Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it
« Marzo 2019 »
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

ARCHIVIO NOTIZIE

26
03
2019
AUDIONEWS
Minestrillò vintage

Minestrillò vintage

Alza la cornetta...Radio Erre ti aspetta!

26
03
2019
VIDEONEWS
Intervista a Stefano Testasecca

Intervista a Stefano Testasecca

Appuntamento con l'Arte 25 marzo 2019

26
03
2019
AUDIONEWS
Pillole Gigliane in Brasile

Pillole Gigliane in Brasile

Appuntamento con l'Arte 25 marzo 2019

Venerdì, 18 Gennaio 2019 16:35  Asterio Tubaldi  Stampa  3072 

Denunciato un anconetano che sferrò un pugno in faccia al recanatese Alderano Prosperi

Denunciato un anconetano che sferrò un pugno in faccia al recanatese Alderano Prosperi

Il fatto accadde nel settembre scorso

L’aggressore ora finalmente ha un nome e un cognome: si tratta di un uomo di 52 anni, residente in provincia di Ancona nei cui confronti i carabinieri, al termine delle indagini, hanno notificato una denuncia per calunnia e lesioni personali dolose.  Tutto era successo verso le 7,30 di mattina quando il distributore era in piena attività. Sull’area di servizio, proprio di fronte alle pompe di distribuzione, si era fermato il camionista, un uomo di alta statura e corporatura robusta, che Prosperi ha servito fornendo al mezzo carburante, acqua e quanto altro necessario. Dopo, però, il mezzo non è riuscito più a ripartire, forse per problemi alla parte elettrica del mezzo ma, così com’è parcheggiato, costringeva gli altri clienti a fare una serie di manovre. E’ per questo che Prosperi ha chiesto all’anconetano di spostarsi dichiarandosi disponibile a dargli una mano, spingendolo verso la parte esterna dell’area di servizio, ma il conducente ha fatto orecchie di mercante alla richieste del gestore. “Alla fine, dopo l'ennesimo invito a spostare il grosso mezzo, racconta lo stesso Prosperi, il camionista ha aperto lo sportello di guida e ha fatto partire un pugno che mi ha colpito dall’alto verso il basso in pieno viso. La botta è stata tremenda. Ho avuto un attimo di stordimento, poi ho visto uscire dal naso parecchio sangue. Successivamente mi sono accorto che un pezzo di canino era partito”.  Non contento della sua bravata, l’anconetano ha cercato di camuffare anche i fatti tanto che ha addirittura sporto lui denuncia contro il gestore della stazione di servizio, dichiarando di essere stato aggredito a sua volta, evento del tutto sconfessato dalla visione delle riprese delle telecamere presenti nell’area di servizio, come hanno poi accertato i carabinieri.

 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
rinnovar2-sponsor silver
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
Radio Erre
MANCANO  
26
03
2019
La Pallacanestro Recanati chiude al quarto posto la regolar seasion, ora i play off contro l'Aquilana Basket

La Pallacanestro Recanati chiude al quarto posto la regolar seasion, ora i play off contro l'Aquilana Basket

Comincia il cammino che porta alla C Gold, nel primo turno i leopardiani possono sfruttare il fattore casalingo

25
03
2019
In crescita gli allievi provinciali del Villa Musone

In crescita gli allievi provinciali del Villa Musone

I giallo blu di mister Giorgio Capitanelli impegnati nella seconda fase del torneo provinciale

24
03
2019
La Si Superstore Prical Recanati rompe il ghiaccio in trasferta, importante blitz a Cerignola al quinto set

La Si Superstore Prical Recanati rompe il ghiaccio in trasferta, importante blitz a Cerignola al quinto set

Primo successo esterno stagionale per le giallo blu nel delicatissimo scontro  salvezza