Radio Erre notizie locali Recanati
Ascolta la webradio di Radio Erre
notiziemultimediali.it

Martedì, 29 Gennaio 2019 21:17  Asterio Tubaldi  Stampa  1394 

“Dieci milioni di euro di fondi europei per il sisma alle piste ciclabili. Vergognatevi!”.

“Dieci milioni di euro di fondi europei per il sisma alle piste ciclabili. Vergognatevi!”.

ascolta l'intervista al coordinatore dei comitati Terremoto centro Italia Francesco Pastorella

Il coordinamento dei comitati Terremoto centro Italia critica aspramente la Giunta regionale che ha deciso di utilizzare i fondi del Por Fesr allo sviluppo e messa in sicurezza di itinerari e percorsi ciclabili e ciclo-pedonali. “Si tratta di 10 milioni di euro, dice il coordinatore dei comitati Francesco Pastorella, il doppio della cifra che la stessa Regione Marche aveva avuto il coraggio di stanziare per le piste ciclabili attingendo ai proventi degli sms solidali. Manovra sventata grazie ad una coordinata azione di protesta popolare e scovata dal coordinamento dei comitati a giugno del 2017. Hanno fatto solo danni, si mettono a litigare con governo per dettagli sulla pelle dei terremotati, ritardano ulteriormente la ricostruzione e adesso hanno la faccia tosta di utilizzare fondi destinati al sisma per le loro passeggiate in bicicletta. Abbiamo perso tutto: casa, lavoro, cari. Abbiamo perso 12mila posti di lavoro. La viabilità non è stata ripristinata. La ricostruzione è totalmente ferma. Gli artigiani e le piccole imprese non producono più. I nostri paesi si stanno desertificando e non vediamo un futuro. Anche questa decisione ci arriva come uno schiaffo alla nostra situazione, uno schiaffo alla dignità di chi ha sempre lavorato senza mai chiedere niente, con l’arroganza ed il menefreghismo di chi se ne frega di chi gli sta intorno, che sta peggio e che non vale la pena di aiutare”.

opinioni a confronto

5 persone hanno espresso la loro opinione ed aspettano la tua!

  • 0  05/02/2019 09:27  Anonimo219

    La vergogna sono i furbetti del contributo autonoma sistemazione!!
    Quei soldi sono per le ciclovie o li usi per quelle o li rimandi al mittente!

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 1  03/02/2019 14:03  Anonimo402

    Vorrei precisare per anonimo 618. I cinghiali attraversano le strade già all'imbrunire, basta vedere tutti gli incidenti stradali che provocano e che la Regione risarcisce poco, in ritardo e dopo estenuanti pratiche burocratiche. I cinghiali rendono pericoloso anche solo passeggiare nei boschi cosa che fino a qualche decennio fa era una delle più belle attività da fare nelle vacanze in montagna. Percorrere piste ciclabili in montagna espone a rischi gravi per l'incolumità dei ciclisti, al di là di qualsiasi altra considerazione sulla condizione dei terremotati già ben nota.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    0  0   Rimuovi


  • 2  31/01/2019 12:50  Anonimo618

    Dalla gestione di questo terremoto sarà condizionato il destino dell'Appennino per i prossimi secoli e l'equilbrio idrogeologico di tutta l'Italia centrale. Non ci si può fissare su un aspetto o un altro, in primis va tutelato il permanere della gente sul territorio e l'esistenza di attività economiche, tradizionali e anche, se possibile, innovative. Se le piste ciclabili portano in mezzo al niente, alle rovine, al deserto,a lupi e cinghiali, a cosa volete che servano? Si studino piuttosto regimi fiscali agevolati non solo per le imprese ma anche per i cittadini che pensino di prendere la residenza in questi luoghi. Da queste montagne negli anni cinquanta un fiume di persone andò a Roma, spesso conservando la casa di famiglia per le vacanze. Se ci fossero servizi adeguati alla persona forse una quota di anziani oriundi potrebbe riconsiderare l'opzione di ritrasferirsi nei paesi d'origine attratti da un minor costo della vita e un fisco meno vorace.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 3  30/01/2019 16:09  preghiera

    Signore non perdonare costoro che sanno quello ke fanno.
    Signore... se ricordo bene, una volta dicesti di porgere l' altra guancia ma non anche l' altra chiappa come costoro pretendono,

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    1  0   Rimuovi


  • 4  30/01/2019 09:53  Anonimo976

    Dobbiamo concludere che se gli agricoltori non possono andare con i trattori a coltivare i loro campi in montagna (vedi lenticchia di Castelluccio) ci andranno in bicicletta? La gestione di questo terremoto è la peggiore di tutte quelle che ci hanno preceduto, nonna Peppina era solo un piccolo salatino dell'aperitivo del pranzo avvelenato che ci stavano apparecchiando.

    SONO FAVOREVOLE!SONO CONTRARIO!

    6  0   Rimuovi


 Esprimi la tua opinione




Gentile utente, ai sensi della normativa denominata "EU Cookie Law" ti informiamo che questo sito utilizza Cookie al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
rinnovar2-sponsor silver
servizio necrologi a cura di Radio Erre per la citta di Recanati e province Macerata, Ancona
ascolta la rassegna stampa dei quotidiani locali di oggi
iscriviti all anewsletter di Radio Erre
19
09
2019
CONSIGLIO REGIONALE CONVOCATO LUNEDI’ 23 SETTEMBRE

CONSIGLIO REGIONALE CONVOCATO LUNEDI’ 23 SETTEMBRE

Proposte di legge su detrazioni fiscali per famiglie numerose, a sostegno del cinema documentario e per disciplinare l’accesso dei cani in spiaggia.

20
09
2019
Rutyens torna alla Recanatese, rinforzato il pacchetto difensivo

Rutyens torna alla Recanatese, rinforzato il pacchetto difensivo

Classe 98, nella passata 16 presenze prima di passare al Cesena

 

19
09
2019
Al via il settore giovanile del Villa Musone

Al via il settore giovanile del Villa Musone

Continua a crescere il vivaio, parola al responsabile Davide Finocchi

Online apotheek | Onlineapotek för erektil dysfunktion | Spediscono le pillole del Cialis legalmente | Comment économiser de l'argent | Viagra-Pillen an Ihrer Tür