Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Martedì, 29 Gennaio 2019 09:46  Asterio Tubaldi  Stampa  756 

Recanati e Montelupone: i carabinieri a caccia dei fenomeni di caporalato

Recanati e Montelupone: i carabinieri a caccia dei fenomeni di caporalato

Ieri 28 gennaio 2018  i Carabinieri della Compagnia di Civitanova Marche, gli Ispettori del Lavoro e il Nucleo Carabinieri dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Macerata, nelle campagne di Montelupone e Recanati (MC), hanno effettuato nel corso  un servizio straordinario di controllo del territorio  al fine di contrastare il fenomeno del “caporalato” e dell’immigrazione clandestina.

In particolare, a seguito di precedente attività infoivestigativa che aveva permesso di verificare nelle predette campagne la presenza di numerosi braccianti agricoli, con l’impiego di circa 20 Carabinieri e di personale dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Macerata e del Nucleo Carabinieri dell’Ispettorato, si procedeva al controllo presso alcuni campi agricoli ove era in corso la raccolta degli ortaggi.

Al termine del controllo in loco, venivano identificate complessivamente 62 persone, in gran parte  prive di documenti di riconoscimento in originale. Pertanto venivano tutti accompagnati presso il Comando Compagnia di Civitanova Marche dove venivano identificati compiutamente. Prevalentemente sono risultati di nazionalità Pakistana, ma vi erano anche Indiani, Senegalesi, Nigeriani e Bengalesi. Di questi, 6 stranieri sono risultati in possesso di permesso di soggiorno scaduto o negato per mancato accoglimento dello stato di rifugiato. Infatti diversi stranieri sono risultati in carico presso delle ONLUS quali migranti. Per loro è stata avviata la procedura di accertamento sulla permanenza nel territorio nazionale in collaborazione con l’Ufficio Immigrazione della Questura di Macerata.

Per tutti, comunque, sono in corso i necessari accertamenti sulle corrette assunzioni, il rispetto delle retribuzioni orarie previste dal CCNL di categoria, l’uso dei dispostivi di protezione, la sottoposizione alle visite mediche, etc, al fine di verificare che non si tratti di altri casi di “caporalato” come già invece era emerso lo scorso 31 agosto.

 

IL Capo dell’Ispettorato

(Dott.ssa Fabrizia Sgattoni)

IL COMANDANTE

(Magg. Enzo Marinelli)

opinioni a confronto

5 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  29/01/2019 20:54  Anonimo342

    10:53
    Ma che dici?
    Le agenzie interinali fanno firmare contratti e il lavoratore viene somministrato all'azienda richiedente che a sua volta fattura all'agenzia!
    Se vali il contratto è prorogato con certezza di assunzione!
    Se fai lo scanzafatiche ti tengono 15 giorni!
    Lo so a voi in Russia piace il posto fisso con lo stipendio sociale!
    Qua non è così se vali l'aumento lo puoi chiedere se non vali ti devi accontentare!
    Sembra che a voi Russi il nostro sistema piace visto che venite in massa in Italia!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  3   Rimuovi


  • 1  29/01/2019 17:04  Anonimo955

    Purtroppo si fa sempre più strada l'idea per cui il fine ultimo dell'immigrazione non sia una sana e giusta integrazione ma uno sfruttamento immorale da parte dei datori di lavoro senza scrupoli pronti ad usare queste persone come bestie da soma.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    8  0   Rimuovi


  • 2  29/01/2019 14:49  Anonimo536

    Occorrono più controlli. E' noto il fenomeno che avviene alla luce del giorno. Fate rispettare la legge e multe non salate ma SALATISSIME a chi ne approfitta.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  1   Rimuovi


  • 3  29/01/2019 12:49  Anonimo493

    Ma non sarebbe meglio mettere l'accento sulle aziende che sfruttavano questa gente, anzichè sottolineare le questioni circa permessi di soggiorno e simili? Si tratta di caporalato o no?

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    2  1   Rimuovi


  • 4  29/01/2019 10:53  Vladimir

    Se è per questo anche le agenzie interinali svolgono attività di caporalato. Solamente che loro sono legalizzati

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    3  2   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
15
09
2019
Recanatese sola in testa, Esposito e Pera stendono il Montegiorgio

Recanatese sola in testa, Esposito e Pera stendono il Montegiorgio

Giallo rossi a punteggio pieno dopo il 2 a 1 del Tubaldi

14
09
2019
Brutta partenza per il Villa Musone, i Portuali Ancona vincono 3 a 0

Brutta partenza per il Villa Musone, i Portuali Ancona vincono 3 a 0

Sconfitta a domicilio per i giallo blu, partita già chiusa alla fine del primo tempo

14
09
2019
Bukal e Menghini stendono il Montegranaro, ottimo esordio del Csi Recanati

Bukal e Menghini stendono il Montegranaro, ottimo esordio del Csi Recanati

Vittoria all'inglese in trasferta, sabato prossimo il debutto interno al Tubaldi

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür