Stampa questa pagina

Giovedì, 17 Gennaio 2019 22:19  Asterio Tubaldi  65 

Erosione della costa: Il Comune di Potenza Picena sollecita la Regione

Erosione della costa: Il Comune di Potenza Picena sollecita la Regione

Alla luce delle nuove mareggiate che hanno ulteriormente colpito l’arenile sud di Porto Potenza Picena, l’Amministrazione Comunale ha inviato alla Regione Marche un sollecito ad intervenire in tempi celeri dopo i numerosi incontri svoltisi, sia in loco che presso l’Assessorato Regionale competente, e dopo le osservazioni al piano costa inoltrate dal Comune di Potenza Picena. “Le recenti mareggiate che si sono verificate a fine dicembre ed inizio gennaio 2019 – si legge nella missiva -  hanno ulteriormente aggravato la situazione dell’erosione della costa  e sono stati ancora una volta danneggiati gli stabilimenti balneari Mosquito e Barracuda Beach fino a lambire quello più a sud La Rosa dei Venti. Immediatamente a sud dell’ultima scogliera emersa il mare ha eroso interamente l’arenile, e allo stato attuale, le onde si infrangono direttamente sulla scogliera radente recentemente realizzata dal Comune a difesa del rilevato ferroviario sul Belvedere Baden Powell,  creando una netta separazione della spiaggia e la conseguente impossibilità di collegamento da sud a nord, anche da parte dei mezzi meccanici impiegati per le operazioni di pulizia e  manutenzione. A fronte quindi della precaria situazione in precedenza illustrata, che nel corso degli ultimi tempi si è ulteriormente aggravata anche in assenza del verificarsi di eventi straordinari fino a raggiungere il livello di emergenza, con la presente si chiede ancora una volta di volere attuare ogni iniziativa ritenuta necessaria per fronteggiare il fenomeno erosivo in atto, compresa altresì una  rapida definizione delle procedure concordate nel corso dell’incontro tenutosi in Regione il giorno 21/11/2018, finalizzate alla restituzione/devoluzione al Comune delle somme residue del progetto di “2° stralcio riallineamento scogliere”, così come negli intenti”.