetto social food organizzato dal comune per aiutare le famiglie in difficoltà economica: le famiglie ricevono tutti gli alimenti già scaduti con la muffa e anche la carne verde”.

La sua non è una denuncia isolata perché a lui si aggiungono altre persone che confermano che soprattutto la carne non è buona: “la prima volta mi hanno dato le cosce di pollo verde e puzzolente, lo fatta cuocere per il cane e puzzava ancora dopo cotta… Si, purtroppo erano pochi gli alimenti che potevano essere consumati. Ora per fortuna mi spetta quello mensile che è molto meglio”

Ai commenti scandalizzati di molti cittadini di questa forma di carità un po’ “pelosa” fa eco chi tenta di giustificare questa situazione: “Volete far togliete i viveri a chi li prende. Se qualcuno va a prendere i viveri freschi e vi dicono che se è buona ok altrimenti la buttate. Vi hanno avvisato. Vi danno quello che hanno, se non è buono lo buttate.” Un tentativo di giustificazione che, però, fa un po’ acqua e al quale non tutti sono disposti a dare credito. “A me non hanno detto mai che se è buono ok, altrimenti devo buttarli. Comunque il punto è che l'aiuto che si fa deve essere fatto come si deve, non a prendere in giro le famiglie” Osservazione sacrosanta!

Chi denuncia tutto questo naturalmente prima di rivolgersi ai social ha avvertito l'assistente sociale e poi ha scritto anche al sindaco ma sembra non aver avuto tante risposte. Oggi, però, a rispondergli dalla pagina di un quotidiano è l’assessore ai servizi sociali Tania Paoltroni: “I prodotti freschi, cioè  quelli che non fanno parte del pacco alimentare, sono prodotti in scadenza ma non deteriorati e  vengono distribuiti entro la data di scadenza dove viene detto, soprattutto per le confezioni di verdure o altro che non si possono  aprire, di verificare e consumare subito. I cittadini  che lo ritirano lo sanno. Sono prodotti messi a disposizione dai supermercati mentre il pacco è  acquistato  dal comune con prodotti secchi”.

opinioni a confronto

19 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  23/01/2019 16:43  Anonimo903

    Se il pacco è gratis si guardi bene cosa contiene e si scarti quanto non sembra ben conservato. Questo accade anche con le cose conservate nel frigorifero. Ho visto buttare fra i rifiuti cibo buono e vestiti presi per regalo, siamo proprio nel paese del bengodi.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  18/01/2019 13:27  Anonimo787

    il cane con quale pacco regalo lo alimenta?? immenso rispetto per il cane. più che la carne qui puzza qualcos'altro

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 2  18/01/2019 12:46  Anonimo755

    L Italia è un paese i crisi.
    Chi non riesce ad adattarsi, può benissimo ritornare da dove é venuto.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 3  18/01/2019 09:52  Anonimo620

    Ancora pubblicate questa notizia che si sta dimostrando sempre più una bufala come quella dello scivolo a S.Agostino.
    Sono iniziate le manovre di mistificazione e disinformazione in vista delle elezioni comunali.
    Secondo la regola di don Bartolo nel barbiere di Siviglia:"la calunnia e' un venticello...".
    Quello che e' triste e' che i giornalisti pubblicano tutto,senza verificare i fatti.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    7  2   Rimuovi


  • 4  18/01/2019 07:42  Aonimo

    Qui c'è gente che dice di mangiare prodotti scaduti e andati a male!?!?! Per di più pagati con soldi pubblici!?!?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  6   Rimuovi


  • 5  18/01/2019 00:05  Anonimo956

    15:50
    Quoto il tuo intervento,evidentemente oggi se hai la possibilità di avere una connessione internet un cellulare che fa le foto e si collega in internet proprio povero non sei.
    Il vero povero è colui che quelle 10 euro per la ricarica mensile le spende per il cibo.
    Ovviamente è un controsenso mangiare pane ammuffito e avere lo smartphone di ultima generazione accanto al piatto!
    Diciamo che la vera povertà ancora non c'è!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  1   Rimuovi


  • 6  17/01/2019 23:47  Ricardo828

    Anonimo 738 ti consiglio prima di parlare lavati bene i denti.....
    Anonimo 941 allora che dobbiamo dire di quelli che vanno in giro con l'audi e non hanno mai lavorato??? Sapere solo parlare senza sapere.
    Cmq vorrei farvi sapere che il sindaco mi ha risposto hai msg dopo aver visto la pubblicazione in fb... le ho risposto al suo msg e ancora oggi deve leggere la mia risposta

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  4   Rimuovi


  • 7  17/01/2019 22:53  Anonimo905

    Quando le cose sono gratis perdono di valore....quando vado a fare la spesa controllo prima quello che mi danno poi lo scontrino alla fine, e se c’è un pezzo di carne che non mi convince non lo prendo. Mi è anche capitato di acquistare prodotti scaduti, li ho riportati indietro e me li hanno cambiati. Qual è il problema ?
    Forse queste persone dovrebbero imparare un po’ di umiltà prima di imparare ad usare i social

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  1   Rimuovi


  • 8  17/01/2019 18:31  Anonimo918

    14:09
    Oggi si posta su Facebook per avere like e notorietà senza sapere che ci sono gli uffici preposti per fare rimostranze!
    Vorrei porre una domanda:
    _Ma chi è veramente povero ha la possibilità di spendere minimo 10 euro al mese per avere la connessione internet e facebook o quei 10 euro li usi per comprare il pane?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    11  3   Rimuovi


  • 9  17/01/2019 15:52  Anonimo617

    È facile fare l'assessore alla cultura a Recanati. Molto più difficile esserlo alle politiche sociali con tutti i problemi e la crisi che attanaglia l'Italia. Complimenti Paoltroni per la disponibilità e la chiarezza delle sue risposte.....la sua sensibilità spero venga apprezzata.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  5   Rimuovi


  • 10  17/01/2019 15:50  Anonimo716

    11:24
    Evidente che tu non hai mai vissuto nei tempi della seconda guerra mondiale, perchè altrimenti sapresti che vi erano persone che andavano rovistando cibo nei bidoni della spazzatura pur di sopravvivere, se non ci credi fattelo raccontare da chi puoi e conosci tu, altro che cibo scaduto di adesso, magari ci fosse stato a quei tempi.
    La mia povera nonna che non c'è più, mi aveva raccontato quando era viva, che era costretta da giovanissima a mangiare pane ammuffito e doveva pure ringraziare di averlo.
    Cosa c'è tanto da inorridire?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    5  2   Rimuovi


  • 11  17/01/2019 14:09  Anonimo986

    L'assessore e' stato molto chiaro sul giornale, sarebbe opportuno che chi riceve il pacco controlli subito.
    La carne, poi, non è nel pacco, ma va prelevata con un buono.
    E' difficile che quando viene consegnata al supermercato non ci si accorga di niente visto che i contenitori sono trasparenti.
    Nei commenti vi chiederei di non scherzare sull'argomento, chi ha vissuto il primo dopoguerra sa cosa significa sopravvivere con i pacchi americani o della POA.
    Quello che non capisco e' perché questa persona abbia avuto la necessità di postare tutto su facebook, bastava segnalarlo ai servizi sociali e farsi sostituire il pacco.
    Lo avrebbe fatto qualsiasi massaia.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    23  7   Rimuovi


  • 12  17/01/2019 13:32  Anonimo366

    Tranquillo ad Aprile Di Maio ti darà il reddito di cittadinanza e con 780 euri mensili voglia a comprare pomodori,cosci di pollo ecc.
    Basta aspettare forza e coraggio che dopo aprile viene maggio!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    13  11   Rimuovi


  • 13  17/01/2019 12:46  Goffredo Natalucci

    Beh, il Comune potrebbe rivedere l'accordo con i fornitori e magari fare delle verifiche a campione sui pacchi in distribuzione. Esiste un obbligo di tutela della salute che prevale su ogni altra considerazione e che non esclude iniziative degli organi comunali. O bisogna affidarsi al NAS dei Carabinieri?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    9  10   Rimuovi


  • 14  17/01/2019 12:24  Anonimo338

    Quello che hanno fatto in questi 5 anni l'assessore e il comune non è mai stato fatto da nessuna parte. Basta informarsi nei paesi limitrofi. Recanati è il fiore all'occhiello della regione.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    16  14   Rimuovi


  • 15  17/01/2019 12:13  Anonimo941

    11:24
    Ma uno che ha bisogno del pacco alimentare può permettersi uno smartphone con connessione?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    23  2   Rimuovi


  • 16  17/01/2019 11:24  Anonimo717luigi

    Anonimo 738 ma che sta dicendo? Il suo commento mi fa inorridire...avrei preferito leggere un’ennesima STRONZATA di salvini,sarebbe riuscito ad essere meno offensivo di lei e nonostante tutto le auguro di non aver mai bisogno del pacco alimentare

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    10  24   Rimuovi


  • 17  17/01/2019 11:22  G

    Si potrebbero scegliere prodotti a lunga scadenza...

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  1   Rimuovi


  • 18  17/01/2019 10:53  Anonimo738

    Ma ringrazia dio che ti danno un pacco!
    Se poi vuoi le ostriche e la fiorentina bè si pretende un po troppo!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    26  13   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
rinnovar2-sponsor silver
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
15
07
2019
Recanatese, dalla juniores sei nuovi innesti

Recanatese, dalla juniores sei nuovi innesti

Tra una settimana via alla nuova stagione con l'avvio della preparazione atletica

15
07
2019
Marco Raffaeli confermato general manager della Pallacanestro Recanati

Marco Raffaeli confermato general manager della Pallacanestro Recanati

L’ex cestista jesino è l’ideatore del “Torneo delle Città dei Poeti”

 

13
07
2019
Villa Musone, acquisiti a titolo definitivo Carnevalini e Bora

Villa Musone, acquisiti a titolo definitivo Carnevalini e Bora

Il Ds Trozzi ha chiuso la trattativa con la Recanatese, altri due interessanti profili nell'organico 2019 / 2020

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür